All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

1

Gileno Santana: Metamorphosis

Luigi Sforza By

Sign in to view read count
Gileno Santana: Metamorphosis


Metamorphosis è un disco visionario, post moderno, fittamente popolato di scene jazz-rock, progressive ed elettro free.
Il climax di molti brani raggiunge il massimo grado di pienezza dialettica soprattutto quando seguono la logica espressiva dell'instant composer.
Il disco è un concentrato di stilemi. Nella prima traccia, "Introduction," si coagulano e stratificano alcuni elementi peculiari dell'intero progetto. Già nel tema, che ha le caratteristiche di uno scioglilingua melodico, si ravvisano tracce di principi sonori che vanno dall'inflessione balcanica, al progressive, fino all'eterofonia atonale.
La natura cangiante di "The Road Is Long" conferma la presenza di una notevole quantità di materiale e di atmosfere che, pur scaturendo da un tema scoppiettante, complicato, moderatamente spigoloso, si regolarizzano -nel finale -acquisendo la fisionomia di una ballad, preparata da un momento chitarristico sereno, tranquillizzante, anche se sempre in procinto di deviare verso acque tempestose.
Le ballad ricevono un trattamento di tipo tutt'altro che quieto, lo si comprende ascoltando "Metamorphosi IV," un brano lento e dai contorni evanescenti, dai tratti indefiniti -come certi quadri surreali -in grado di infondere una discreta dose di pacifica inquietudine.

Alla seconda prova discografica da leader, il giovane trombettista Gileno Santana convince per la maniera in cui affronta la materia. Il suono del suo strumento è sferzante, fende l'aria come un fulmine; l'abilità tecnica che dimostra di possedere è messa a servizio di un'idea generale che include esperienze estetiche moderniste ed eterodossia stilistica. La logica improvvisativa del musicista di origine brasiliana tiene conto più delle atmosfere che della forma. I contenuti emergono grazie ad un'empatica affinità tra la voce del singolo e quelle del collettivo. Ne conseguono brani di varia natura; alcuni suonano frenetici e potenti, altri più addomesticati, apparentemente pacati, vibrano intensamente carichi di suggestioni surreali.

Metamorphosis rappresenta sostanzialmente un'operazione di crossover musicale che ha una chiara e distinguibile inflessione jazzistica.

Track Listing

Introduction; Shadows of Power; Metamorphosis; I'm Not Miles - Tarabbia; Metamorphosis Part I; Metamorphosis Part II; Bread of Life; R136a1; The Road Is Long; Metmorphosis Part III; Metamorphosis Part IV.

Personnel

Gileno Santana: tromba; Miguel Mireira: chitarra; Joaquim Rodrigues: tastiere; Jose' Carlos Barbosa: basso elettrico; Mario Costa: batteria. Ospiti: Pedro Vidal: voce; Andreas Tarabbia: percussioni.

Album information

Title: Metamorphosis | Year Released: 2015 | Record Label: Caligola Records

Watch

Tags

Shop Amazon

More

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, shelter in place and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary effort that will help musicians now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the bottom right video ad). Thank you.

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.