All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

0

Atipico 4: Next Planet on the Way

Alberto Bazzurro By

Sign in to view read count
Dopo un po' di episodi discografici, cadenzati con larghezza (cioè radi), targati Atipico Trio, Carlo Actis Dato torna alla carica con questa versione "rinforzata" di quel gruppo germinale, i cui membri si sono via via rinnovati (all'inizio c'erano Piero Ponzo e Sandro Cerino) mantenendo peraltro abbastanza intatto (soltanto l'album inaugurale, se vogliamo, aveva caratteristiche un po' diverse) il marchio di fabbrica, determinato del resto principalmente dalla firma in calce al materiale tematico, che è appunto quella dell'oggi sessantaseienne polisassofonista di stanza a Mazzé.

Le varie versioni dell'Atipico (sia 3 che, oggi, 4) hanno finito così per avvicinarsi maggiormente, dopo il succitato primo episodio (peraltro a sua volta non privo di affinità), al lessico del quartetto di Actis Dato con basso e batteria (del quale del resto per esempio Beppe Di Filippo fa parte da tempo), privilegiando quindi un eloquio pieno, "grasso," danzante e ironico, gigionesco e un po' cialtrone, non di rado grottesco, parodistico, scopertamente teatrale.

Questo nuovo capitolo della saga non fa eccezione, pur offrendo qualche interessante variante. L'uso (e quindi la presenza) della cornamusa da parte di Flavio Giacchero, per esempio, che magari fungerà soprattutto da colore aggiuntivo, ma dà comunque al tutto, quando compare, una connotazione particolare. E poi ci sono gli assoli, come sempre generosi, a rompere gli argini di strutture compositive in cui la discontinuità (intesa come varietà) non è certo uno degli elementi dominanti.

Qualche titolo meritevole di particolare attenzione (alla rinfusa, come magari piacerà pure ai Nostri)? "Belfagor," "Printemps à Sète" (c'entrerà Brassens? boh...), "Mare ignoto," "Afa," "Selva oscura," "Batbox..." Poi ognuno potrà ribaltare questa molto ipotetica gerarchia. Senza dar troppo peso alle scelte o al loro (eventuale) opposto.

Track Listing: Dietro la siepe; Belfagor; Printemps à Sète; Mare ignoto; Antigua; Petra; Tanghetto; Quadri; Afa; Costa Sud; Selva oscura; Batbox; KaprivI; Snow in Koyasan; Take Six; Hotarù.

Personnel: Carlo Actis Dato: tenor & baritone sax, bass clarinet, compositions; Flavio Giacchero: bass clarinet, soprano sax, bagpipes; Beppe Di Filippo: alto & soprano sax, clarinet; Stefano Buffa: clarinet, tenor sax.

Title: Next Planet on the Way | Year Released: 2018 | Record Label: Setola di Maiale

Tags

comments powered by Disqus

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Related Articles

Read Burning Meditation Album Reviews
Burning Meditation
By John Sharpe
April 18, 2019
Read Remembering Cecil Album Reviews
Remembering Cecil
By Dan McClenaghan
April 18, 2019
Read Apophenia Album Reviews
Apophenia
By Roger Farbey
April 18, 2019
Read Transcending the Sum Album Reviews
Transcending the Sum
By Chris May
April 17, 2019
Read Punkt.Vrt.Plastik Album Reviews
Punkt.Vrt.Plastik
By John Sharpe
April 17, 2019
Read Glitter Wolf Album Reviews
Glitter Wolf
By Jennifer DeMeritt
April 17, 2019
Read American Love Call Album Reviews
American Love Call
By John Bricker
April 17, 2019