All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

0

François Couturier, Tarkovsky Quartet: Nuit Blanche

Alberto Bazzurro By

Sign in to view read count
François Couturier, Tarkovsky Quartet: Nuit Blanche
Nuovo capitolo (il terzo) per il progetto speciale intitolato al grande regista russo Andrej Tarkovskij e ruotante attorno alla figura di Francois Couturier, ma con organico costante e dinamiche interne largamente collaudate in un decennio abbondante di attività. Qui i brani firmati (anche solo per l'arrangiamento) dal sessantasettenne pianista francese si alternano generalmente con episodi a firma collettiva dietro i quali s'indovina facilmente la pratica dell'improvvisazione collettiva, o se preferite della composizione istantanea.

Il terreno è complessivamente quello noto, impastato di ascendenze classiche (fra le pagine arrangiate da Couturier ce n'è anche una di Vivaldi, "Cum dederit delectis suis somnum"), rigore e autocontrollo a tratti persino sovrabbondanti, rifluenti in un'eleganza un po' esangue, estenuata, per certi versi autoreferenziale, più in generale oscillando, come estremi, dal quasi silenzio di diversi momenti del disco ("Traum VI," per esempio) all'incedere nervoso di una chicca baluginante (una delle impro collettive di cui si diceva) come "Vertigo" (guarda caso...).

Un altro elemento di rilievo, negli episodi in cui prevale l'elemento compositivo, è una certa rilasciata narratività lirico-descrittiva (anche evocativa), che aleggia per esempio in un paio degli episodi migliori (con i citati "Cum dederit delectis suis somnum" e "Vertigo," e con "Rêve II," a sua volta libera improvvisazione di fulminea bellezza) dell'album, vale a dire "Nuit blanche" e "Dakus," senza dimenticare la cantabilità scura, fascinosa, dell'immediatamente successivo "Quant ien congneu a ma pensee."

Un disco da sorseggiare con la giusta dedizione, lentamente, per entrare nei suoi interstizi ed estrarne il succo più puro e, a volte, nascosto.

Track Listing

Rêve; Nuit Blanche; Rêve II; Soleil sous la pluie; Dream III; Fantasia; Dream IV; Urga; Daydream; Cum Dederit Delectis Suis Somnum; Nighdream; Vertigo; Traum V; Traum VI; Dakus; Quant ien congneu a ma pensee; Rêve étrange...

Personnel

François Couturier: piano; Anja Lechner: violincello; Jean-Marc Larché: soprano saxophone; Jean-Louis Matinier: accordion.

Album information

Title: Nuit Blanche | Year Released: 2017 | Record Label: ECM Records

Post a comment about this album

Watch

Tags

Shop Amazon

More

Read Speak Low II
Speak Low II
Lucia Cadotsch
Read Time OutTakes
Time OutTakes
The Dave Brubeck Quartet
Read Have Yourself A Merry Little Christmas
Have Yourself A Merry Little Christmas
Steve Masakowski and the Masakowski Family

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, shelter in place and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary effort that will help musicians now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the bottom right video ad). Thank you.

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.