All About Jazz

Home » Articoli | Recensioni

Album Reviews

ALBUM REVIEWS

Massimo Falascone Seven: Méliès

Read "Méliès" reviewed by Neri Pollastri

Avevamo avuto occasione già due volte di vedere dal vivo e recensire il progetto Méliès del Massimo Falascone Seven, ispirato alle opere di Georges Méliès, cineasta e illusionista vissuto a cavallo tra l'Otto e il Novecento, uno dei padri del cinema e inventore degli effetti nel cinema e della cinematografia fantastico-fantascientifica. La seconda volta, in occasione di Metastasio Jazz 2019 (clicca qui per leggere la recensione), la formazione presentava questo CD, registrato al Teatro Sant'Andrea di Pisa il giorno successivo ...

ALBUM REVIEWS

Riccardo Del Fra: MOVING PEOPLE

Read "MOVING PEOPLE" reviewed by Angelo Leonardi

Per Riccardo Del Fra la musica ha un valore descrittivo e come scrive nella presentazione del disco: For me, to compose is to transmit meaning. Anche se è noto che i codici musicali hanno un labile contenuto semantico, le dieci composizioni di questo suo nuovo progetto hanno comunque il potere di evocare emozioni e derivano da un'urgenza espressiva molto sentita dal contrabbassista. Ogni brano è stato ispirato dalla moltitudine di uomini in movimento (con tutte le tragedie connesse) in quest'epoca ...

ALBUM REVIEWS

TGB: III

Read "III" reviewed by Vincenzo Roggero

Si chiama TGB il trio portoghese in questione, come tuba, chitarra, batteria ossia gli strumenti utilizzati in questo terzo lavoro, uscito per Clean Feed, come i precedenti Evil Things (2010) e Tuba, Guitarra & Bateria (2004) sempre per l'etichetta di Pedro Costa. Un sodalizio di lunga data che risale dunque al 2004 quando l'inusuale strumentazione, abbinata ad una proposta musicale trasversale ai generi, aveva suscitato notevole interesse e portato a numerosi riconoscimenti. A quindici anni dalla prima ...

ALBUM REVIEWS

Bobby Sanabria: West Side Story Reimagined

Read "West Side Story Reimagined" reviewed by Angelo Leonardi

Il musical West Side Story è stato un enorme successo di Broadway. Dal 1957 ha conosciuto centinaia di repliche nei teatri di tutto il mondo, una trasposizione cinematografica che vinse 10 oscar e numerose versioni discografiche: dalla operistica diretta dallo stesso Bernstein con José Carreras a quelle rock (Yes, Nice, Pet Shop Boys) di suoi noti temi. Stranamente mancava un'interpretazione latina. Eppure una delle gang giovanili che si sfidavano nel musical era portoricana e le influenze latin che ...

ALBUM REVIEWS

Per Texas Johansson, Torbjorn Zetterberg, Konrad Agnas: Orakel

Read "Orakel" reviewed by Vincenzo Roggero

Da anni Moserobie, etichetta fondata dal notevole sassofonista Jonas Kullhammar, testimonia la scena svedese più effervescente, lanciando giovani di belle speranze, valorizzando ulteriormente musicisti già affermati, riscoprendo talenti che per i mutevoli casi della vita avevano abbandonato la scena musicale. E' il caso di Per “ Texas “ Johansson tra le figure più in vista del jazz svedese anni novanta, ritiratosi ancor giovane per intraprendere l'attività infermieristica e ritornato prepotentemente alla ribalta nel 2014 con l'album De langa rulltrapporna i ...

ALBUM REVIEWS

Adam Meckler: Magnificent Madness

Read "Magnificent Madness" reviewed by Angelo Leonardi

Non so se Minneapolis è considerata “provincia" nel vasto territorio statunitense (nel campo del jazz certamente si, rispetto ai poli storici di New York, Los Angeles e Chicago) ma spesso dalla provincia giungono alte prove di creatività. Il trombettista, educatore e bandleader Adam Meckler deve ancora trovare ampi riconoscimenti ma il suo debutto orchestrale del 2014 (When The Clouds Look Like This) e un paio di lavori in quintetto hanno evidenziato le sue doti di fantasioso solista e orchestratore. Come ...

