All About Jazz

Home » Tag Center » Tag: Enrico Bettinello

Content by tag "Enrico Bettinello"

WEWANTSOUNDS: A Forgotten Don Cherry and Other Gems

Read "WEWANTSOUNDS: A Forgotten Don Cherry and Other Gems" reviewed by Enrico Bettinello

A forgotten gem from the extensive and multi-colored discography of Don Cherry is available again, courtesy of the French label WEWANTSOUNDS [yes, their name is uppercase only!].

Home Boy, Sister Out, produced by Ramuntcho Matta, was originally released in 1985 on Barclay Records. It was distributed in France and Germany only and was never ...

DKV Trio: Latitude 41.88

Read "Latitude 41.88" reviewed by Enrico Bettinello

Delle tantissime formazioni che vedono coinvolto il sassofonista e clarinettista Ken Vandermark, il DKV Trio con Kent Kessler e Hamid Drake a contrabbasso e batteria è una delle più longeve e significative, una sorta di unità base --che spesso si è aperta a collaborazioni --con cui sintetizzare le tante anime e i linguaggi che confluiscono in ...

LiveHuman: ScratchBop

Read "ScratchBop" reviewed by Enrico Bettinello

La formula è quella del trio, ma con basso (Andrew Ross Kushin) e batteria (Albert Mathias) non c'è un piano, una chitarra o un sax, ma i giradischi di Dj Quest.

Non inganni l'inizio sornione e ambientale, a partire da “Miles From Miles" si viaggia a pieno regime, grazie al virtuosismo dei giradischi ...

Barry Altschul: The 3Dom Factor: Live in Krakow

Read "The 3Dom Factor: Live in Krakow" reviewed by Enrico Bettinello

Tutta l'energia del concerto nell'ottimo Alchemia Club di Cracovia (siamo a dicembre del 2016). Garantisce il batterista Barry Altschul, nome imprescindibile del jazz contemporaneo (lo ricordiamo con Paul Bley o con Anthony Braxton), alla guida del trio 3Dom Factor, con Joe Fonda al contrabbasso e un fantasticamente irrequieto Jon Irabagon a tenore e sopranino.

Håvard Wiik Trio: This Is Not a Waltz

Read "This Is Not a Waltz" reviewed by Enrico Bettinello

Tra i tanti talenti pianistici che vengono dal nord dell'Europa, quello di Håvard Wiik è tra i più luminosi e imprevedibili. Ben conosciuto con gli Atomic, come pure nel raffinatissimo progetto Free Fall di Ken Vandermark, Wiik è leader di grande intelligenza, come dimostra in questo nuovo lavoro in trio con i collaudati (già costituiscono la ...

Sons of Kemet: Your Queen Is A Reptile

Read "Your Queen Is A Reptile" reviewed by Enrico Bettinello

Con il consueto ritardo (tempo tecnico di maturazione lo definirebbe qualcuno di più diplomatico) anche il mondo globalizzato del jazz si sta accorgendo del talento di Shabaka Hutchings. Chi bazzica infatti il jazz europeo più vivace non può non avere notato da tempo il sassofonista inglese, con i The Comet Is Coming, con Louis Moholo, con ...

ARTICLE: INTERVIEWS

Thomas Strønen: Sense of Time

Read "Thomas Strønen: Sense of Time" reviewed by Enrico Bettinello

Time Is a Blind Guide, the ensemble led by Norwegian drummer and composer Thomas Stronen, has just released its sophomore record Lucus (ECM), three years after its eponymous debut album. With Ayumi Tanaka on piano, Håkon Aase on violin, Lucy Railton on cello and Ole Morten Vågan on double bass, Strønen has built a chamber-like ensemble ...

ARTICLE: INTERVIEWS

Il senso del tempo di Thomas Strønen

Read "Il senso del tempo di Thomas Strønen" reviewed by Enrico Bettinello

Dopo l'omonimo disco del 2015, l'ensemble Time Is a Blind Guide guidata dal batterista e compositore norvegese Thomas Stronen pubblica in questi giorni un nuovo, bellissimo, lavoro, Lucus.

Con Strønen troviamo Ayumi Tanaka al pianoforte, Håkon Aase al violino, Lucy Railton al violoncello e Ole Morten Vågan al contrabbasso, un assetto decisamente “cameristico," ...

ARTICLE: INTERVIEWS

Il tocco di Django!

Read "Il tocco di Django!" reviewed by Enrico Bettinello

Il pianista e compositore inglese Django Bates è sempre stato un artista versatile e originale.
Nel suo ultimo disco per la ECM, The Study of Touch, guida il proprio trio Belovèd (completato dal bassista Petter Eldh e dal batterista Peter Bruun) attraverso una manciata di intriganti brani originali, ma rilegge anche un classico parkeriano ...

ARTICLE: CATCHING UP WITH

Django Bates: Delightful Piano Touch

Read "Django Bates: Delightful Piano Touch" reviewed by Enrico Bettinello

British pianist and composer Django Bates has always been a multifaceted artist. On his recent ECM release, The Study of Touch, he leads his Trio Belovèd (featuring Swedish bassist Petter Eldh and Danish drummer Peter Bruun) through a set of intriguing originals, as well as reworking the classic Charlie Parker composition “Passport."

We spoke ...