All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

0

Sumi Tonooka: Now - Solo Live at the Howland Cultural Center

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Ascoltando Sumi Tonooka in questo intenso concerto in piano solo, ci si interroga per quali ragioni jazzisti di tale valore restino ampiamente sottovalutati e in gran parte sconosciuti.

Sumi ha 56 anni ed ha già svolto quelle esperienze che potevano darle notorietà. Nata a Filadelfia, dopo aver studiato pianoforte con Margaret Chaloff (la madre di Serge) e poi con Mary Lou Williams ha debuttato su disco con Marcus Belgrave, collaborando poi con Sonny Fortune ed i fratelli Eubanks. Nel 1990 ha pubblicato il primo album a suo nome in trio con Rufus Reid e Akira Tana (With an Open Heart) continuando nel decennio con altri tre lavori assieme a Craig Handy, Lewis Nash e altri.

Da dieci anni a questa parte ha registrato poco altro (Long Ago Today in Trio e Initiation con la sassofonista Erica Lindsay) e questo lavoro è benvenuto.

Documenta un concerto del 22 marzo 2010 dato all'Howland Cultural Center di Beacon, NY dove la pianista si mostra particolarmente ispirata.

Nella prima parte del recital (documentata dal primo CD) la Tonooka presenta un omaggio a pianisti o compositori a lei particolarmente vicini tra cui Ellington, Monk e, appunto, Mary Lou Williams.

Il primo brano dà la piena misura della sua tecnica scintillante e della ricchezza espressiva: un pianismo a tutta tastiera, enciclopedico, che ha i punti di forza nel raffinato senso ritmico, nella preziosità armonica e nel cantabile fraseggio. Potremmo avvicinarla a Stanley Cowell e George Cables. Nei brani seguenti paga qualche tributo alla tradizione dimostrando di padroneggiare gli stili d'anteguerra come deve averle insegnato la grande Mary Lou Williams.

La seconda parte è riservata alle sue composizioni, con una sola eccezione nel finale per Eubie Blake. Alcuni temi sono ispirati alle sue radici afro-americane (da parte di padre mentre la madre è giapponese): "Phantom Carousel" è costruito su una scala egiziana, "Morrocan Daze" è basato su un ritmo marocchino in 7/4 scandito sui bassi, mentre altre suggestioni africane vengono da "Sojourn 1 and Uganda Blues". Temi variopinti dove s'impone uno stile solare e danzante. Decisamente lirici sono invece "Mingus Mood" e "At Home": il primo evidenzia padronanza delle dinamiche e raffinatezza ritmica, il secondo fluidità melodica.

Eccellente Sumi.

Track Listing: CD 1: 01. I Hear A Rhapsody (Fragos, Baker, Gasparre) - 4:48; 02. Heaven (Duke Ellington) - 4:28; 03. I'm Old Fashioned (J.Kern, J.Mercer) - 4:15; 04. Mary Lou Williams Medley: Baby Man (John Stubblefield), Waltz Boogie (Williams), Dirge Blues (Williams) - 13:15; 05. Evidence (Thelonious Monk) - 6:41; 06. All Of Me (Cole Porter) - 5:18. CD 2: 01. Phantom Carousel (Tonooka) - 4:51; 02. Sojourn 1 and Uganda Blues (Tonooka) - 11:21; 03. Moraccan Daze (Tonooka) - 6:29; 04. At Home (Tonooka) - 6:11; 05. I'm Confessin' (Eubie Blake) - 5:44.

Personnel: Sumi Tonooka (pianoforte).

Title: Now - Solo Live at the Howland Cultural Center | Year Released: 2012

About Sumi Tonooka
Articles | Calendar | Discography | Photos | More...

Tags

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Related