All About Jazz

Home » Tag Center » Tag: Mutable Music

Content by tag "Mutable Music"

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Roscoe Mitchell: Duets with Tyshawn Sorey and Special Guest Hugh Ragin

Read "Duets with Tyshawn Sorey and Special Guest Hugh Ragin" reviewed by AAJ Italy Staff

Il disco è nuovo, ma il mistero è sempre lo stesso. Da che pianeta proviene la musica di Roscoe Mitchell? Siamo naturalmente consapevoli che Roscoe si inscrive nella dialettica della tradizione africana-americana e che ne porta a compimento i tratti più avanzati. Ma lo stesso fatichiamo a rintracciare nitidi codici di riferimento, specie quando l'autore tiene a ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Muhal Richard Abrams / Roscoe Mitchell: Spectrum

Read "Spectrum" reviewed by Kurt Gottschalk

Muhal Richard Abrams and Roscoe Mitchell are arguably the two figures most central to the birth and rearing of the seminal '60s collective the Association for the Advancement of Creative Musicians (AACM). The organization was borne out of Abrams' Experimental Band and the first standing group to emerge from it was the Roscoe Mitchell Art Ensemble ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Fred Ho Green Monster Big Band: Celestial Green Monster

Read "Celestial Green Monster" reviewed by AAJ Italy Staff

Scoppiettante album orchestrale per il sassofonista cino-californiano, a ribadire, anzitutto, le ragguardevoli doti di metteur-en-scène jazzistico emerse fin dagli anni Ottanta con una serie di brillanti lavori per la Soul Note. Qui è all'opera un megaorganico di una ventina di elementi, a rileggere, per cominciare, celebri pagine di spiccato umore “teatrale" (non a caso), con quella strizzata d'occhio a universi ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

JB Floyd - Thomas Buckner - George Marsh: In Crossing the Busy Street

Read "In Crossing the Busy Street" reviewed by AAJ Italy Staff

Ecco una dimostrazione lampante che la creatività non ha limiti di età, non riconosce confini fra i generi musicali e non deve necessariamente perseguire un linguaggio ostico e sperimentale. I tre protagonisti sono piuttosto attempati e spesso in passato le loro esperienze si sono incrociate. Il pianista JB Floyd costituisce il perno di due diversi sodalizi: nei primi otto ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Borah Bergman - Stefano Pastor: Live at Tortona

Read "Live at Tortona" reviewed by AAJ Italy Staff

La musica di questo CD è stata registrata al festival “Jazz fuori tema" di Tortona la sera del primo luglio 2007; la genesi del concerto viene opportunamente rievocata nelle note di copertina da Alberto Bazzurro, direttore artistico della manifestazione stessa. I primi tre brani sono composizioni di Bergman: gli scarni, apparentemente semplici impianti tematici presentano linee melodiche continuamente reiterate con ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Timeless Pulse Quintet: Timeless Pulse Quintet

Read "Timeless Pulse Quintet" reviewed by AAJ Italy Staff

Strettamente consigliato ai cultori dell'avanguardia e della libera improvvisazione, quello del Timeless Pulse Quintet è un progetto di ricerca verso inusitate esplorazioni sonore che si serve di strumenti percussivi tradizionali (George Marsh e Jennifer Wilsey), fisarmonica (Pauline Oliveros), apparecchiature elettroniche (David Wessel) e voce umana (Thomas Buckner). Il clima è cameristicamente astratto: dominano spazi aperti e rarefatte atmosfere entro una ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Jérôme Bourdellon - Thomas Buckner: Totem

Read "Totem" reviewed by AAJ Italy Staff

Certo bisognerebbe essere di fronte alle interessanti sculture bronzee rappresentate sulla copertina per apprezzare a pieno queste improvvisazioni ad esse dedicate. In ogni caso rimaniamo colpiti e meravigliati dalle evoluzioni vocali del baritono Thomas Buckner, da trent'anni sulla scena e con collaborazioni molto importanti, supportato ottimamente dal flautista francese. Invero la coesione tra i due musicisti è forte fino ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

The Indian Parrot: The Music of W.A.Mathieu

Read "The Music of W.A.Mathieu" reviewed by AAJ Italy Staff

La Mutable Music è un etichetta indipendente fondata dal baritono Tomas Buckner al fine di promuovere la musica creativa contemporanea, non disdegnando la registrazione di performance di musica improvvisata. Così nel catalogo trovano posto anche musicisti come Leroy Jenkins, Lol Coxhill, Roscoe Mitchell per citarne qualcuno, rappresentanti storici dell’avanguardia jazzistica ma da sempre curiosi incursori in altre dimensioni ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Borah Bergman / Lol Coxhill / Paul Hession: Acts of Love

Read "Acts of Love" reviewed by Clifford Allen

The number of piano/reeds/percussion trios in the history of improvised music can probably be counted on a single hand, but some of them have been highly influential. Cecil Taylor's trio recorded such a set in 1962 at the Café Montmartre in Copenhagen, the entrée into free percussion beginning with Sunny Murray's fragmented bebop impulsions as Taylor ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Leroy Jenkins: The Art of Improvisation

Read "The Art of Improvisation" reviewed by Rex  Butters

Leroy Jenkins' Driftwood rarely floats, but readily burns. In addition to the violinist leader, pianist Denman Maroney and percussionist Rich O'Donnell, Min Xiao-Fen joins on pipa, a four-stringed lute from 7th Century China. A classically trained musician, Xiao-Fen began improvising with the encouragement of John Zorn, Wadada Leo Smith and Derek Bailey. The quartet roils with ...