Content by tag "Felmay"

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Camilla Barbarito: Sentimento popolare

Read "Sentimento popolare" reviewed by Alberto Bazzurro

Eterogeneo quanto al tempo stesso coeso, questo album della quarantenne cantante (nonché attrice) Camilla Barbarito: eterogeneo per il repertorio affrontato, che pesca in serbatoi fra loro anche molto distanti, ma coeso per l'occhio che unisce le varie letture, attente a un sapore popolare (titolo, in tal senso, inequivocabile) che ovviamente il materiale di partenza può ulteriormente ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Tiziano Tononi & The Ornettians: Forms and Sounds - Air Sculptures

Read "Forms and Sounds - Air Sculptures" reviewed by Neri Pollastri

Tiziano Tononi non è nuovo ai lavori dedicati all'esplorazione di grandi innovatori del jazz, e già nel decennio scorso una formazione con lo stesso nome di questa, Tiziano Tononi & The Ornettians, ma ben diversa nei componenti aveva firmato due album dedicati a Ornette Coleman, musicista che-come riconosce esplicitamente nelle note di questo CD—ha influenzato non ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Burgos Buschini Duo: EntreveraDOS

Read "EntreveraDOS" reviewed by Neri Pollastri

Curiosa e fortunata la genesi di questo bel lavoro di due maestri della musica argentina quali sono Horacio Burgos e Carlos “el tero" Buschini: più volte incrociatisi nella comune città di residenza, Cordoba, e su palcoscenici internazionali, hanno finalmente trovato in Italia prima l'occasione di suonare in duo, sul lago d'Orta, poi quella di registrare, a ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Arturo Stàlteri: Low & Loud

Read "Low & Loud" reviewed by Alberto Bazzurro

Nella trafficata discografia di Arturo Stàlteri (Roma, 1959), figura multiforme la cui indole e inclinazione classica rappresenta comunque una costante benché i suoi primi passi, risalenti addirittura al 1974 (a quindici anni!), lo colgano nel gruppo progressive Pierrot Lunaire (due album, in quello stesso 1974 e nel '77), quest'ultimo lavoro rinforza l'immagine che, come pianista (è ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Gochag Askarov, Pierre de Trégomain: Mugham Souls

Read "Mugham Souls" reviewed by Alberto Bazzurro

Prosegue la meritoria perlustrazione dell'universo mugham, quindi della musica azera di marca più o meno contemporanea, da parte della Felmay, come già in passato riferendosi a colui che ne è uno dei massimi esponenti, Gochag Askarov, per l'occasione in una condivisione inusuale (che ne testimonia l'ammirevole curiosità creativa) con il collega francese Pierre de Trégomain, di ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Alberto N.A. Turra: Filmworks

Read "Filmworks" reviewed by Alberto Bazzurro

Chitarrista, compositore e arrangiatore, Alberto N.A. Turra, è figura singolare, in bilico fra diverse potenziali pelli, tra le quali questo CD riprende (e riassume, trattandosi dell'opera prima in materia) quella di autore di musiche di supporto all'immagine, di cui è regolarmente anche esecutore, con o senza contorno. L'album riunisce per l'appunto i riflessi di un quindicennio ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Giovanni Venosta & Sonata Island: Nippon Eldorado Kabarett

Read "Nippon Eldorado Kabarett" reviewed by Neri Pollastri

Curioso album di un gruppo, Sonata Island di Giovanni Venosta, dedito a progetti eclettici (ha al suo attivo lavori sulla musica di Stockhausen, Mahler, Fred Frith...) e stavolta alle prese con la dissacrante musica rock messa a punto in Giappone negli anni Ottanta e Novanta da gruppi come Wha Ha Ha e After Dinner e da ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Roberto Tombesi: In 'sta via

Read "In 'sta via" reviewed by Alberto Bazzurro

Trentadue danze venete raccolte in quindici tracce e undici musicisti riuniti in organici svarianti dal duo al settetto: ecco cosa ci offre questo che è l'album d'esordio a proprio nome dell'organettista padovano Roberto Tombesi, per il resto leader da ormai trentacinque anni col fratello contrabbassista Giancarlo (Alessandro è invece il figlio) del gruppo Calicanto, presente in ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Ustad Rahim Khushnawaz: Afghan Rubab with Songbirds

Read "Afghan Rubab with Songbirds" reviewed by Alberto Bazzurro

Morto a sessantaquattro anni nel 2011, Ustad Rahim Khushnawaz, specialista di rubab, cordofono afghano della famiglia dei liuti, ha inciso le matrici presenti su questo CD nella sua casa di Herat nel 1994, vale a dire l'anno prima della sua rivelazione al Théâtre de la Ville di Parigi (come Paolo Conte, già), a sua volta precedente ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Michel Balatti: The Northern Breeze

Read "The Northern Breeze" reviewed by Alberto Bazzurro

Il flautista genovese Michel Balatti, membro di gruppi assai rinomati in ambito folk quali Birkin Tree e Liguriani, dedica questo primo album a suo nome a una perlustrazione decisamente accurata del repertorio popolare irlandese, antico ma anche a noi più prossimo, senza disdegnare brani americani e svedesi (uno a testa) e un poker di sue composizioni ...