All About Jazz

Home » Tag Center » Tag: Vincenzo Roggero

Content by tag "Vincenzo Roggero"

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Per Texas Johansson, Torbjorn Zetterberg, Konrad Agnas: Orakel

Read "Orakel" reviewed by Vincenzo Roggero

Da anni Moserobie, etichetta fondata dal notevole sassofonista Jonas Kullhammar, testimonia la scena svedese più effervescente, lanciando giovani di belle speranze, valorizzando ulteriormente musicisti già affermati, riscoprendo talenti che per i mutevoli casi della vita avevano abbandonato la scena musicale. E' il caso di Per “ Texas “ Johansson tra le figure più in vista del ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Quinsin Nachoff's Flux: Path of Totality

Read "Path of Totality" reviewed by Vincenzo Roggero

Quinsin Nachoff, sassofonista e compositore, è nome sostanzialmente sconosciuto dalle nostre parti. Nativo di Toronto, Canada, da anni risiede a New York dove è diventato in breve tempo protagonista apprezzato e trasversale di quella scena, con interessanti lavori sia nell'ambito del jazz che della musica classica. Altra qualità del nostro è quella di saper scegliere musicisti ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

TGB: III

Read "III" reviewed by Vincenzo Roggero

Si chiama TGB il trio portoghese in questione, come tuba, chitarra, batteria ossia gli strumenti utilizzati in questo terzo lavoro, uscito per Clean Feed, come i precedenti Evil Things (2010) e Tuba, Guitarra & Bateria (2004) sempre per l'etichetta di Pedro Costa. Un sodalizio di lunga data che risale dunque al 2004 quando l'inusuale strumentazione, abbinata ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Cristiano Calcagnile Multikulti Ensemble: The Gift of Togetherness

Read "The Gift of Togetherness" reviewed by Vincenzo Roggero

Tre intensi giorni di registrazione a Mestre nell'ottobre 2015, davano vita all'album Multikulti Cherry On ( Caligola, 2017), tra le cose migliori uscite in quel periodo. L'ensemble allestito da Cristiano Calcagnile nasceva sotto il segno di Don Cherry e la musica suonata era un riuscitissimo omaggio ad un artista visionario e fuori dagli schemi.

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Greg Ward: Nature Work

Read "Nature Work" reviewed by Vincenzo Roggero

"Con quel sorriso può dire ciò che vuole" recitava una pubblicità di un noto dentifricio che rese celebre al grande pubblico l'attrice Virna Lisi. Parafrasando potremmo dire, riguardo Nature Work , “Con quella ritmica puoi suonare quello che vuoi" perché Eric Revis al contrabbasso e Jim Black alla batteria formano una coppia formidabile (sorprendentemente al loro ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Matt Mitchell: Phalanx Ambassadors

Read "Phalanx Ambassadors" reviewed by Vincenzo Roggero

Partiamo da “Phasic Haze Ramps." Perché con i suoi sedici minuti è il brano più lungo e occupa praticamente un terzo dell'intero album. Perché è il fulcro dell'incisione, l'esaltazione del modus operandi di Matt Mitchell, il centro nevralgico dal quale tutto parte e tutto ritorna. Sin dall'inizio sono coinvolti tutti gli strumenti. Che avanzano in punta ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Stephanie Richards: Take the Neon Lights

Read "Take the Neon Lights" reviewed by Vincenzo Roggero

Sono due gli elementi principali che emergono all'ascolto di Take the Neon Lights : la straordinaria tecnica strumentale di Steph Richards, nella scia di innovatori come Nate Wooley e Peter Evans, ed una scrittura decisamente originale, anomala, anticonvenzionale. Al secondo album da leader, dopo l'eccellente debutto con l'elettronico Fullmoon, Richards scopre definitivamente le carte mettendo in ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

The Wayne Horvitz European Orchestra: Live at the Bimhuis

Read "Live at the Bimhuis" reviewed by Vincenzo Roggero

Risale al 2014 Live at the Bimhuis, registrazione della European Orchestra di Wayne Horvitz presso la leggendaria venue olandese che festeggiava allora i quarant'anni di attività. Siamo circa un anno dopo la scomparsa di Lawrence “Butch" Morris, figura imprescindibile negli sviluppi della musica afroamericana, e non solo, dell'ultimo mezzo secolo. Oltre che nume tutelare di questa ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Allison Miller's Boom Tic Boom: Glitter Wolf

Read "Glitter Wolf" reviewed by Vincenzo Roggero

Sestetto di gran pregio quello allestito da Allison Miller sotto la denominazione Boom Tic Boom, forte di alcuni dei migliori rappresentati delle scene creative californiana e newyorchese, tutti a loro volo titolari di importanti progetti personali. Aggiungiamo una strumentazione non così canonica—clarinetti e cornetta per i fiati, contrabbasso e violino per le corde, piano e batteria ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Laura Jurd: Stepping Back, Jumping In

Read "Stepping Back, Jumping In" reviewed by Vincenzo Roggero

Avevamo incontrato il nome di Laura Jurd nell'album Together, as One, debutto discografico dell'ottimo quartetto Dinosaur, gruppo tra i più significativi della nuova, effervescente scena britannica. Tra i pregi di quell'album la sorprendente maturità di scrittura e l'autorevole leadership della Jurd, qualità pienamente avvalorate e rafforzate da questo nuovo e ambizioso lavoro. Perché in Stepping Back, ...