All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

1

Paolo Botti Quartet: Looking Back

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Ornette incontra il blues del Delta. Affermazione un po' azzardata? Forse, ma spiega abbastanza chiaramente quello che succede in Looking Back ultimo lavoro del Paolo Botti Quartet. Nel recente concerto di Massa Sonora il tenore di Dimitri Grechi Espinoza, con il suo timbro grasso e terrigno, accentuava la componente rurale e popolare di questa musica, supportato in tal senso dall'uso di strumenti come banjo e chitarra dobro. In Looking Back il sassofonista livornese ritorna all'amato contralto avvicinandosi non solo alla sonorità di Coleman ma soprattutto alla sua libertà sintattica, alla miscela inimitabile di melodia e furori libertari che è caratteristica precipua del genio di Fort Worth.

Ma tutto il progetto gioca sull'apparente dualismo tra tradizione e avanguardia, tra forma e libertà, con le radici della musica afroamericana che vengono recuperate, rilette e filtrate attraverso la sensibilità di musicisti da sempre impegnati nella musica di ricerca e nella sperimentazione. Così che non appare nessuno strappo, nessuna incompatibilità tra sorgenti storiche e attualità della musica afroamericana, semplicemente viene riportato in superficie un solido filo rosso che funge da denominatore comune a tutte le ramificazioni, anche le più ardite, che anno caratterizzato l'evoluzione del jazz.

Il suono della viola di Paolo Botti, per esempio, sembra uscire da qualche capanno sperduto del Mississipi, ma il fraseggio è quello di un musicista che ha assorbito la lezione del free proiettandola nella contemporaneità. Ed anche il banjo, strumento assai poco malleabile e fortemente connotato stilisticamente, attraverso sonorità dissonanti e oblique funge da originale "liquido di contrasto" alle sortite solistiche.

Ruspante.

Track Listing: 01. Morning Song; 02. Or; 03. Primitive Dance; 04. Caldo; 05. A letto senza cena; 06. Leroy; 07. Banjo Song; 08. Delta; 09. The End; 10. Candiani Blues. Tutte le composizioni sono di Paolo Botti.

Personnel: Paolo Botti (viola, banjo, dobro); Dimitri Grechi Espinoza (sax alto); Tito Mangialajo Rantzer (contrabbasso); Filippo Monico (batteria).

Title: Looking Back | Year Released: 2011 | Record Label: Caligola Records

About Paolo Botti
Articles | Calendar | Discography | Photos | More...

Tags

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Related

Read The Real Blue
The Real Blue
By Jack Bowers
Read City Abstract
City Abstract
By Dan Bilawsky
Read Spectrum
Spectrum
By Mike Jurkovic
Read Munich 2016
Munich 2016
By Karl Ackermann