All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

Little Women: Lung

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Little Women: Lung
Un lungo silenzio prima del rito. Poi una felpata introduzione percussiva, il respiro dei sassofoni che si sviluppa in canto, con un tema minimale armonizzato, ornato di arpeggi di chitarra. I quattro di Little Women, dopo l'esordio acido di Throat, alzano il tiro delle loro ambizioni e realizzano in questo nuovo CD un'unica traccia di 42 minuti, costruita a sezioni ciascuna con una propria identità.

Organico brooklyniano di ascetico rigore, il quartetto ha il merito di svincolarsi da ogni codice riconoscibile, anche a costo di sbandare in una terra di nessuno di difficile lettura. Lung è senz'altro la loro fatica più organizzata e sofferta. Trasforma la radicalità precedente in una dialettica sonora che comprende stavolta la riflessione, la calma, uno studio sul suono quasi trascendente e l'interesse per melodie solitamente assenti.

Non che ci sia un'esplorazione tematica di stampo jazzistico; il quartetto è ossessionato dall'analisi dei singoli suoni che si gonfiano, si aggrovigliano e si snodano come matasse informi. Ma in questo caso, l'angoscia è temperata da un afflato quasi religioso, da un varco possibile che trovi una via d'uscita e che dia un senso al caos. Una delle qualità maggiori del gruppo è l'assoluta simbiosi espressiva che i musicisti condividono. Non si indugia in assoli, il collettivo è granitico, con Laplante e Jones a intrecciare lamenti e assalti, Smiley che tesse sonorità funzionali e Nazary ottimo a punteggiare l'ordito.

In particolare la prima parte del lungo pezzo è davvero riuscito, forse la cosa migliore prodotta dal quartetto sin qui. La seconda torna invece sui sentieri impervi già percorsi in Throat, con il volume che rintrona, gli stop-time laceranti, le dissonanze cerebrali, forse un poco prevedibili per un ascoltatore che raramente troverà il tempo di accettare una concentrazione per 42 minuti filati.

In ogni caso, pregevole.

Track Listing

1. Lung – 42.13

Personnel

Travis Laplante (sax tenore), Darius Jones (sax alto), Andrew Smiley (chitarra), Jason Nazary (batteria).

Album information

Title: Lung | Year Released: 2013 | Record Label: AUM Fidelity

Post a comment about this album

Tags

Shop Amazon

More

A Conversation
Tim Hagans-NDR Big Band
Die Unwucht
Christopher Kunz & Florian Fischer
In Space
The Luvmenauts
Afrika Love
Alchemy Sound Project

Popular

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded albums and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, limited reopenings and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary step that will help musicians and venues now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the sticky footer ad). Thank you!

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.