All About Jazz

Home » Articoli | Recensioni

Album Reviews

ALBUM REVIEWS

Sara Gazarek: Thirsty Ghost

Read "Thirsty Ghost" reviewed by Angelo Leonardi

Le vocalist emerse dopo il 2010 (Cécile McLorin Salvant, Jazzmeia Horn, Veronica Swift, Cyrille Aimée ecc...) hanno messo un po' in ombra quelle del decennio precedente come Kate McGarry, Gretchen Parlato e appunto Sara Gazarek. È piuttosto buffo che l'interprete californiana (nata a Seattle ma a losangelina dal 2000) continui a essere votata nel critics poll di Down Beat solo nella categoria emergenti, quando ha debuttato nel 2005 e giunge ora al sesto disco da leader. Quest'album ...

ALBUM REVIEWS

Marco Zenini: Brighter Times Ahead

Read "Brighter Times Ahead" reviewed by Neri Pollastri

Primo album a proprio nome per il trentacinquenne Marco Zenini, contrabbassista romano che, dopo una giovanile frequentazione del basso elettrico in ambito rock e una successiva formazione classica in conservatorio, si è trasferito per sette anni Olanda per studiarvi jazz. Brighter Time Ahead nasce al suo rientro in Italia, vede ospite Michael Moore, uno dei suoi maestri olandesi, ed è un lavoro molto interessante, che fonde in modo piuttosto originale jazz, contemporanea e pop italiano -tra i titoli troviamo il ...

ALBUM REVIEWS

Darrell Katz: Rats Live on No Evil Star

Read "Rats Live on No Evil Star" reviewed by Angelo Leonardi

La bostoniana Jazz Composers Alliance Orchestra è un ampio organico diretto da Darrell Katz e composto da musicisti legati a vario titolo con il New England Conservatory e il Berklee College of Music. Nei suoi trent'anni di attività ha pubblicato una decina di album caratterizzati dal coniugare entro forme compositive complesse e rigorose (con molti riferimenti classici) differenti umori jazzistici. Il fulcro di ogni suo lavoro è presentare una o più opere estese, spesso delle suite, in una logica ...

ALBUM REVIEWS

Antoine Berjeaut: Moving Cities

Read "Moving Cities" reviewed by Emmanuel Di Tommaso

Moving Cities nasce dalla collaborazione tra il trombettista francese Antoine Berjeaut e il batterista e produttore chicagoano Makaya McCraven, entrambi esponenti di “rottura" e fra i più attivi delle proprie scene jazz di riferimento: Berjeaut ha portato una ventata d'aria fresca nel jazz di Francia grazie a una serie di progetti collettivi molto innovativi e a un ottimo disco d'esordio, quel Wasteland che, al contrario di quanto il titolo lasci presagire, è rigoglioso di ibridazioni fra modern jazz, hip-hop ed ...

ALBUM REVIEWS

Emma Frank: Come Back

Read "Come Back" reviewed by Serena Antinucci

Non capita spesso di ascoltare una voce così pacata e rassicurante, capace di amplificare le nostre sensibilità, placare introspezioni turbolente, in un breve istante. La voce di Emma Frank è un corpo a sé, viaggia libera su strade lineari e lo fa con una purezza inusuale. Il suo canto è una memoria della vita e delle sue storie. I testi sono racconti onesti, che esplorano, insieme all'ascoltatore, l'idea d'amore, di bisogno, di impegno verso sé stessi e gli altri, ma ...

ALBUM REVIEWS

Claudio Fasoli: The Brooklyn Option

Read "The Brooklyn Option" reviewed by Paolo Marra

Tra innovazione e tradizione l'album The Brooklyn Option (Abeat Records) segna il debutto del Claudio Fasoli Quintet, band formata dal sassofonista italiano insieme a musicisti della scena newyorchese: il trombettista Ralph Alessi, il pianista Matt Mitchell, il bassista Drew Gress e il batterista Nasheet Waits. Il sassofonista ritorna come sua abitudine alla collaborazione con musicisti di caratura internazionale in un lavoro nato quasi per caso come ci spiega lui stesso “avevo conosciuto in precedenza sia Drew Gress che ...

ALBUM REVIEWS

Silvia Bolognesi Young Shouts: aLive Shouts. An Homage to Bessie Jones

Read "aLive Shouts. An Homage to Bessie Jones" reviewed by Neri Pollastri

Tra i tanti bei progetti che porta avanti, Silvia Bolognesi ha trovato il tempo di dar vita anche a un quartetto di giovani leve, di età comprese tra i venti e i ventiquattro anni, incontrate e apprezzate durante il suo lavoro didattico a Siena Jazz. Per loro a messo a punto un repertorio apposito, a partire dai canti dell'africanoamericana Bessie Jones, nella quale la Bolognesi si era imbattuta quasi per caso alcuni anni fa e che l'aveva subito colpita.


ENGAGE!

Enter our contest giveaways

Contest Giveaways

Enter our contests with a single button click and win a chance at albums or concert tickets.

Contest Guidelines

Reader's Poll: Which cities worldwide are tops in presenting jazz? Let us know.

Top Jazz Cities Poll

Which cities worldwide are tops in presenting jazz? Let us know—select up to ten.

More Polls

Super search project underway

Publisher's Desk

Stay current on website improvements, new features, handy tips, and more.

MORE POSTS | YEAR IN REVIEW

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.