All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

0

Fabio Turchetti 5tet: Mangiafuoco

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Fabio Turchetti 5tet: Mangiafuoco
Interessante lavoro dell'eclettico Fabio Turchetti (clicca qui per leggere la recensione del precedente Stella Splendens Suite), nel quale vengono fusi contemporanea, folk e jazz, con un forte e diretto richiamo alla tradizione.

Lo spunto e il radicamento tradizionale li offre il paese di Castelponzone, in provincia di Cremona, dove da tempo immemorabile si svolgono fiere di paese legate alla "specializzazione" locale, la costruzione di corde di canapa. Ciò ha permesso di tramandare una tradizione di musiche commiste, dovute all'incontro di persone provenienti da terre lontane tra loro e alla presenza di musicanti e artisti itineranti. A tutto ciò si ispira Turchetti per la composizione delle nove tracce di questo CD, due delle quali provengono direttamente dalla musica popolare, le altre invece originali.

Il programma prevede un'alternanza di brani in cui la tradizione predomina e brani in cui le atmosfere sono più jazzistiche. Nei primi è presente la cornamusa di Pietro Triolo, Turchetti è impegnato all'organetto e i ritmi sono più prossimi alla danza popolare, anche se l'ispirazione jazzistica si sente nei dialoghi tra le voci, in particolare con il sax soprano di Gianni Di Benedetto. Nei secondi invece Turchetti è al bandoneon, i ritmi sono più lenti ed evocativi, spesso scanditi da un uso del vibrafono che rimanda alla musica classica. In entrambi i casi, comunque, le musiche sono molto belle.

Se i diversi mantici del leader e i sassofoni sono le voci principali, marimba (presente nelle tracce folk), vibrafono e zampogna sono gli strumenti che caratterizzano timbricamente il lavoro e - assieme all'intelligente scelta del "doppio registro" folk/jazz - gli conferiscono freschezza e originalità.

Il brano conclusivo, con la presenza vocale del gruppo folk "Giorni Cantati," chiude il cerchio del progetto, offrendo un gustoso momento interamente tradizionale, ma con una "atipica" improvvisazione del sax soprano.

Track Listing

1. Zingari - 5:41; 2. La Madonna del Santuario - 5:58; 3. Fiera - 5:14; Il paese nella nebbia - 5:32; 5. Cordai (trad. greco) - 4:43; 6. Giostre - 3:52; 7. Pellegrini - 6:04; 8. Mangiafuoco - 5:42; 9. Il ciocco della frustata (trad. lombardo) - 2:37. Ove non indicato le composizioni sono di Fabio Turchetti.

Personnel

Fabio Turchetti (bandoneon, organetto, fisarmonica), Gianni Di Benedetto (sax tenore e soprano), Pietro Triolo (cornamusa, flauto), Antonio Magnatta (vibrafono, marimba), Enzo Frassi (contrabbasso).

Album information

Title: Mangiafuoco | Year Released: 2011 | Record Label: Impress Media - Jennifer Niederhoffer

Post a comment about this album

Tags

Shop Amazon

More

Read When You Find It
When You Find It
Arthur White and Merge
Read Rainbow Baby
Rainbow Baby
Cathlene Pineda
Read An Open Dialogue
An Open Dialogue
Linda Sikhakhane
Read Rah! Rah!
Rah! Rah!
The Claire Daly Band
Read Artlessly Falling
Artlessly Falling
Mary Halvorson's Code Girl
Read Hi-Fly
Hi-Fly
Howard University Jazz Ensemble
Read And Then It Rained
And Then It Rained
The Michael O'Neill Quartet

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, shelter in place and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary effort that will help musicians now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the bottom right video ad). Thank you.

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.