All About Jazz

Home » Articoli » New & Noteworthy

Dear All About Jazz Readers,

If you're familiar with All About Jazz, you know that we've dedicated over two decades to supporting jazz as an art form, and more importantly, the creative musicians who make it. Our enduring commitment has made All About Jazz one of the most culturally important websites of its kind in the world reaching hundreds of thousands of readers every month. However, to expand our offerings and develop new means to foster jazz discovery we need your help.

You can become a sustaining member for a modest $20 and in return, we'll immediately hide those pesky Google ads PLUS deliver exclusive content and provide access to future articles for a full year! This combination will not only improve your AAJ experience, it will allow us to continue to rigorously build on the great work we first started in 1995. Read on to view our project ideas...

0

Nuove vocalist all’orizzonte

Angelo Leonardi By

Sign in to view read count
Nuove vocalist crescono. Da qualche anno, sia nel jazz che nella black popular music, sono emerse vocalist di talento, prossime a imporsi negli anni a venire. In questa fase storica di globalizzazione spinta anche il canto jazz è entrato in una dimensione globale. Aumentano le possibilità per tutti di apprendere le forme espressive delle musiche afroamericane e operare eventuali sintesi con le tradizioni d'origine. È un arricchimento per musiche di nicchia come il jazz ma nasconde una perdita identitaria quando l'appeal commerciale dei prodotti si fa elevato.

Le spinte industriali all'omologazione diventano forti e, più che in passato, libera creatività e legami con le tradizioni lasciano il posto a un mega-genere ibridato, in cui galleggiano, in differenti gradazioni, echi di soul, rap, electropop, nu-jazz, rock e quant'altro.

Riprendendo quanto scrivevamo un decennio fa su questo tema, non per questo tutti i prodotti popolari sono automaticamente reificati: come sosteneva anche Richard Middleton ("Studying Popular Music," 1990) la struttura del campo musicale è in rapporto con le strutture del potere ma non è automaticamente determinata da esse. In poche parole, anche se le logiche dell'industria culturale restano invasive, anche oggi è possibile trovare interpreti di valore. Dal mare magnum delle cantanti emergenti abbiamo scelto d'evidenziarne alcune, destinate a brillanti carriere.

Jazz Singers

Nell'arco di un decennio un'ondata di giovani e talentuose vocalist hanno rinnovato l'universo del canto jazz. A Cassandra Wilson, Dianne Reeves, Dee Dee Bridgewater e Sheila Jordan si sono aggiunte Melody Gardot, Kate McGarry, Diana Krall, Luciana Souza e poi Madeleine Peyroux, Roberta Gambarini e Becca Stevens fino all'imporsi dal 2014 di Cecile McLorin Salvant affiancata via via da Cyrille Aimee, Catherine Russell, Lizz Wright, Sara Gazarek, Rene Marie.Più recentemente si sono imposte Sara Serpa, Dominique Eade, Jen Shyu, Camille Bertault e Jazzmeia Horn. Se si riflette sull'appartenenza etnico-culturale di queste ultime (un'afroamericana, tre europee, una taiwanese di seconda generazione) il confronto con le protagoniste del decennio precedente dà la misura dell'internazionalizzazione del canto jazz femminile.

Veronica Swift

È una splendida realtà, molto più di una promessa. Benny Green l'ha definita "Il massimo talento nel campo dello straight-ahead che ho visto emergere in questo secolo. È senza dubbio un'anticipatrice per questa generazione e per quelle che seguiranno. Adotta il linguaggio del be-bop con un fuoco e un'autenticità che non avrei mai immaginato di incontrare in una di 31 anni più giovane." Veronica ha solo 24 anni e la collaborazione col grande pianista svezzato da Betty Carter ha portato all'incisione di Then and Now (Sunnyside 1998), dove la vocalist è presente in cinque dei dodici brani. Con una padronanza sbalorditiva Veronica mostra il suo fulminante scat in pezzi come "Split Kick" e "Humphrey" aggiungendo la sensibilità e la verve di un'Anita O'Day.

L'influenza della grande cantante di Chicago è evidente anche nella padronanza ritmica, nella brillante intonazione e nella varietà cromatica. "Più di ogni altra ho ascoltato Anita O'Day—dice Veronica in un'intervista sul sito del Birdland—perchè il suo incedere è spontaneo. Lei canta senza voler forzare, senza voler far spettacolo ed è sempre molto delicata. Io non cerco di imitarla ma di emularla." Nonostante la giovane età l'esperienza non le manca. La cantante ha inciso altri dischi a partire dall'età di nove anni. Un fatto singolare dovuto a ragioni familiari: la madre è stata una cantante e il padre, Hod O'Brien, un significativo benchè misconosciuto, pianista bop che le ha trasmesso la passione e l'ha accompagnata nei dischi pre-adolescenziali (Veronica's House of Jazz e It's Great to Be Alive).

La piena visibilità è venuta col secondo posto (dietro Jazzmeia Horn) al Thelonious Monk Jazz Competition del 2015, a cui sono seguite l'incisione di Lonely Woman con Emmet Cohen e prestigiose esibizioni con Jon Hendricks, Joe Lovano, Annie Ross e altri grandi.

Dall'aprile 2017 s'esibisce regolarmente al Birdland Jazz Club. Altri album esplicativi del suo talento sono Let's Sail Away (Rupe Media 2017) condiviso col sassofonista Jeff Rupert e l'esplosivo Birdland Big Band Live!.

Tags

Watch

comments powered by Disqus

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Upcoming Shows

Date Detail Price
Jun6Thu
Veronica Swift
Birdland Theater
New York, NY
Jun7Fri
Veronica Swift
Birdland Theater
New York, NY
Jun8Sat
Veronica Swift
Birdland Theater
New York, NY
Jun9Sun
Veronica Swift, Nicholas King
Birdland Theater
New York, NY
Jun27Thu
Veronica SwiftÊ
Montage
Laguna Beach, CA
$30
Jun27Thu
Veronica SwiftÊ
Montage
Laguna Beach, CA
$30
Aug7Wed
Veronica Swift & Emmet Cohen Trio
Vail Jazz Club Series
Vail, CO

Related Articles

New & Noteworthy
August 2007
By Glenn Astarita
August 29, 2007
New & Noteworthy
July 2007
By Glenn Astarita
August 4, 2007
New & Noteworthy
June 2007
By Glenn Astarita
June 23, 2007
New & Noteworthy
May 2007
By Glenn Astarita
May 20, 2007
New & Noteworthy
April 2007
By Glenn Astarita
April 18, 2007
New & Noteworthy
March 2007
By Glenn Astarita
March 21, 2007
New & Noteworthy
February 2007
By Glenn Astarita
February 14, 2007