All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

0

Azar Lawrence: Mystic Journey

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Ciò che apprezziamo del jazz è la costante tendenza al rinnovamento, la tensione che lo spinge a sperimentare, cercando nuove sintesi tra musiche e culture diverse. È un compito, questo, che spetta doverosamente ai giovani mentre i protagonisti delle passate stagioni hanno tutto il diritto di esprimere -con aggiornamenti più o meno marcati -i valori musicali che hanno creato.

Non tutti sono Miles Davis o Gil Evans. Il contributo dei "maestri" è di alimentare le radici, offrendo un contributo fondamentale per le nuove leve e corroborante il pubblico.

Quest'album ci riporta indietro all'esaltante stagione del jazz modale di marca coltraniana ma non è certo revival, come non lo era la musica di Art Blakey, di Elvin Jones o di altri protagonisti degli anni cinquanta/sessanta.

Dopo tre decenni di assenza dalle scene del jazz il sassofonista Azar Lawrence è tornato a incidere nel 2008 (Speak the World, Zarman Productions) e nel 2009 (Prayer to My Ancestors, Furthermore Recordings), esprimendo tutta la ricchezza e intensità di un eloquio che abbiamo apprezzato in opere come Enlightenment e Sama Layuca di McCoy Tyner o New Agenda di Elvin Jones.

Questo disco è stato inciso il 1° aprile 2009, quattro mesi prima della scomparsa di un altro grande partner di Coltrane, il batterista Rashied Ali, che è qui presente e contribuisce in pieno alla riuscita dell'album. Gli altri son tutti musicisti di prim'ordine: il magnifico e sottovalutato trombettista (nonchè medico psichiatra) Eddie Henderson, il contrabbassista Essiet Essiet, il pianista Benito Gonzalez e il sassofonista contralto Gerald Hayes.

Il repertorio si snoda attraverso sette impetuosi brani e una ballad, in un clima che ricorda appunto i dischi di McCoy Tyner degli anni settanta: assoli torrenziali sorretti da un tessuto modale e un impianto poliritmico pregnante, ricco di scomposizioni e colori. L'appassionato incedere di "Mystic Journey" è un manifesto quanto mai rappresentativo di quanto accade nei sessanta minuti del disco, che riaccende la memoria di una stagione appassionante. Sarebbe bello ascoltarli in concerto.

Personnel

Azar Lawrence: tenor and soprano saxophone; Eddie Henderson: trumpet and flugelhorn; Gerald Hayes: alto saxophone; Benito Gonzalez: piano; Essiet Essiet: bass; Rashied Ali: drums.

Album information

Title: Mystic Journey | Year Released: 2011 | Record Label: Furthermore Recordings

Tags

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and through our retail affiliations you'll support us in the process.


MUSICSTACK

Rare vinyl LPs and CDs from over 1,000 independent sellers

AMAZON

CDs, Vinyl, Blu-Ray DVDS, Prime membership, Alexa, SONOS and more

HD TRACKS

Specializing in high resolution and CD-quality downloads

CD UNIVERSE

Specializing in music, movies and video games

REVERB

Marketplace for new, used, and vintage instruments and gear

More