All About Jazz

Home » Articoli » Live Review

0

Nicole Mitchell al Teatro Franco Parenti

Paolo Peviani By

Sign in to view read count
Nicole Mitchell
Jazz Al Parenti
Teatro Franco Parenti
Milano
25.04.2016

Sul programma presentato a inizio rassegna, Nicole Mitchell avrebbe dovuto essere al Teatro Franco Parenti con il suo quartetto Black Earth String, ovvero con Renee Baker al violino, Josh Abrams al contrabbasso e Tomeka Reid al violoncello.

A volte però nel jazz, ma non solo nel jazz, le cose non vanno secondo i programmi. "Life is what happens to you while you're busy making other plans" cantava John Lennon. La flautista di Chicago si è dunque presentata a Milano con una formazione che rispetto all'idea originaria ha confermato solo Tomeka Reid, cui sono stati affiancati Silvia Bolognesi al contrabbasso e Pasquale Mirra al vibrafono. Un cambiamento non solo di personalità musicali, ma anche di configurazione strumentale, su cui a posteriori diamo senza dubbio un giudizio positivo.

L'inserimento di uno strumento percussivo come il vibrafono ha infatti conferito alla musica un colore più dinamico, memo cameristico, e permesso ai brani di svilupparsi secondo due assi portanti evidenti e ben definiti: gli archi di Tomeka Reid e Silvia Bolognesi da un lato, i flauti di Nicole Mitchell ed il vibrafono di Pasquale Mirra dall'altro.

Detto ciò, e nonostante qualche accenno ad echi africani, la musica proposta non è riuscita a coinvolgerci pienamente, forse anche a causa di uno svolgimento dei brani molto schematico, che solo in due casi ("Today" e "South Shore"), si è spinto oltre la canonica esposizione del tema -soli a rotazione -ripresa del tema.

A conferma delle nostre sensazioni, la tiepida reazione del pubblico. Intendiamoci, l'applausometro non è mai stato il nostro riferimento. Ma talvolta coglie nel segno. In questo caso, i maggiori consensi li hanno giustamente ricevuti i due musicisti italiani. Apprezzata, pur senza particolari entusiasmi, anche la prova di Tomeka Reid, a dire il vero penalizzata da un'amplificazione che l'ha messa un po' in secondo piano. Per la leader, solo qualche timido applauso di stima e poco più.

Foto
Roberto Cifarelli.

Post a comment

Tags

Jazz Near Milan
Events Guide | Venue Guide | Get App | More...

Shop Amazon

More

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, shelter in place and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary effort that will help musicians now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the bottom right video ad). Thank you.

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.