All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

0

Giovanni Palombo: Retablo

Mario Calvitti By

Sign in to view read count
Il nuovo album del chitarrista romano Giovanni Palombo, quarto realizzato per la label tedesca Acoustic Music Records, ci fornisce ancora una volta l'opportunità di (ri)scoprire un artista ancora troppo poco conosciuto, come del resto molti altri specialisti del suo strumento, la chitarra acustica, relegato spesso in una nicchia per specialisti. Negli oltre trent'anni di attività professionistica alle spalle, Palombo si è progressivamente distinto tra gli esponenti della chitarra folk e fingerpicking da cui proviene, per via di una personalità piu ricca e sfaccettata che lo ha portato ad allargare continuamente i propri orizzonti musicali attraverso la valorizzazione delle radici mediterranee. In questo è stato aiutato anche da un gusto melodico e compositivo non comune, che gli ha consentito di trovare un'espressione personale ben al di là del puro virtuosismo di maniera.

Il CD comprende nove brani, quattro per chitarra sola e cinque duetti con altrettanti strumenti a corde (tre chitarre, le due acustiche dei compagni di etichetta Peter Finger e Claus Boesser-Ferrari e la classica dell'argentino Luis Borda, un oud, e il basso elettrico di Michael Manring); tutte composizioni originali ad eccezione di "Goodbye Pork Pie Hat," celeberrimo tema di Charles Mingus tra i più utilizzati dai chitarristi, e "Oud Rendez-vous," un travolgente duetto con il musicista iracheno Khyam Allami all'oud, improvvisato durante un concerto dal vivo. Dai temi emerge l'abilità del chitarrista nel costruire melodie non banali, come negli omaggi particolarmente sentiti a due grandi specialisti dello strumento recentemente scomparsi come Paco De Lucia e John Renbourn. Altri notevoli punti di forza sono la capacità di interagire con gli altri musicisti, e la perizia tecnica messa sempre al servizio della musica.

Come i precedenti, anche questo lavoro procede in direzione di una musica senza etichette, incorporando elementi di folk, world e jazz senza sottolinearne nessuno in particolare, accentuando solamente l'aspetto melodico tipicamente mediterraneo dei temi originali. E se i brani in duo con gli altri chitarristi risultano abbastanza tradizionali nel loro svolgimento con la tipica alternanza tra assolo e accompagnamento (con l'eccezione del brano mingusiano, sottolineato dagli effetti sonori di Boesser-Ferrari), i brani in solo mettono in evidenza tutte le qualità compositive ed esecutive di Palombo, che arricchisce la propria discografia con un altro album maturo e coinvolgente, in grado di soddisfare gli appassionati.

Track Listing

Anna e Maurizio; Il sommo artigiano; Halleluja; Goodbye Pork Pie Hat; Viliotica; W Paco; Farewell to John; Oud Rendez-vous; Retablo.

Personnel

Giovanni Palombo: chitarra acustica; Peter Finger: chitarra acustica; Luis Borda: chitarra classica; Claus Boesser-Ferrari: chitarra acustica; Michael Manring: basso elettrico; Khyam Allami: oud.

Album information

Title: Retablo | Year Released: 2017 | Record Label: Acoustic Music Records

Watch

Tags

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Related Articles

Read Wako
Wako
By Mark Sullivan
Read The Fantastic Mrs. 10
The Fantastic Mrs. 10
By Mike Jurkovic
Read Remixed
Remixed
By Jim Olin
Read Negoum
Negoum
By Hrayr Attarian
Read Tetrahedron
Tetrahedron
By Dan McClenaghan