All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

0

Steve Lacy - Kent Carter - Andrea Centazzo: Lost in June

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Riversamento in stereo da un'audiocassetta mono, questo CD risulta ovviamente piuttosto lontano dall'hi-fi (specie nel brano iniziale, quanto mai secco, povero di profondità), il che non significa certo che una performance di questo livello (live al Lirico di Milano il 4 giugno 1977) non meritasse di essere disseppellita dall'oblio.

Vi confluiscono alcune delle più riconoscibili peculiarità del Lacy dell'epoca (tutti suoi i temi, in diversi casi ai vertici del suo songbook, con quegli impagabili titoli mono/bisillabici, assolutamente paradigmatici del personaggio oltre che del musicista), inglobato in un trio brillantissimo, fra l'altro protagonista, l'anno prima, del magnifico Trio Live (sempre su Ictus, ma con un livello d'incisione decisamente migliore).

Certo il suono, in particolare proprio quello del soprano, perde non poco del suo charme (non dappertutto, peraltro), ma le cattedrali improvvisative costruite attorno alle arcate compositive lacyane, così particolari, argute ed acute, inconfondibili, come una sorta di Monk spostato dal gorgo, dall'obliquità, alla verticalità, sono ovunque imponenti: non come immagine (c'è un'estrema elasticità), ma proprio come esiti espressivo-formali.

Notevolissimo l'apporto sia di Carter, spesso alle prese col suo poderoso archettato, che di Centazzo, articolato e attento al colore prima ancora che al ritmo in maniera assolutamente ammirevole. Lacy, per parte sua, pilota il collettivo in modo come sempre esemplare, cavalcandolo così come lasciando ampie intercapedini in cui a turno (o assieme) i due compagni di cordata si fiondano come bambini sulla marmellata.

Dovendo scegliere, individueremmo nel cuore del disco (i brani dal secondo al penultimo) gli episodi più alti, anche se sul giudizio più interlocutorio che esprimeremmo a proposito dei due estremi non può non pesare l'additata criticità della presa di suono.

Meglio sempre e comunque, sia quel che sia, un tassello in più che uno in meno, quando si parla di un autentico gigante come Steve Lackritz. In arte - e che arte - Lacy.

Visita i siti di Steve Lacy ed Andrea Centazzo.

Title: Lost In June | Year Released: 2012 | Record Label: hat ART

Tags

comments powered by Disqus

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Album Reviews
Multiple Reviews
Album Reviews
Multiple Reviews
Album Reviews
Read more articles

Related Articles

Read LP1 Album Reviews
LP1
By Dan Bilawsky
June 17, 2019
Read The Garden Of Earthly Delights Album Reviews
The Garden Of Earthly Delights
By Friedrich Kunzmann
June 17, 2019
Read Groove Machine Album Reviews
Groove Machine
By Don Phipps
June 17, 2019
Read Life in the Modern World Album Reviews
Life in the Modern World
By Nicholas F. Mondello
June 17, 2019
Read Live at I.C.U.U. Album Reviews
Live at I.C.U.U.
By Karl Ackermann
June 16, 2019
Read 789 Miles Album Reviews
789 Miles
By David A. Orthmann
June 16, 2019
Read Follow Me Album Reviews
Follow Me
By Roger Farbey
June 16, 2019