All About Jazz

Home » Articoli | Recensioni

Album Reviews

Daily articles carefully curated by the All About Jazz staff. Read our popular and future articles.

ALBUM REVIEWS

Ben Flocks: Mask of the Muse

Read "Mask of the Muse" reviewed by Angelo Leonardi

Ogni tanto nel mondo del jazz emerge un sax tenore orientato al vintage. Predilige le ballad, che sviluppa con timbro caldo e suadente, privilegiando la bellezza melodica con malinconica seduzione. Mi vengono in mente quegli album degli anni cinquanta e sessanta con due innamorati fotografati al chiaro di luna: una musica leggera con accenti jazzistici che nell'Italia degli anni sessanta aveva in Fausto Papetti il suo alfiere. Ma oggi? Evidentemente c'è ancora un pubblico che ne apprezza il ...

ALBUM REVIEWS

Ezra Weiss Big Band: We Limit Not The Truth of God

Read "We Limit Not The Truth of God" reviewed by Angelo Leonardi

Compositore e insegnante alla Portland State University, Ezra Weiss è professionalmente molto attivo in ambito locale. Per il suo debutto discografico ha riunito un'orchestra di 17 elementi per presentare il suo progetto in forma di suite e una coda col celebre “Footprints" di Wayne Shorter. Dei dieci brani originali quattro presentano lunghe narrazioni, esposte in forma di lettera aperta per i due figli piccoli e caratterizzate da forte passione religiosa, civile e politica. Weiss entra con forza nella ...

ALBUM REVIEWS

Mario Pavone: Philosophy

Read "Philosophy" reviewed by Giuseppe Segala

Ci sono musicisti che percorrono con discrezione il proprio itinerario artistico e, pur senza collocarsi nel novero dei protagonisti, si ritagliano un ruolo importante di connettori, di tenaci tessitori delle trame che rendono vitale e significativo un periodo artistico. Il contrabbassista Mario Pavone è senz'altro uno di questi. Un musicista prezioso, prodigo di iniziativa. Lo abbiamo apprezzato al fianco di Bill Dixon e in una serie copiosa di registrazioni con Thomas Chapin, in trio con Michael Sarin alla batteria. Ma ...

ALBUM REVIEWS

Melissa Aldana: Visions

Read "Visions" reviewed by Serena Antinucci

L'ultimo progetto della sassofonista cilena Melissa Aldana, governato da invasioni e tensioni musicali, è il ritratto schietto della vita nel suo continuo divenire, fatto di stacchi improvvisi, passi indietro e sguardi critici sulla realtà. In Visions (Motéma Music, 2019) ci sono architetture sonore difficili da verbalizzare e, a volte, le parole scompaiono timidamente sommerse dai suoni. Gli undici brani del disco sono il risultato di un profondo studio, di una vitalità trascinante, a volte mista al dolore. Aldana, ...

ALBUM REVIEWS

Taylor Ho Bynum 9-tette: The Ambiguity Manifesto

Read "The Ambiguity Manifesto" reviewed by Giuseppe Segala

All'interno della generazione di musicisti che si sono formati con Anthony Braxton negli anni Novanta, studiando presso di lui alla Wesleyan University e collaborando ai suoi lavori di quel periodo, Taylor Ho Bynum spicca insieme a Mary Halvorson per versatilità dinamica e dovizia progettuale. Bynum, nel periodo in cui ha diretto la Tri-Centric Foundation, dal 2010-2018, ha pure prodotto molti importanti lavori di Braxton, tra cui due poderose opere della serie Trillium e due spettacoli di Sonic Genome. La sua ...

ALBUM REVIEWS

Michael Vlatkovich 5 Winds: Five of Us

Read "Five of Us" reviewed by Alberto Bazzurro

Ensemble (nello specifico quintetto) di soli fiati (non solo ance ma anche ottoni), come una volta era praticamente inaudito, dopo di che ci si sono misurati in diversi, e in tempi recenti quasi più nessuno: questa è la formazione a cui si rivolge il vulcanico trombonista losangelino Michael Vlatkovich per questo suo nuovo lavoro, peraltro inciso (a Toronto) nell'abbastanza lontano 2015. Vi trova posto una musica curata, parecchio scritta ma non per questo priva di singoli apporti in grado di ...

ALBUM REVIEWS

Sylvain Rifflet: Troubadours

Read "Troubadours" reviewed by Angelo Leonardi

In questo decennio il sassofonista Sylvain Rifflet s'è imposto tra gli emergenti più eclettici del jazz francese con dischi molto apprezzati, come l'audace Mechanics (Jazz Village 2015) e l'orchestrale Refocus (Verve 2017). In quest'ultimo ha voluto affermare la sua filiazione per Stan Getz (di cui rilegge l'album Focus) anche se la vicinanza è solo timbrica e la ricerca espressiva è ampiamente personale. In questo nuovo lavoro cambia ancora direzione e s'ispira alle musiche dei trovatori nell'Occitania del 12° ...


ENGAGE!

Enter our contest giveaways

Contest Giveaways

Enter our contests with a single button click and win a chance at albums or concert tickets.

Contest Guidelines

Reader's Poll: Have a favorite record label or labels? Let us know.

Favorite Record Labels Poll

From legendary labels like Blue Note and Verve to independent imprints, vote for your favorites.

More Polls

Livestresm at Jazz Near You

Publisher's Desk

An afternoon with singer, song-writer and multi-instrumentalist Joanna Wallfisch. Watch here.

MORE POSTS

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.