All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

1

Joe Rosenberg Ensemble: Rituals and Legends

Alberto Bazzurro By

Sign in to view read count
Il bostoniano Joe Rosenberg, sessant'anni compiuti da poco, è uno dei tutto sommato non numerosi specialisti (monogami) del sax soprano. Ha studiato (strumento e composizione) con Joe Viola, Buddy Collette e John Carter, per mettersi in proprio con convinzione a partire dai primi anni Novanta, incidendo fra l'altro con l'avvento del nuovo millennio alcuni apprezzati album per la Black Saint.

Lo ritroviamo oggi alla testa di un sostanzioso ensemble (quintetto di base, che però si allarga fino a nonetto, con la bellezza di sei sassofoni totali) lungo cinque ampi brani (dagli otto ai venti minuti), in qualche modo incorniciati dall'avvio (lento, quasi minimale, quindi allungato su diversi minuti) dell'iniziale "Ramkali" (notare i titoli, tutti di forte connotazione ancestrale), che poi si ravviva a intermittenza, e dalla sua ripresa in chiusura di album, di un'abbastanza insistita staticità, evidentemente paradigmatica.

In mezzo si accendono umori generalmente più vivi (non dimentichiamo che i sassofoni aggiunti, da uno a quattro, si concentrano tutti nel trittico di brani centrali), da "Akazehe," a tratti persino solare (sempre col soprano del leader al centro delle operazioni), a "Teen Taal," appannaggio di un settetto di belle geometrie, scattanti quanto sufficientemente fluide da far venire in mente Tristano, fino a "Kecak," unico episodio (peraltro di un quarto d'ora) in nonetto che parte quieto per poi incamminarsi, sotto la spinta del piano, su un riff piuttosto martellante che vede infine l'ingresso del resto della pattuglia, e successivi saliscendi, a determinare un'articolazione di tracciati molto dinamica.

Un disco per palati fini, quindi, non troppo avventuroso ma neppure mai asservito a un fin troppo diffuso déjà écouté.

Track Listing: Ramkali; Akazehe; Teen Taal; Kecak; Ramkali (alt.).

Personnel: Joe Rosenberg: sax (soprano); Daniel Erdmann: sax (tenore e soprano); Bruno Angelini: pianoforte; Arnault Cuisinier: contrabbasso; Edward Perraud: batteria; Stéphane Payen: sax (alto); Antonin-Tri Hoang: sax (alto); Robin Fincker: sax (tenore); Oliver Py: sax (baritono).

Title: Rituals and Legends | Year Released: 2016 | Record Label: Quark Records

Tags

comments powered by Disqus

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Album Reviews
Multiple Reviews
Album Reviews
General Articles
Multiple Reviews
Album Reviews
Read more articles
Tomorrow Never Knows

Tomorrow Never Knows

Quark Records
2017

buy
Rituals and Legends

Rituals and Legends

Quark Records
2016

buy
Resolution

Resolution

Quark Records
2014

buy
 

Tag

Strick Muzik
2009

buy
 

Quicksand

Black Saint
2007

buy
 

Do What We Must Do

CIMP Records
2006

buy

Related Articles

Read Time Gone Out Album Reviews
Time Gone Out
By Troy Dostert
July 24, 2019
Read First Nature Album Reviews
First Nature
By Mark Corroto
July 24, 2019
Read Leap of Faith Album Reviews
Leap of Faith
By Friedrich Kunzmann
July 24, 2019
Read Crepuscule In Nickelsdorf  Album Reviews
Crepuscule In Nickelsdorf 
By Glenn Astarita
July 24, 2019
Read Czech Wishes Album Reviews
Czech Wishes
By Troy Dostert
July 23, 2019
Read More Arriving Album Reviews
More Arriving
By Gareth Thompson
July 23, 2019
Read Wschod Album Reviews
Wschod
By Don Phipps
July 23, 2019