All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

Gilbert Isbin - Scott Walton: Recall

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Gilbert Isbin - Scott Walton: Recall
Gilbert Isbin dal Belgio e Scott Walton dalla West Coast americana si danno appuntamento nelle terre di mezzo fra musica classica d'avanguardia e jazz creativo contemporaneo. Del resto i due musicisti sanno ben frequentare entrambi i mondi, anche se Isbin è più abituato al primo e Walton è invece una figura abituale del secondo. L'elemento originale che rende questo incontro ancora più affascinante è la scelta del liuto come strumento sul quale Isbin si confronta con il bel contrabbasso profondo di Scott Walton. Uno strumento che, quando serve, viene accarezzato dall'archetto per sprigionare scie luminose ed affascinanti che riportano il liuto ad un ruolo del tutto diverso da quello solito.

Le 15 composizioni sono scritte in parte dal solo Isbin, in parte dai due musicisti in compartecipazione. "Soedansdochter" è invece una canzone popolare fiamminga riarrangiata per l'occasione dai due musicisti. Il timbro squillante del liuto, rispetto a quello pastoso della chitarra classica, rende il dialogo col contrabbasso più attivo nell'area delle intersezioni ritmiche e i due musicisti non si lasciano scappare l'occasione per esplorare territori non convenzionali, facendo ricorso anche a tecniche poco ortodosse. Lo fanno sempre con gusto e con coerenza, senza mai abbandonarsi a fughe in avanti, non necessarie in questo contesto.

La musica appare curiosamente a cavallo del tempo. Moderna e contemporanea come declinazione di base, ma capace di raccontare storie che si perdono nella notte dei tempi, immerse come sono nel grande brodo ancestrale che cerchiamo di interpretare ogni volta di nuovo. Forse proprio le suggestioni ispirate dal liuto a otto corde utilizzato in questa registrazione da Isbin, costruito dal liutaio belga Dirk De Hertogh e ispirato al celebre liuto di Wendelio Venere del 1592, rappresentano anche storicamente una sintesi perfetta delle storie che ci vengono raccontate in questo Recall.

Visita il sito di Gilbert Isbin.

Track Listing

01.Solace; 02. Flutter; 03. Panting; 04. Soedansdochter; 05. Unhinged; 06. Embra; 07. Oblique; 08. Pensive; 09. Along Green Ditches; 10. Blooming; 11. Weaving; 12. Spatter; 13. Knomish; 14. Terpsichore; 15. Recall.

Personnel

Gilbert Isbin (liuto); Scott Walton (basso).

Album information

Title: Recall | Year Released: 2013 | Record Label: pfMentum

Post a comment about this album

Tags

Shop Amazon

More

Kinetic
Steven Feifke Big Band
Sogni D’oro
Berlin Mallet Group
Light as a Word
Remy Le Boeuf
Love is the Key
Sue Maskaleris

Popular

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded albums and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, limited reopenings and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary step that will help musicians and venues now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the sticky footer ad). Thank you!

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.