ALBUM REVIEWS

Larry Ochs, Nels Cline, Gerald Cleaver: What Is To Be Done

Read "What Is To Be Done" reviewed by Giuseppe Segala

"Siamo arrivati. Abbiamo improvvisato. Siamo partiti. Ogni serata è piuttosto diversa." Così Nels Cline, parlando di questo trio. Due lunghi brani con prevalenza di episodi abrasivi, arroventati, della durata di più di venti minuti ciascuno, e un terzo più disteso, seppure ricco di tensioni interne, molto più breve, a fare da cuscinetto, da valvola di relax, con il titolo significativo di “A Pause, A Rose." Questa la struttura di What Is To Be Done. L'organico strumentale, con sax, chitarra elettrica ...

ALBUM REVIEWS

Evan Parker, Matthew Wright Trance Map: Crepuscule In Nickelsdorf 

Read "Crepuscule In Nickelsdorf " reviewed by Alberto Bazzurro

A poco più di due anni dalla sua incisione (luglio 2017), esce questo nuovo lavoro del gruppo elettronico capitanato dalla coppia Parker/Wright. Il tessuto è quello tipico del sassofonista inglese (qui solo al soprano), con le sue circonvoluzioni qui quanto mai iterate all'infinito, ad alternarsi o sovrapporsi al substrato elettronico dei coinquilini. Il risultato è di una noia e un'irresolutezza mortali, indigesto come di rado ci capita di riscontrare nei millanta ascolti cui ci sottoponiamo, il che non ...

ALBUM REVIEWS

Whit Dickey/Kirk Knuffke: Drone Dream

Read "Drone Dream" reviewed by Alberto Bazzurro

Di duetti tromba/batteria, dai tempi dei due volumi-capostipiti (peraltro largamente polistrumentali) intitolati Mu e firmati congiuntamente da Don Cherry e Ed Blackwell (era il 1969, giusto mezzo secolo fa), ce ne sono stati svariati, pur entro una formula--un abbinamento--sempre piuttosto esclusiva, alla fin fine alquanto rara. Tornano sull'argomento Kirk Knuffke, trentanovenne trombettista di Denver da tempo di stanza a New York, e Whit Dickey, di professione batterista, che nella Big Apple è nato sessantacinque anni or sono, per ...

ALBUM REVIEWS

Javier Colina - Chano Domínguez: Chano & Colina

Read "Chano & Colina" reviewed by Angelo Leonardi

Sia Chano Domínguez che Javier Colina hanno dimostrato d'amare i confronti in duo. Ricordiamo i quelli recenti del primo con Stefano Bollani e con Paolo Fresu, più quelli passati col chitarrista Niño Josele (Chano & Josele), col pianista Federico Lechner e con la flautista Hadar Noirberg. Di Javier Colina ricordiamo i duo con i pianisti Tete Montoliu, Chucho Valdés e Bebo Valdés. I due prestigiosi strumentisti iberici si conoscono dal 1986 e per qualche tempo hanno collaborato in ...

ALBUM REVIEWS

Marco Colonna: Metamorphosis Of The Moment

Read "Metamorphosis Of The Moment" reviewed by Neri Pollastri

Frutto del concerto di apertura del Brda Contemporary Music Festival 2018, il 13 settembre nella Chiesa di San Martino a Smartno, questo CD documenta un'esecuzione in solitudine di Marco Colonna, impegnato con un raro clarinetto di metallo degli anni Trenta e con il clarinetto basso. Di questo genere di spettacoli Colonna è un autentico specialista e qui lo dimostra pienamente: eravamo presenti al concerto (clicca qui per leggerne la recensione) e ne parlammo benissimo, oltre a giudicarlo uno ...

ALBUM REVIEWS

Cristiano Calcagnile Multikulti Ensemble: The Gift of Togetherness

Read "The Gift of Togetherness" reviewed by Vincenzo Roggero

Tre intensi giorni di registrazione a Mestre nell'ottobre 2015, davano vita all'album Multikulti Cherry On ( Caligola, 2017), tra le cose migliori uscite in quel periodo. L'ensemble allestito da Cristiano Calcagnile nasceva sotto il segno di Don Cherry e la musica suonata era un riuscitissimo omaggio ad un artista visionario e fuori dagli schemi. Con The Gift of Togetherness, l'ottetto (qui diventato nonetto con l'aggiunta di Alberto Braida al fender rhodes), continua nel solco di Cherry—alcuni brani, ...


Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.