All About Jazz

Home » Tag Center » Tag: Angelo Leonardi

Content by tag "Angelo Leonardi"

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Stu Mindeman: Woven Threads

Read "Woven Threads" reviewed by Angelo Leonardi

"Wowen Threads" è una metafora per intrecciare cose diverse in un'unica dimensione. Lo considero un lavoro molto intimo in quanto lega le mie esperienze di musicista jazz nord americano con quanto ho appreso lavorando in Sud America, specialmente in Cile."
Con queste parole Stu Mindeman presenta quest'album registrato sia in Cile con musicisti locali ...

ARTICLE: NEW & NOTEWORTHY

Nuove vocalist all’orizzonte

Read "Nuove vocalist all’orizzonte" reviewed by Angelo Leonardi

Nuove vocalist crescono. Da qualche anno, sia nel jazz che nella black popular music, sono emerse vocalist di talento, prossime a imporsi negli anni a venire. In questa fase storica di globalizzazione spinta anche il canto jazz è entrato in una dimensione globale. Aumentano le possibilità per tutti di apprendere le forme espressive delle musiche afroamericane ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Aaron Goldberg: At the Edge of the World

Read "At the Edge of the World" reviewed by Angelo Leonardi

A quattro anni di distanza dall'album The Now Aaron Goldberg presenta un sorprendente piano trio, sostituendo il lungo sodalizio col contrabbassista Reuben Rogers e il batterista Eric Harland. I nuovi partner sono Matt Penman e Leon Parker e la sorpresa riguarda proprio quest'ultimo, che ritorna a incidere negli Stati Uniti dopo quasi vent'anni di assenza. Parker ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Adam O'Farrill: El Maquech

Read "El Maquech" reviewed by Angelo Leonardi

A due anni di distanza da Stranger Days, suo prodigioso debutto da leader con la Sunnyside, il 24enne Adam O'Farrill cambia l'etichetta ma non l'organico, confermando il quartetto col fratello Zack alla batteria, il sassofonista Chad Lewkowitz-Brown e il bassista Walter Stinson.
Nipote del leggendario bandleader cubano Chico O'Farrill e figlio del pianista Arturo, ...

ARTICLE: MULTIPLE REVIEWS

Il debutto di Abelita Mateus: Vivenda - Mixed Feelings

Read "Il debutto di Abelita Mateus: Vivenda - Mixed Feelings" reviewed by Angelo Leonardi

È un debutto significativo questo di Abelita Mateus, giovane pianista e cantante brasiliana residente a New York dal 2012, che arricchisce la fervida tradizione di musicisti carioca attivi negli Stati Uniti. Il suo recente album Mixed Feelings e il precedente Vivenda offrono piena misura delle sue doti vocali e strumentali.

Accompagnata da musicisti di ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Ben Allison: Quiet Revolution

Read "Quiet Revolution" reviewed by Angelo Leonardi

A due anni dall'esclusiva uscita in vinile della Newvelle Records, Ben Allison rende disponibile Quiet Revolution a un pubblico più vasto, pubblicandolo in CD e nei consueti formati digitali. L'incisione è stata remixata e rimasterizzata con l'aggiunta di due brani inediti.

La cosa farà piacere agli estimatori del bassista di New Haven, che ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Lucas Pino: That's a Computer

Read "That's a Computer" reviewed by Angelo Leonardi

Dal 2013 il sassofonista e compositore Lucas Pino dirige il suo “No Net Nonet" esibendosi tutti i mesi allo Smalls Jazz Club di New York, senza trascurare altre scritture. L'organico è nato nel 2009, da allora ha cambiato solo un componente e la regolarità del rapporto spiega la coesione e l'equilibrio evidenziati in questo terzo album. ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Stefon Harris: Sonic Creed

Read "Sonic Creed" reviewed by Angelo Leonardi

A distanza di un decennio dalla pubblicazione di Urbanus -l'ultimo disco di Stefon Harris con l'ensemble Blackout -sono cambiate molte cose nel mondo del vibrafono jazz: nel 2016 è scomparso Bobby Hutcherson, l'anno successivo Gary Burton s'è ritirato dalla scena attiva e Mike Mainieri, che ha superato gli ottant'anni, ha ridotto l'attività. Lo scettro del miglior ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Etta Jones: A Soulful Sunday - Live At The Left bank

Read "A Soulful Sunday - Live At The Left bank" reviewed by Angelo Leonardi

Pochi si ricordano di Etta Jones e qualcuno la confonderà con {Etta James}}. A dispetto delle alte doti tecniche e interpretative, la cantante non ha avuto i riconoscimenti che meritava. Cresciuta ad Harlem, debuttò negli anni '40 nelle serate per debuttanti dell'Apollo Theater, si fece le ossa con Pete Johnson, Barney Bigard ed Earl Hines, ottenne ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Ben Wendel: The Seasons

Read "The Seasons" reviewed by Angelo Leonardi

L'evoluzione del progetto The Seasons di Ben Wendel trova organica espressione in un nuovo collettivo. La prima realizzazione è avvenuta nel 2015, con dodici duo-performance (pubblicate su YouTube) effettuate con altrettanti partner: Joshua Redman, Aaron Parks, Ambrose Akinmusire, Julian Lage ecc... Le composizioni sono state arrangiate l'anno successivo per dei concerti in quintetto alla Jazz Gallery ...