All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

1

Victor Wooten: Palmystery

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Victor Wooten è uno dei bassisti tecnicamente più dotati che la attuale scena musicale sta esprimendo. Le sue radici sono dalle parti della musica Motown, nei paraggi di Stanley Clarke, Larry Graham e Bootsy Collins, anche se non mancano intriganti collegamenti con Jaco Pastorius e con la musica dei Weather Report dell’età di mezzo, come in questo album la iniziale “2Timers” lascia intendere in maniera esplicita e come le successive “I Saw God” e “Left, Right & Center” ribadiscono perfettamente.

Wooten viene da una famiglia militare che ha visto fratelli e parenti dedicarsi professionalmente alla musica e ne troviamo abbondanti dimostrazioni in questo lavoro (come già era avvenuto, a dire il vero, negli album precedenti del bassista) con un amplissimo schieramento di musicisti coinvolti, a cominciare dai fratelli Joseph (tastierista), Regi (chitarrista), Roy (percussionista), Rudy (saxofonista) e con altri membri della famiglia Wooten impegnati alla voce. Non mancano amici musicisti molto noti come l’armonicista Howard Levy (che con Victor fa parte sin dagli inizi del celebre gruppo Flecktones guidato dal banjoista Bela Fleck), il chitarrista Mike Stern, il batterista Dennis Chambers, il chitarrista e cantante Keb’ Mo, il trombonista Barry Green, il saxofonista Karl Denison.

Da un punto di vista tecnico l’album è un gioiellino che certamente sarà apprezzato da tutti gli appassionati della musica fusion e in particolare del basso elettrico. Dal punto di vista musicale possiamo dire che la visione di Victor Wooten è decisamente personale, tesa più ad esaltare la spiritualità e il concetto della coralità e dell’amicizia che non a fornire particolari elementi strutturali che possano lasciare tracce più durature. In questo forse la influenza di George Clinton e Bootsy Collins è più forte che non quella di Zawinul e compagni.

I brani sono tutti originali scritti da Victor Wooten e fa eccezione una bella versione di “Song for My Father” di Horace Silver che spicca come un momento di maggiore strutturazione compositiva rispetto al resto dell’album. Per tutto l’album rimane costante la presenza del basso di Wooten come elemento centrale, ma vista la sua abilità di primissima grandezza, questo diventa un punto di forza e non certo un elemento negativo.

Track Listing: 2 Timers; Combo; I saw God; The Lesson; Left, Right & Center; Sifu; Miss U; Flex; The Gospel; Song for my Father; Happy Song; Us 2

Personnel: Victor Wooten: bass, lead vocals (2), hand claps (4), vocals (9), slide bass (7, 12), tenor bass (8), drum programming (12); Derico Watson: drums (1-3, 8, 10); J.D. Blair: drums (1, 5, 6); Joseph Wooten: keyboards (1-3, 6-9, 11, 12), piano (1), organ (7), vocals (9); Howard Levy: harmonica (1); Jeff Coffin: tenor sax (1, 9), baritone sax (9); Rod McGaha: trumpet (1, 9); Barry Green: trombone (1, 9); Eric Silver: violin (1), mandolin (1); Anthony Wellington: bass (2, 8); Regi Wooten: guitar (2, 8, 10, 11); Amir Ali: vocals (2, 3, 6), violin (2, 8), lute (2), darbouka (2); Saundra Williams: vocals (2, 3, 7); Richard Bona: vocals (3), percussion (3); Chuck Rainey: vocals (3), Adam Wooten: vocals (3); Holly Wooten: vocals (3); Kaila Wooten: vocals (3); Daniel Hunt: vocals (3); Roy Wooten: cajon (4, 6), shakers (4), hand claps (4); Dennis Chambers: drums (5); Will Kennedy: drums (5, 9); Mike Stern: guitar (5, 6); Neal Evans: organ (5, 9); Shawn Wallace: alto sax (6); Darrell Tibbs: percussion (6, 10); James Jackson: congas (6); Alvin Chea: vocals (6); Sifu Brian Edwards: vocals (6); Alvin Cordy: bass (7); Earl Walker: drums (7); Roosevelt Collier: pedal steel guitar (7); Alvin Lee: guitar (7); Derrick Lee: vocals (7); Keith Lee: vocals (7); Rudy Wooten: alto sax (9, 11); Dorothy Wooten: vocals (9); Doug Woodard: vocals (9); The Woodard Family: vocals (9); Karl Denison: tenor sax (10); Dane Bryant: keyboards (10); John Billings: bass (11); Raymond Massey: drums (11); Keb' Mo': slide guitar (12)

Title: Palmystery | Year Released: 2008 | Record Label: Heads Up International

About Victor Wooten
Articles | Calendar | Discography | Photos | More...

Tags

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Related

Read Blue World
Blue World
By Victor L. Schermer
Read Tenging
Tenging
By Friedrich Kunzmann
Read The Best Part
The Best Part
By C. Michael Bailey
Read Nothing But Time
Nothing But Time
By Karl Ackermann
Read Philosophy
Philosophy
By Mark Corroto
Read Vegetable Soup
Vegetable Soup
By Mackenzie Horne
Read Sun Rings
Sun Rings
By Mark Sullivan