All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

1

Charlie Haden Family & Friends: Rambling Boy

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Nell’album di famiglia c’è posto per tutti. Ci sono papà Carl e mamma Virginia. I fratelli maggiori, Carl Jr. e Jim. Poi un piccolissimo Charlie che sorride. Si va avanti, e foto dopo foto, di generazione in generazione ecco spuntare figli, moglie e amici. Charlie Haden a 71 anni riparte dai ricordi.

Riparte da quando, a due anni suonati, cantava in radio “Old Haden Family Show” o da quando con i suoi genitori “Uncle Carl & Mary Jane” sbarcava il lunario dallo Iowa al Missouri, tra un concerto e una esibizione in radio o una semplice puntata per registrare spot e commercial.

Poi, a 15 anni, si deve fermare a causa di una malattia che gli impedirà di cantare, ma non di imbracciare il basso sull’entusiasmo suscitato da un concerto di Charlie Parker in Nebraska.

Da quel momento Little Cowboy Charlie non si fermerà e si ritaglierà un posto di tutto onore nella grande famiglia dei bassisti jazz. Consegnerà alla storia con Carla Bley lo stendardo della Liberation Music Orchestra; vincerà con Pat Metheny il Grammy Award per Beyond The Missouri Sky.

Mamma e papà, a cui questo album di ricordi è dedicato, saranno contenti e lui più di tutti.

In questa carrellata di Americana gli danno una mano famigliari e amici (tra gli altri, oltre all’inseparabile Metheny, ci sono Elvis Costello e una pletora di artisti country famosi).

Raggiunge vertici di lirismo in “20/20 Vision”, cantata da Bruce Hornsby. Ci ricorda l’estro di Johnny Cash in “Spiritual” (cantata dal figlio Josh e già presente nei cieli del Missouri). Ci commuove con “The Fields of Athenry” (cantata da Petra, una delle tre figlie, con Pat Metheny che disegna arcobaleni di note).

Alla fine spunta anche quella registrazione di quando aveva due anni, anno di grazia 1939 e si faceva chiamare Little Cowboy Charlie.

Tutto questo prima che il disco si chiuda col gran Charlie che ci ricorda, con nostalgia, che una volta poteva anche cantare (“Oh Shenandoah”).

Track Listing: Single Girl Married Girl; Ramblin' Boy; 20/20 Vision; Wildwood Flower; Spiritual; Oh, Take Me Back; You Win Again; Fields of Athenry; Ocean of Diamonds; He's Gone Away; A Voice From On High; Down By the Salley Gardens; Road of Broken Hearts; Is This America?; Tramp on the Street; Old Joe Clark; Seven Year Blues; Old Haden Family Show; Oh Shenandoah.

Personnel: Charlie Haden : bass, backup vocals (2); Petra Haden: vocal (1, 8, 11, 17), backup vocal (9, 13, 15); Rachel Haden: vocal (1, 6, 11, 13, 15, 17), backup vocal (9); Tanya Haden: vocal (1, 6, 10, 11, 17), backup vocal (15); Jerry Douglas: dobro (1-3, 5, 6, 8-17, 19); Sam Bush: mandolin (1, 6, 11, 15-17); Stuart Duncan: fiddle (1-3, 5, 6, 8-17, 19); Bryan Sutton: guitar (1, 3, 6, 11, 13, 15-17); Vince Gill: vocal (2); Dan Tyminski: backup vocals (2), mandolin (2), vocal (9); Russ Barenberg: guitar (2, 5, 8, 10, 12, 14, 19); Bruce Hornsby: vocal (3), piano (10, 12, 14); Ricky Skaggs: fretless banjo (3), mandolin (9), vocal (13); Rosanne Cash: vocal (4); Josh Haden: vocal (5); Elvis Costello: vocal (7); John Leventhal: guitar (4, 7); Pat Metheny: guitar (4, 7, 8, 10, 12, 14, 19); Bryan Stuart: guitar (9); Ruth Cameron: vocal (12); Jack Black: vocal (16); Bela Fleck: banjo (16); Buddy Green: harmonica (16); Old Haden Family Show (18).

Title: Rambling Boy | Year Released: 2008 | Record Label: Decca Music Group

About Charlie Haden
Articles | Calendar | Discography | Photos | More...

Tags

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Related