All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

0

Michele Polga meets Fabrizio Bosso: Live at Panic Jazz Club

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Ascoltando per la prima volta Live at Panic Jazz Club è immediatamente emersa una piacevole impressione e il primo pensiero è stato: questo live cattura il "momento magico," ovvero la performance dove tutto collima, suono, vibrazioni, assoli, interplay.

Michele Polga, sassofonista vicentino, ha voluto accanto a sè quattro musicisti che non hanno bisogno di presentazioni - Fabrizio Bosso, Luca Mannutza, Luca Bulgarelli e Tommaso Cappellato - per un concerto che si è svolto il 15 dicembre 2010 al Panic Jazz Club di Marostica.

Come si evince dalle note di copertina, Polga è solito registrare tutti i suoi concerti, ma la serata in questione non era stata programmata per un CD live. Dopo aver sentito i nastri, ci si è accorti che il materiale era di una qualità molto elevata e la scelta di documentarlo è stata immediata.

Cinque i brani scelti; praticamente tutto il primo set della serata e una traccia tratta dalla seconda parte del concerto. Oltre ai due standards eseguiti in maniera impeccabile e con un gusto interpretativo molto particolare - "Bemsha Swing" e "Body and Soul" -, l'attenzione viene colpita dai tre pezzi originali. Due sono a firma di Polga, e uno di Mannutza.

L'apertura è affidata "Clouds Over Me," che appariva anche nell'omonimo album di Polga del 2009. Questa versione che dura più del doppio dell'originale, è un affascinante viaggio nel jazz più puro equalmente diviso fra il sax di Polga e la tromba di Bosso, in due assoli semplicemente sublimi. Nella parte finale anche Mannutza si mette in evidenza, assecondato con maestria da Bulgarelli e Cappellato, l'elegante sezione ritmica.

In "Re-trane," si omaggia il grande Maestro, su un percorso dettato dalle note del pianoforte su cui "volano" ancora i due fiati in un tenace scambio di assoli, mentre in "Two Friends," viene esaltata la vena compositiva di Mannutza, che conferma di essere uno dei pianisti più interessanti degli ultimi anni.

Track Listing: 1. Clouds over Me (Polga) 15:51; 2. Bemsha Swing (Monk) 14:21; 3. Body and Soul (Green) 10:42; 4 Re-trane (Polga) 12:33; 5 Two Friends (Mannutza) 13:33.

Personnel: Michele Polga, sax tenore; Fabrizio Bosso, tromba; Luca Mannutza, piano; Luca Bulgarelli, contrabbasso; Tommaso Cappellato, batteria.

Title: Live at Panic Jazz Club | Year Released: 2011 | Record Label: Abeat Records

About Michele Polga
Articles | Calendar | Discography | Photos | More...

Tags

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Related

Read Cause and Effect
Cause and Effect
By Ian Patterson
Read Geschmacksarbeit
Geschmacksarbeit
By John Eyles
Read Emergence
Emergence
By Geannine Reid
Read Never More Here
Never More Here
By Dan McClenaghan
Read Lanzarote
Lanzarote
By Gareth Thompson
Read Strong Thing
Strong Thing
By Geannine Reid
Read Ocean in a Drop
Ocean in a Drop
By Geno Thackara