All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

1

Scope: NuGara

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Partirei dall’etichetta Veto Records che, da qualche anno, in modo davvero apprezzabile sta cercando di dar voce a giovani musici svizzeri, meritevoli per doti tecniche, creatività e propensione alla ricerca sperimentale.

Scope è una formazione del pianista Hans-Peter Pfammatter riconducibile in qualche modo al “groove” del conterraneo Ronin di Nik Bärtsch's, forse con minore raffinatezza ed eleganza e maggiore forza e sfrontatezza, dando prova di buona personalità.

Decisamente più riusciti i brani in cui il leader suona le tastiere e un tantino più compassate e meno efficaci quelle in cui si cimenta al piano. Ritmica magmatica intrecciata a tappeti sonori di tastiere su cui il clarino basso svetta e si esalta con tratti lirici alternati a svisate distorte quando Pfammatter si esibisce alle tastiere.

Il magma scuro a tratti assume tratti più rock e la batteria sale in cattedra con il basso elettrico a dare liquidità e amalgama al suono.

La musica a tratti indulge ed esplora al meglio le possibilità espressive degli strumenti, ma senza mai diventare ruffiana.

Il disco, difficilmente etichettabile, presenta spunti belli e interessanti ma non convince appieno e nell’insieme ci lascia perplessi - il cerchio sembra non chiudersi.

Al piano il leader dovrebbe prendere in mano la situazione ma paradossalmente sembra a malapena accompagnarla, mentre alle tastiere salda e forgia una massa fluida sonora di grande impatto emotivo.

Buone le individualità di tutti musicisti, in particolare del clarinettista Lucien Dubuis che, per lunghi tratti, svetta e sfrutta al meglio le possibilità espressive del suo strumento facendo largo uso di dissonanze e tensioni di grande forza ed emozionalità.

Bella prova corale che denota notevole coesione e libertà nel fraseggio con alcuni punti di perplessità che, se messi a punto in futuro, potrebbero essere vero elemento di svolta e affermazione.

Track Listing: 1. Intro - 01:48; 2. Throw Your Mind - 07:11; 3. Freeter - 13:00; 4. Nu-Gara - 09:31; 5. Malade Imaginaire - 03:39; 6. Gutz Guz - 11:26; 7. Afri Kolcha - 06:55. Tutte le composizioni sono di Hans-Peter Pfammatter.

Personnel: Hans-Peter Pfammatter (wurlitzer, tastiere e elettronica); Lucien Dubuis (clarinetto baritono); Urban Lienert (basso elettrico); Lionel Friedli (batteria).

Title: NuGara | Year Released: 2008

About Lucien Dubuis
Articles | Calendar | Discography | Photos | More...

Tags

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Related

Read A Throw Of Dice
A Throw Of Dice
By Dan McClenaghan
Read Roma
Roma
By Mike Jurkovic
Read e-motion
e-motion
By Nicholas F. Mondello
Read The Real Blue
The Real Blue
By Jack Bowers
Read City Abstract
City Abstract
By Dan Bilawsky
Read Spectrum
Spectrum
By Mike Jurkovic
Read Munich 2016
Munich 2016
By Karl Ackermann
Read Sounds of 3 Edition 2
Sounds of 3 Edition 2
By Geno Thackara