All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

0

Natsuki Tamura, Alexander Frangenheim: Nax

Alberto Bazzurro By

Sign in to view read count
Natsuki Tamura, Alexander Frangenheim: Nax
Quello che non avreste mai voluto sapere dell'improvvisazione radicale e vi arriva invece fra capo e collo: ecco cosa ci offre questo CD, inciso a Berlino del gennaio 2013 in duo fra il bassista, appunto berlinese, Alexander Frangenheim e il trombettista nipponico Natsuki Tamura (altrove ben altrimenti convincente: vedi il quartetto Gato Libre e i lavori con Satoko Fujii), il primo a evocare—per lo più sgomitando di archetto—suoni ascrivibili più alla bottega di un ebanista che a una sala da concerto, il secondo a cercare con una caparbietà e una dedizione degne di miglior causa di emettere il minor numero possibile di qualcosa che possa ricondursi alla voce "nota" (suoni slabbrati, strozzati, distorti, soffiati, spernacchiati, ecc.).

Il risultato, come si potrà facilmente immaginare, è di una noia mortale: dove la libertà incondizionata si trasforma in una pericolosa gabbia da cui si potrebbe uscire con un po' più di senso (auto)critico e un po' meno velleitarismo di quanto i due performer mostrino di possedere. Loro mettono in fila dieci brani entro cui se ne salva forse uno scarso (il quarto), cavalcando l'utopia di una ricerca che appare desolatamente fine a se stessa, emotivamente asettica, glaciale, meccanica.

Sì, proprio l'avanguardia che non vorremmo mai sentire. Anche perché certi manifesti épatants (i silenzi di Cage e, più avanti, Braxton e le claustrofobie modulari di Roscoe Mitchell, per esempio) sono già storia da qualche annetto.

Track Listing

Acun 01÷10.

Personnel

Natsuki Tamura: tromba, giocattoli; Alexander Frangenheim: contrabbasso.

Album information

Title: Nax | Year Released: 2015 | Record Label: Creative Sources Recordings

Post a comment about this album

Listen

Tags

Shop Amazon

More

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, shelter in place and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary effort that will help musicians now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the bottom right video ad). Thank you.

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.