All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

1

Ben Allison & Man Size Safe: Little Things Rule the World

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Sono ormai diversi anni che il contrabbassista Ben Allison è alla ribalta come uno dei musicisti e compositori più interessanti della scena newyorchese.

Tutti i suoi progetti, dall'Herbie Nichols Project degli album Love is Proximity, Dr. Cyclops' Dream e Strange City a Cowboy Justice del 2007 (passando per Peace Pipe e i Medicine Wheel), si sono sempre rivelati originali e di ottima qualità.

Se Cowboy Justice era stato un album di svolta rispetto al precedente Buzz (per formazione e sonorità), questo Little Things Rule the World è di conferma, e non a caso la formazione risulta praticamente invariata: un quartetto composto da Steve Cardenas alla chitarra, Ron Horton alla tromba e il raffinato Michael Sarin a sostituire il tellurico Jeff Ballard alla batteria.

Album dalle atmosfere asciutte e multietniche (per usare le parole di Ben Allison: "del mondo"), musica briosa, frizzante e divertente.

Ascoltando il disco sembra di vederlo, Allison, alto e longilineo com'è, con quel suo modo di suonare tutt'altro che ortodosso che ride divertito interagendo con gli altri musicisti: l'affiatamento è unico.

In alcuni brani si aggiunge Michael Blake al sax, storico componente dei progetti di Ben Allison, che come al solito è superlativo per voce e fraseggio, ma senza alterare l'equilibrio del disco e della formazione (della quale è divenuto membro fisso dopo la pubblicazione di questo CD).

Tromba e chitarra primeggiano, la tromba di Horton, con note lunghe, ricorda Dave Douglas del "Tiny Bell Trio" e si conferma morbida e originale nella timbrica, mentre la chitarra di Cardenas rende il disco più ribelle, con qualche eco di un rock d'altri tempi, la batteria è puntuale ed elegante e il contrabbasso dona freschezza e originalità nel complesso.

Ora, non resta che godersi questo bel disco, in attesa del prossimo - che magari vedrà nuovamente coinvolto Frank Kimbrough, altro storico componente dei gruppi di Ben Allison che da un po' di tempo manca all'appello. Un altro album di svolta, magari.

Track Listing: 1. Respiration - 05:55; 2. Little Things Rule The World - 05:36; 3. Four Folk Songs - 05:42; 4. Language of love - 08:22; 5. Roll Credits - 06:09; 6. Blowback - 07:13; 7. Jealous Guy - 07:20; 8. Man Size Safe - 07:00. Tutte le composizioni sono di Ben Allison tranne la traccia 7 di John Lennon.

Personnel: Ben Allison (contrabbasso); Ron Horton (tromba); Steve Cardenas (chitarra elettrica); Michael Sarin (batteria); Michael Blake (sax tenore e soprano).

Title: Little Things Rule the World | Year Released: 2008 | Record Label: Palmetto Records

Tags

comments powered by Disqus

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

D.A.V.E.

D.A.V.E.

Ben Allison
The Stars Look Very Different...

Radio
Album Reviews
Radio
Catching Up With
Interviews
Album Reviews
Multiple Reviews
Album Reviews
Interviews
Read more articles
Quiet Revolution

Quiet Revolution

Sonica Camera
2018

buy
Layers of the City

Layers of the City

Sonic Camera Records
2017

buy
Quiet Revolution

Quiet Revolution

Newvelle Records
2016

buy
The Stars Look Very Different Today

The Stars Look Very...

Sonic Camera Records
2014

buy
Action-Refraction

Action-Refraction

Palmetto Records
2011

buy

Upcoming Shows

Related Articles

Read Migrations Album Reviews
Migrations
By Dan McClenaghan
June 25, 2019
Read Samba Azul Album Reviews
Samba Azul
By Mackenzie Horne
June 25, 2019
Read Blue Waltz - Live at Gustavs Album Reviews
Blue Waltz - Live at Gustavs
By Jakob Baekgaard
June 25, 2019
Read Deep In The Mountains Album Reviews
Deep In The Mountains
By Chris Mosey
June 25, 2019
Read Phoenix Rising Album Reviews
Phoenix Rising
By Jack Bowers
June 24, 2019
Read Last Works Album Reviews
Last Works
By Doug Hall
June 24, 2019
Read The Change Album Reviews
The Change
By Roger Farbey
June 24, 2019