ADVERTISE WITH US

Content by tag "Alberto Bazzurro"

ARTICLE: CD/LP/TRACK REVIEW

Lena Bloch: Heart Knows

Read "Heart Knows" reviewed by Alberto Bazzurro

Sostituendo la chitarra di Dave Miller col pianoforte di Russ Lossing, Lena Bloch dà vita al suo secondo album, a tre anni da Feathery, che oggi dà il nome al suo stesso quartetto. Di quel lavoro, che l'aveva rivelata come una tenorista di bella presenza sonora, soprattutto ottima esponente di un jazz di mezzo molto ben ...

ARTICLE: CD/LP/TRACK REVIEW

Bones: Haberdashery

Read "Haberdashery" reviewed by Alberto Bazzurro

Un trio felicemente strutturato, a nome collettivo ma il cui nume tutelare appare senz'altro Ziv Taubenfeld, autore di tutto il materiale proposto, ci si rivela in questo bel lavoro, fresco di stampa per i tipi della Leo Records. A differenza di una generosa fetta produttiva della casa russo-londinese, infatti, qui le strutture espositive sono ben presenti ...

ARTICLE: CD/LP/TRACK REVIEW

Stefano Battaglia: Pelagos

Read "Pelagos" reviewed by Alberto Bazzurro

Questo dovrebbe essere il settimo album di Stefano Battaglia su ECM, a partire da Raccolto, del 2005, nonché il primo inciso per l'etichetta tedesca (nel maggio 2016 alla Fazioli Concert Hall di Sacile) interamente in solitudine, formula peraltro largamente praticata dal pianista milanese su altre etichette (e ricordiamo almeno Baptism, o Il cerchio interno, o ancora ...

ARTICLE: CD/LP/TRACK REVIEW

Satoko Fujii, Wadada Leo Smith, Natsuki Tamura, Ikue Mori: Aspiration

Read "Aspiration" reviewed by Alberto Bazzurro

Quattro pezzi di Satoko Fujii, uno di Natsuki Tamura e un'improvvisazione collettiva compongono questo album, riferibile in primo luogo alla pianista, ma che prosegue al tempo stesso la serie di produzioni discografiche della coppia Fujii/Tamura (che come molti sapranno sono moglie e marito), in questi ultimi anni particolarmente trafficata, con esiti non sempre all'altezza di quanto ...

ARTICLE: CD/LP/TRACK REVIEW

Simon Nabatov, Max Johnson, Michael Sarin: Free Reservoir

Read "Free Reservoir" reviewed by Alberto Bazzurro

Simon Nabatov e Michael Sarin si conoscono ormai da oltre un trentennio, da quando, in Canada, parteciparono entrambi al Banff International Workshop in Jazz & Creative Music. All'epoca Max Johnson, che di anni ne ha ventisette, neppure era nei pensieri dei suoi genitori. Eppure oggi i tre si trovano insieme in quest'ottimo album, uno dei migliori ...

ARTICLE: CD/LP/TRACK REVIEW

Gochag Askarov, Pierre de Trégomain: Mugham Souls

Read "Mugham Souls" reviewed by Alberto Bazzurro

Prosegue la meritoria perlustrazione dell'universo mugham, quindi della musica azera di marca più o meno contemporanea, da parte della Felmay, come già in passato riferendosi a colui che ne è uno dei massimi esponenti, Gochag Askarov, per l'occasione in una condivisione inusuale (che ne testimonia l'ammirevole curiosità creativa) con il collega francese Pierre de Trégomain, di ...

ARTICLE: CD/LP/TRACK REVIEW

Dino Betti van der Noot: Où sont les notes d’antan?

Read "Où sont les notes d’antan?" reviewed by Alberto Bazzurro

Questo nuovo capitolo della ormai corposa discografia di Dino Betti arriva ancora una volta in prossimità del suo compleanno (ottantuno il 18 settembre, ma chi potrebbe portarli meglio di lui, nelle più disparate accezioni, creativa in primis?), però con un preambolo che molte delle precedenti opere non si erano potute permettere: un rodaggio live, frutto di ...

Alberto N.A. Turra: Filmworks

Read "Filmworks" reviewed by Alberto Bazzurro

Chitarrista, compositore e arrangiatore, Alberto N.A. Turra, è figura singolare, in bilico fra diverse potenziali pelli, tra le quali questo CD riprende (e riassume, trattandosi dell'opera prima in materia) quella di autore di musiche di supporto all'immagine, di cui è regolarmente anche esecutore, con o senza contorno. L'album riunisce per l'appunto i riflessi di un quindicennio ...

Michel Godard, Ihab Radwan: Doux désirs

Read "Doux désirs" reviewed by Alberto Bazzurro

Dodici brani firmati singolarmente o congiuntamente dai due performer compongono questo raffinato album in duo fra il francese Michel Godard, che dà qui la netta preferenza (come del resto gli capita di sovente, in tempi recenti) all'arcaico serpentone, e l'egiziano Ihab Radwan, specialista dell'oud, per una proposta definita dai diretti interessati “un progetto originale che unisce ...

Francesco Forges, Gianni Lenoci: Never

Read "Never" reviewed by Alberto Bazzurro

Attorno a testi degli autori che abbiamo ritenuto di indicare accanto ai rispettivi titoli (dove non c'è scritto “testo" s'intende che l'autore è quello della musica, o del brano globale, se estraneo alla diade dei firmatari del CD), nel 2012 Francesco Forges e Gianni Lenoci hanno costruito, componendo e/o improvvisando, questo singolare lavoro, stampato fra l'altro ...


Join the staff. Writers Wanted!

Develop a column, write album reviews, cover live shows, or conduct interviews.

Please support out sponsor