0

François Couturier, Tarkovsky Quartet: Nuit Blanche

Alberto Bazzurro By

Sign in to view read count
Nuovo capitolo (il terzo) per il progetto speciale intitolato al grande regista russo Andrej Tarkovskij e ruotante attorno alla figura di Francois Couturier, ma con organico costante e dinamiche interne largamente collaudate in un decennio abbondante di attività. Qui i brani firmati (anche solo per l'arrangiamento) dal sessantasettenne pianista francese si alternano generalmente con episodi a firma collettiva dietro i quali s'indovina facilmente la pratica dell'improvvisazione collettiva, o se preferite della composizione istantanea.

Il terreno è complessivamente quello noto, impastato di ascendenze classiche (fra le pagine arrangiate da Couturier ce n'è anche una di Vivaldi, "Cum dederit delectis suis somnum"), rigore e autocontrollo a tratti persino sovrabbondanti, rifluenti in un'eleganza un po' esangue, estenuata, per certi versi autoreferenziale, più in generale oscillando, come estremi, dal quasi silenzio di diversi momenti del disco ("Traum VI," per esempio) all'incedere nervoso di una chicca baluginante (una delle impro collettive di cui si diceva) come "Vertigo" (guarda caso...).

Un altro elemento di rilievo, negli episodi in cui prevale l'elemento compositivo, è una certa rilasciata narratività lirico-descrittiva (anche evocativa), che aleggia per esempio in un paio degli episodi migliori (con i citati "Cum dederit delectis suis somnum" e "Vertigo," e con "Rêve II," a sua volta libera improvvisazione di fulminea bellezza) dell'album, vale a dire "Nuit blanche" e "Dakus," senza dimenticare la cantabilità scura, fascinosa, dell'immediatamente successivo "Quant ien congneu a ma pensee."

Un disco da sorseggiare con la giusta dedizione, lentamente, per entrare nei suoi interstizi ed estrarne il succo più puro e, a volte, nascosto.

Track Listing: Rêve; Nuit Blanche; Rêve II; Soleil sous la pluie; Dream III; Fantasia; Dream IV; Urga; Daydream; Cum Dederit Delectis Suis Somnum; Nighdream; Vertigo; Traum V; Traum VI; Dakus; Quant ien congneu a ma pensee; Rêve étrange...

Personnel: François Couturier: piano; Anja Lechner: violincello; Jean-Marc Larché: soprano saxophone; Jean-Louis Matinier: accordion.

Title: Nuit Blanche | Year Released: 2017 | Record Label: ECM Records


Tags

Related Video

comments powered by Disqus

More Articles

Read Harmony of Difference CD/LP/Track Review Harmony of Difference
by Phil Barnes
Published: October 18, 2017
Read No Answer CD/LP/Track Review No Answer
by Karl Ackermann
Published: October 18, 2017
Read Agrima CD/LP/Track Review Agrima
by Dan McClenaghan
Published: October 18, 2017
Read Bright Yellow with Bass CD/LP/Track Review Bright Yellow with Bass
by Glenn Astarita
Published: October 18, 2017
Read Kurrent CD/LP/Track Review Kurrent
by C. Andrew Hovan
Published: October 17, 2017
Read Duets CD/LP/Track Review Duets
by Jakob Baekgaard
Published: October 17, 2017
Read "Black Focus" CD/LP/Track Review Black Focus
by Rokas Kucinskas
Published: July 23, 2017
Read "The Drive" CD/LP/Track Review The Drive
by Roger Farbey
Published: November 16, 2016
Read "The Wrong Waltz" CD/LP/Track Review The Wrong Waltz
by Geannine Reid
Published: June 15, 2017
Read "United" CD/LP/Track Review United
by Mark Sullivan
Published: March 23, 2017
Read "Songs Without Words" CD/LP/Track Review Songs Without Words
by Dan McClenaghan
Published: July 3, 2017
Read "Duo" CD/LP/Track Review Duo
by Budd Kopman
Published: October 27, 2016

Join the staff. Writers Wanted!

Develop a column, write album reviews, cover live shows, or conduct interviews.