All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

0

Phillip Johnston: Page of Madness

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Questo progetto di Phillip Johnston, intimamente legato ad un lontanissimo film muto giapponese del 1926, intitolato "Kurutta Ippeiji" (A Page of Madness) e diretto da Teinosuke Kinugasa, è stato registrato nel 1998 e viene pubblicato su CD oltre dieci anni dopo la registrazione, a cura della Asynchronous, etichetta discografica personale di Johnston, qui all'esordio.

Per l'occasione Johnston utilizza il suo quartetto da musica jazz da camera denominato The Transparent Quartet. Un piccolo gruppo molto coeso che può contare sulle eccellenti doti strumentali del pianista (e baritonista) Joe Ruddick, del vibrafonista Mark Josefsberg e del bassista David Hofstra.

Ascoltando questo CD ci manca inevitabilmente la componente visiva che è servita come spunto per la sonorizzazion del film, ma la musica è intrinsecamente godibile. Le composizioni sono tutte firmate dal leader e vedono ampio spazio riservato alle escursioni solistiche che sono però sempre ben inserite nell'arrangiamento, dando la sensazione di una musica molto razionale che però sa essere emotivamente intensa e spregiudicata.

I sax di Johnston (alto e soprano) sono in particolare evidenza, con il loro incedere elegante che va ad abbarbicarsi a suggestioni misteriose che compaiono per brevi istanti per poi scomparire nel nulla. Il saxofonista le sa cucire con grande sapienza e le sue linee formano trame delicate che si rincorrono e si attorcigliano, senza lasciare mai buchi nell'ordito.

Anche il pianoforte di Roddick e il vibrafono di Josefsberg sanno ritagliarsi spazi di approfondimento e di espansione, aggrovigliando con strutture ben sovrapponibili le loro intuizioni melodiche e armoniche. Il veterano David Hofstra si trova a dover fornire il supporto ritmico e la base armonica col suo bel basso mai intrusivo. E lo fa con la solita souplesse.

Dopo quasi ottanta minuti di suggestioni raffinate, sospese nel pulviscolo dell'aria, la musica si spegne lentamente, come fosse finita l'energia che muove le figurine meccaniche del carillon. Ma basta premere 'play' per farla ripartire.

Track Listing: Prelude; The Dancer; The Mad Wife; The Visit; The Asylum; Parting the Waters; There's a Riot Goin' On; Home Life; Home Life Ruined; Escape Attempt; The Dream; The Masks; At Peace With a Mop.

Personnel: Phillip Johnston: soprano saxophone, alto saxophone; Joe Ruddick: piano, baritone saxophone; Mark Josefsberg: vibraphone; David Hofstra: bass.

Title: Page Of Madness | Year Released: 2009 | Record Label: Asynchronous Records

About Phillip Johnston
Articles | Calendar | Discography | Photos | More...

Tags

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Related

Read Ten
Ten
By David A. Orthmann
Read Aftermath
Aftermath
By Jack Bowers
Read Absolutely Dreaming
Absolutely Dreaming
By Friedrich Kunzmann
Read Baikamo
Baikamo
By Karl Ackermann