All About Jazz

Home » Tag Center » Tag: Sunnyside Records

Content by tag "Sunnyside Records"

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Mat Maneri Quartet: Dust

Read "Dust" reviewed by Glenn Astarita

The respective artists are firmly rooted in the modern vanguard of experimentation, improvisation and countless offshoots of the jazz vernacular. However, A-list bassist John Hebert is also a veteran of many modern/progressive jazz sessions but, as evidenced here, is also comfortable exploring the outside realm. Hence, the musicians dish out a rather somber and stoic chamber-jazz ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Kenny Barron & Mulgrew Miller: The Art Of Piano Duo - Live

Read "The Art Of Piano Duo - Live" reviewed by Dan Bilawsky

Genius in 20 fingers and 176 keys. That's what we have right here. The late Mulgrew Miller and the very present Kenny Barron each represent something of a gold standard in jazz piano, so it's no surprise that they meshed well whenever they met. This collection delivers three duo concerts from that pair—one captured in Marciac, ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Michael Leonhart: Suite Extracts Vol. 1

Read "Suite Extracts Vol. 1" reviewed by Angelo Leonardi

Credo proprio di non esagerare ma è dall'uscita di There Comes a Time di Gil Evans che non ascoltavo un album orchestrale così eclettico nella sintesi di materiali diversi. Il nuovo disco di Michael Leonhart segue il debutto di The Painted Lady Suite (Sunnyside 2018), il maestoso affresco musicale che evocava l'impressionismo del primo Evans, con ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Dan Weiss Trio Plus 1: Utica Box

Read "Utica Box" reviewed by Troy Dostert

An inventive drummer whose technical facility is easily matched by his compositional ambition, Dan Weiss is not a percussionist to be trifled with. Whether he is offering idiosyncratic homages to some of jazz's foremost rhythm-men, as on his Sixteen: Drummers Suite (Pi Recordings, 2016) or attempting to fuse jazz and prog metal, as on Starebaby (Pi ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Fleurine: Brazilian Dream

Read "Brazilian Dream" reviewed by Angelo Leonardi

L'amore per la musica brasiliana di Fleurine Verloop era ben chiaro in Meant to Be, il debutto del 1995 della cantante olandese. Una fiamma insita nel suo background (una linea familiare è portoghese e lei parla fluentemente la lingua lusitana) che è sempre rimasta accesa, come dimostrano quasi tutti i suoi album (in particolare San Francisco ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Ben Monder: Day After Day

Read "Day After Day" reviewed by Claudio Bonomi

Ben Monder, classe 1962, chitarrista attivo da oltre 30 anni nell'area di New York, confeziona un doppio cd di sole covers che conquista al primo ascolto.

Il primo album è suonato da Monder in completa solitudine alternando composizioni di ogni genere, da “Dreamsville" di Henry Mancini a “O Sacrum Convivium" di Olivier Messiaen, da ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Russ Lossing: Motian Music

Read "Motian Music" reviewed by Alberto Bazzurro

Nato a Columbus, Ohio, nel 1960, Russ Lossing è un pianista che, anche proprio per anzianità di servizio, meriterebbe certo maggior fama di quella di cui gode. Influenzato dal lessico jazzistico come dai vari Bartok, Schönberg e John Cage (col quale ha anche intrattenuto un sia pur fugace rapporto personale), Lossing ha suonato con gente importante, ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Greg Ward: Nature Work

Read "Nature Work" reviewed by Vincenzo Roggero

"Con quel sorriso può dire ciò che vuole" recitava una pubblicità di un noto dentifricio che rese celebre al grande pubblico l'attrice Virna Lisi. Parafrasando potremmo dire, riguardo Nature Work , “Con quella ritmica puoi suonare quello che vuoi" perché Eric Revis al contrabbasso e Jim Black alla batteria formano una coppia formidabile (sorprendentemente al loro ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Javier Colina - Chano Domínguez: Chano & Colina

Read "Chano & Colina" reviewed by Angelo Leonardi

Sia Chano Domínguez che Javier Colina hanno dimostrato d'amare i confronti in duo. Ricordiamo i quelli recenti del primo con Stefano Bollani e con Paolo Fresu, più quelli passati col chitarrista Niño Josele (Chano & Josele), col pianista Federico Lechner e con la flautista Hadar Noirberg. Di Javier Colina ricordiamo i duo con i pianisti Tete ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Guillermo Klein: Swiss Jazz Orchestra & Guillermo Klein

Read "Swiss Jazz Orchestra & Guillermo Klein" reviewed by Angelo Leonardi

Attiva da 16 anni, la Swiss Jazz Orchestra ha raggiunto un eccellente livello professionale, grazie al lavoro continuativo (suona regolarmente ogni lunedi notte nella sede Bierhübeli di Berna), al valore dei suoi musicisti e al coinvolgimento di prestigiosi ospiti, solisti o arrangiatori stranieri. Tra i collaboratori regolari c'è Guillermo Klein, con cui l'orchestra pubblica ora un ...