All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

0

Ibrahim Maalouf: Live Tracks 2006-2016

Luca Muchetti By

Sign in to view read count
Ibrahim Maalouf: Live Tracks 2006-2016
Quello che ci piace è il taglio sempre al confine, la capacità di costruire temi circolari poco banali, sono le influenze mediorientali che hanno reso la tromba di Ibrahim Maalouf inconfondibile come un marchio di fabbrica. Ci piacciono le atmosfere incandescenti dei locali di Istanbul che nel DVD abbinato al CD mostrano un pubblico di giovani che ascoltano le evoluzioni di Maalouf cantando ogni singola nota. Ci piace l'esibizione accanto alla grande Juliette Gréco, raccolta all'Olympia nel 2014, ci piace la vena sempre meticcia di tutto quello che questo Live Tracks 2006-2016 riesce a raccogliere dal vivo e a rendere anche riascoltato da CD o rivisto sullo schermo di casa.

Quello che non ci piace: l'atmosfera muscolare e da stadio che inevitabilmente si viene a creare quando da fenomeno del jazz Maalouf è passato a super star capace di riempire i palazzetti, la facilità nel passaggio da un singalong genuino e naturale al coro telefonato dal palco, le pose fin troppo da divo rock. Ma forse siamo noi a chiedere un po' troppo al trombettista franco-libanese che in quest'album-DVD ci racconta come in dieci anni sia riuscito a costruire una identità forte e una fedele fan-base attorno a sé. È infatti un live che somiglia a un greatest hits, volendo continuare nei parallelismi col mondo del pop, che preferiamo ascoltare piuttosto che osservare nei filmati.

E in effetti la pubblicazione, sempre targata Impulse!, pare proprio una dedica al pubblico che ha seguito Maalouf su palchi grandi e piccoli, un monumento eretto tanto a chi sta sul palco quanto a chi sta sotto ad ascoltare (e qualche volta a cantare).

Track Listing


CD:
Red & Black Light; La javanaise ; Will Soon Be a Woman; Nomade Slang; True Sorry (Intro); True Sorry; Ya Ha La; Your Soul; Beirut.
DVD:
Red & Black Light; La javanaise ; Will Soon Be a Woman; Nomade Slang; True Sorry (Intro); True Sorry; Ya Ha La; Your Soul; Beirut; Different; Qabu; Ouverture; Jamal; Concert-étude pour trompette et piano en sol mineur, Op. 49.

Personnel

Ibrahim Maalouf: trumpet, piano, voice; Laurent David: electric bass; François Delporte: guitar; Xavier Rogé: drums; Frank Woeste: piano; Younn Kamm: trumpet; Larry Grenadier: bass; Clarence Penn: drums; Mark Turner: saxophone (tenor); Stéphane Galland: drums; Yann Martin: trumpet; Martin Saccardy: trumpet; Antoine Guillemette: electric bass; Eric Legnini: keyboards.

Album information

Title: Live Tracks 2006-2016 | Year Released: 2016 | Record Label: Impulse!

Post a comment about this album

Watch

Tags

Shop Amazon

More

Read A Walk in the Park
A Walk in the Park
Jerry Cook Quartet +
Read New Aurora
New Aurora
Michael Sarian
Read Unnavigable Tributaries
Unnavigable Tributaries
Vicente / Brice / Sanders
Read How To turn the Moon
How To turn the Moon
Angelica Sanchez & Marilyn Crispell
Read The Path
The Path
Chien Chien Lu
Read Golden Daffodil
Golden Daffodil
Leslie Beukelman
Read Message from Groove and GW
Message from Groove and GW
The Radam Schwartz Organ Big Band
Read Duos & Trios
Duos & Trios
Armaroli - Schiaffini - Sjostrom

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, shelter in place and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary effort that will help musicians now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the bottom right video ad). Thank you.

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.