All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

1

Ulf Wakenius: Love is Real: Ulf Wakenius Plays the Music of Esbjorn Svensson

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Virtuoso chitarrista svedese, Ulf Wakenius vanta un curriculum invidiabile grazie a prestigiose collaborazioni con Niels-Henning Ørsted Pedersen, Jack DeJohnette Randy Brecker, Herbie Hancock, Lars Danielsson.

Dopo un disco interamente dedicato a Jarrett Notes from the Heart questa volta si cimenta su composizioni del pianista recentemente scomparso Esbjorn Svensson.

L'organico vede confermata la formazione del precedente disco (Danielsson e Lund) cui si aggiungono il pianista Lars Jansson e gli archi del Radio.String.Quartet.Vienna.

Lavoro che presta molta attenzione all'estetica e alla forma, questo Love is Real, arrangiamenti ricchi e sontuosi caratterizzano una produzione estremamente raffinata e piena di ospiti illustri, in pieno stile ACT.

Fin dall'inizio si percepisce però un calo d'emozione significativo rispetto alla versione originale.

L'avvio sembra promettente: in "Seven Days of Falling" la chitarra acustica del leader è in prima linea, sostenuta dagli archi Radio.String.Quartet.Vienna. e in "Dodge the Dodo" l'attacco graffiante e quasi funk si fa notare, ma finiscono poi col prevalere atmosfere più dilatate che caratterizzeranno tutto il disco. La continua ricerca del virtuosismo di leader e ospiti su di un melange troppo morbido e smussato in ogni sua nota, finisce per azzerare quella che era la caratteristica principale dell'E.S.T.- l'energia e la carica emotiva.

Il leader si conferma musicista di assoluto valore sotto il profilo tecnico e l'esecuzione dei musicisti coinvolti è ineccepibile. Le composizioni, anche in questa nuova luce un po' anestetica e leziosa, mostrano carattere e intensità e confermano il valore compositivo del compianto pianista.

Lavoro fatto con grande cura e raffinatezza, forse troppa, che fonde melodie fusion a vena improvvisativa con dinamiche che però molto spesso risultano appiattite e denunciano la mancanza di quella spontaneità e e di quel carattere tipici della formazione d'origine. Wakenius non riesce a rievocare l'emozionalità del trio di Svensson e a ridare nuova luce al suo lavoro.

Track Listing: 1. Seven Days of Falling – 06:39; 2. Dodge the Dodo – 05:50; 3. Believe, Beleft, Below (Love is Real) – 04:28; 4. Tuesday Wonderland – 05:20; 5. Elevation of Love – 05:52; 6. Pavane "Thoughts of a Septuagenarian" – 06:19; 7. Good Morning Susie Soho – 05:24; 8. Eighthundred Streets by Feet – 06:23; 9. When God Created the Coffee Break – 06:16; 10. Shining on You – 04:10; 11. Viaticum – 06:18. Tutte le composizioni sono di Esbjorn Svensson/E.S.T., tranne Shining on You di Svensson/Larsson.

Personnel: Ulf Wakenius (chitarra acustica – nylon/steel e chitarra elettrica) Lars Danielsson (contrabbasso, violoncello ed effetti), Lars Jansson (pianoforte), Morten Lund (batteria, cajon, percussioni), Radio.String.Quartet.Vienna (Bernie Mallinger - violino, Johannes Dickbauer – violino, Cynthia Liao – viola, Asja Valcic – violoncello nei brani 2,4, 6, 8, 11).

Title: Love is Real: Ulf Wakenius Plays the Music of Esbjorn Svensson | Year Released: 2009 | Record Label: ACT Music

About Ulf Wakenius
Articles | Calendar | Discography | Photos | More...

Tags

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Related

Read Cobb's Pocket
Cobb's Pocket
By Dan Bilawsky
Read Blues For Charlie
Blues For Charlie
By Jim Worsley
Read Cobb's Pocket
Cobb's Pocket
By Nicholas F. Mondello
Read Cause and Effect
Cause and Effect
By Ian Patterson
Read Geschmacksarbeit
Geschmacksarbeit
By John Eyles
Read Emergence
Emergence
By Geannine Reid
Read Never More Here
Never More Here
By Dan McClenaghan
Read Lanzarote
Lanzarote
By Gareth Thompson