All About Jazz

Home » Tag Center » Tag: Herb Robertson

Content by tag "Herb Robertson"

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Dave Ballou: The Windup

Read "The Windup" reviewed by Giuseppe Segala

Impegnato sia sul versante del jazz che della musica classica e barocca, Dave Ballou sfoggia un timbro pulito e cristallino, un fraseggio impeccabile. Nell'ambito afroamericano il suo lavoro ha spostato volentieri le proprie coordinate, passando dal moderno mainstream allo scandaglio dell'improvvisazione libera e della composizione aperta. Nel periodo a cavallo tra i nostri due secoli, Ballou ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Assif Tsahar / William Parker / Hamid Drake: In Between the Tumbling a Stillness

Read "In Between the Tumbling a Stillness" reviewed by Karl Ackermann

Israeli saxophonist/clarinetist Assif Tsahar has deep roots in the free-jazz genre, having played with Cecil Taylor, Butch Morris, Peter Kowald, Fred Anderson, Ken Vandermark, Herb Robertson, Cooper-Moore, and many others. Among his other associations are two albums with bassist William Parker, Sunrise in the Tone World (AUM Fidelity, 1995) and Mass for the Healing of the ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Philipp Zoubek: Outside

Read "Outside" reviewed by Alberto Bazzurro

Inciso a Colonia nel dicembre 2017, questo album vede il quarantenne pianista austriaco Philip Zoubek, collaboratore fra gli altri di Paul Lytton, Frank Gratkowski, Ernst Glerum ed Herb Robertson, misurarsi con la prediletta formula del trio, nello specifico affiancato dal bassista tedesco David Helm e dal batterista elvetico Dominik Mahnig.

Come principali punti di ...

ARTICLE: MULTIPLE REVIEWS

L'eclettismo di Satoko Fujii

Read "L'eclettismo di Satoko Fujii" reviewed by Neri Pollastri

Mentre è uscito Solo, primo dei ben dodici album che Satoko Fujii ha annunciato per il 2018, anno in cui compirà sessant'anni, ci occupiamo qui di tre dei numerosi ed eccellenti lavori da lei pubblicati nel 2017, che ne illustrano particolarmente la poliedricità: nel primo infatti Satoko non è al pianoforte, bensì alla fisarmonica; nel secondo ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Tiziano Tononi & Daniele Cavallanti Nexus: Experience Nexus!

Read "Experience Nexus!" reviewed by Giuseppe Segala

Nexus, la connessione musicale intrapresa da Tiziano Tononi e Daniele Cavallanti trentasette anni fa, prosegue con tenacia e si rinnova attraverso il reclutamento di nuove forze eccellenti. All'epoca del primo disco, Open Mouth Blues, i due musicisti milanesi avevano riunito attorno a sé i talenti del compianto trombonista Luca Bonvini, del trombettista Pino Minafra, del contrabbassista ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Satoko Fujii Orchestra New York: Fukushima

Read "Fukushima" reviewed by Karl Ackermann

Satoko Fujii's Orchestra New York has been together since their 1997 debut South Wind (Leo Lab/Libra). A “super group" by any standards, it has remained largely intact over the course of twenty years, bringing the ensemble to its latest release, Fukushima, a memorial suite. The Fukushima nuclear accident was caused by a major earthquake and a ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

AA.VV.: Povezave / Connessioni

Read "Povezave / Connessioni" reviewed by Neri Pollastri

Povezave / Connessioni

AA.VV.

* * * ½

Klopotec

Saxofour: Jast a Closer Walk With Thee; Sheila Jordan & Cameron Brown: Confirmation; Karlheinz “Carlitos" Miklin & Quinteto Argentina: Palomar; The Fonda/Stevens Group: A Summer's Morning; Dennis Gonzalez & Joao Paulo: Theme from Pradis; Disorder at the Border: Faithful; ...

ARTICLE: MULTIPLE REVIEWS

Michael Moore: Live in Chicago / Felix Quartet

Read "Michael Moore: Live in Chicago / Felix Quartet" reviewed by Giuseppe Segala

Si aggiungono due nuovi lavori al sostanzioso catalogo Ramboy, l'etichetta autogestita dal sassofonista e clarinettista Michael Moore, fondata nel 1991, che documenta l'attività ampia e multiforme del musicista. La conoscenza di Moore è forse maggiormente legata alla sua presenza nel Clusone Trio, formazione nata nel 1988 con Ernst Reijseger al violoncello e Han Bennink alla batteria ...

ARTICLE: MULTIPLE REVIEWS

Poker di Michael Jefry Stevens

Read "Poker di Michael Jefry Stevens" reviewed by Giuseppe Segala

Il pianista, compositore, teorico e didatta Michael Jefry Stevens ha impresso il proprio significativo contributo al jazz contemporaneo attraverso un lavoro che dura da circa quarant'anni, associato a un ampio ventaglio di musicisti e a formazioni di grande interesse, tra cui Mosaic Sextet e Liquid Time con Dave Douglas, The Fonda/Stevens Group con Joe Fonda, Conference ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Mark Solborg / Herb Robertson: Tuesday Prayers

Read "Tuesday Prayers" reviewed by Jakob Baekgaard

Nothing will come out of nothing, but maybe, if two musical friends meet in a sacred place, notes will start to sing.

In the beginning, everything is just a sketch, a preparation for actual composition. The ancient flute whispers and a steel string guitar maps the railroads of faraway places.

...