All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

1

René Aubry: Play Time

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
René Aubry: Play Time
Chiamatelo mister gentilezza, definite la sua musica quanto di più delicato si possa ascoltare in giro, ditegli pure che a suo modo è un genio: non ve ne avrà di certo a male. 15 album alle spalle, disparate colonne sonore, René Aubry stupisce sempre.

Nel passato, la contagiosa solarità e la sublime leggerezza di Invités sur la terre, il passo incerto e impaurito di Seuls au monde (all’indomani della tragedia delle Twin Towers) avevano imposto all’attenzione l’arte musicale del francese. Che non è un optional, ma ha una cifra stilistica che lo distinguerebbe tra cloni e mutanti.

Play Time è un’altra delizia. Ha scelto 18 composizioni che più gli stavano a cuore e le ha riproposte in studio (Le Muse En Circuit) con un’ensemble di sei musicisti.

Il passo è come sempre da andamento lento, un po’ dinoccolato: da colonna sonora di un film muto, per intenderci. Perché la sua filosofia delle “canzoni senza parole” sfida la legge di gravità e si affida alla imprevedibilità del volo di una farfalla.

Qualsiasi brano è una possibilità di librarsi sul cattivo gusto (“Sirtaki a Helsinki”, “Steppe, Rose”), di elevarsi dal gratuito rumore (“Blue Lady”, “Quintette”, “Après la Pluie”), di provare a disegnare con uno spartito il soggetto di un film che nessuno vedrà mai, ma immaginerà appena (“Steppe”, “La danse des trois chapeaux”).

Non è jazz, non è rock, non è world: è solo musica per gli occhi.

Track Listing

01. Sirtaki à Helsinki; 02. Prima donna; 03. Dare - Dard; 04. Chaloupée; 05. Steppe; 06.Rose; 07. Facéties; 08. Après la pluie; 09. Blue lady; 10. Quintette; 11. Mémoires; 12. Night run; 13.Demi-Lune; 14. La danse des trois chapeaux; 15. Ne m'oublie pas; 16. L'abime; 17. Zig- Zag; 18. Les sept erreurs.

Personnel

Marc Buronfosse (contrabbasso); Marco Quesada (chitarra); Antoine Banville: (percussioni); Daniel Beaussier (clarinetto, sassofono, oboe); Stefano Genovese (piano); Jean Marc Ladet (violino); René Aubry (chitarra, mandolino, bouzouki, banjo, fisarmonica).

Album information

Title: Play Time | Year Released: 2008 | Record Label: I Learn Music

Post a comment about this album

Tags

Shop Amazon

More

Read All Figured Out
All Figured Out
Derek Brown and The Holland Concert Jazz Orchestra
Read Supersense
Supersense
Steph Richards
Read Alex Moxon Quartet
Alex Moxon Quartet
Alex Moxon Quartet
Read I Went This Way
I Went This Way
Rachel Musson
Read HH
HH
Lionel Loueke
Read Dominos
Dominos
Chuck Anderson

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, shelter in place and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary effort that will help musicians now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the bottom right video ad). Thank you.

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.