All About Jazz

Home » Articoli » Live Reviews

2

Less of Five a Palermo

Maurizio Zerbo By

Sign in to view read count
Less of Five
Curva Minore 2018
Cantieri culturali alla Zisa palermo
21.10.2018

Policrome pennellate d'autore per un concerto straordinario, all'insegna della trasversalità tra improvvisazione, musica colta e linguaggio post-boppistico. Si potrebbe sintetizzare così il magnifico concerto del quartetto Less of Five, che ha aperto ieri la nuova e sempre lungimirante rassegna Curva Minore, ideata dal visionario contrabbassista Lelio Giannetto. È stata l'occasione giusta per apprezzare uno dei più creativi gruppi jazz italiani oggi sulla scena, guidato dal pianista ragusano Giorgio Occhipinti.

Ha una forza straordinaria la musica composta dal quarantanovenne artista siciliano ed eseguita con una ritmica d'assoluta eccellenza in cui spicca la forza propulsiva del notevole contrabbassista Giuseppe Guarrella. Intensità di contrasti tra atmosfere sospese e ritmi danzanti, variegatezza dei chiaroscuri, felice sintesi tra improvvisazione e composizione. Sono queste le componenti principali di un percorso avvincente, che ha regalato momenti di travolgente pathos con una libertà esecutiva davvero fantasiosa. Ne sono fulgida testimonianza i brani tratti dal più recente CD (Chapter Two) del quartetto, in magnifico equilibrio di dinamiche e registri. È un gruppo di lucida ricerca contemporanea, in grado di disegnare sensuali bozzetti ("Expression") di estatica bellezza e caldo senso collettivo dello swing.

L'aroma latino di alcuni brani riassume la varietà degli interessi compositivi del leader, nel coniugare il superamento del mainstream con la più solare fantasia.

È stato anche un concerto istruttivo per testare la maggiore vitalità jazzistica della Sicilia orientale rispetto a quella di Palermo, da troppi anni chiusa nell'asfittico mondo del più consolidato mainstream. Un plauso a chi (Lelio Giannetto), tra mille difficoltà, riesce a proporre un cartellone che guarda al futuro e agli sviluppi contemporanei della musica, senza badare alla legge dei grandi numeri. Lo contraddistingue un inesauribile spirito di ricerca ben sintetizzato dallo sciamanesimo siberiano della vocalist Sainkho Namtchylak, in programma sabato 10 novembre.

Foto: Alessandro D'Amico/Curva Minore.

Tags

comments powered by Disqus

Shop Music & Tickets

Click any of the store links below and you'll support All About Jazz in the process. Learn how.

Related Articles

Read Ayn Inserto Jazz Orchestra at the Lilypad Live Reviews
Ayn Inserto Jazz Orchestra at the Lilypad
by Doug Hall
Published: November 19, 2018
Read 48th Annual Pitt Jazz Seminar Live Reviews
48th Annual Pitt Jazz Seminar
by Mackenzie Horne
Published: November 18, 2018
Read Martin Lesch Band  at The Jazz Corner Live Reviews
Martin Lesch Band at The Jazz Corner
by Martin McFie
Published: November 18, 2018
Read The Pittsburgh Jazz Orchestra at Greer Cabaret Theater Live Reviews
The Pittsburgh Jazz Orchestra at Greer Cabaret Theater
by Mackenzie Horne
Published: November 15, 2018
Read Enjoy Jazz 2018 Live Reviews
Enjoy Jazz 2018
by Henning Bolte
Published: November 14, 2018
Read Jazz for all Ages Live Reviews
Jazz for all Ages
by Martin McFie
Published: November 14, 2018
Read "Mary Ellen Desmond: Comfort and Joy 2017" Live Reviews Mary Ellen Desmond: Comfort and Joy 2017
by Victor L. Schermer
Published: December 15, 2017
Read "Papanosh in a Finnish Forest" Live Reviews Papanosh in a Finnish Forest
by Anthony Shaw
Published: August 8, 2018
Read "Dixie Dregs at the Boulder Theater" Live Reviews Dixie Dregs at the Boulder Theater
by Geoff Anderson
Published: April 28, 2018
Read "David Lyttle & Andreas Varady at Bennigans Jazz Club" Live Reviews David Lyttle & Andreas Varady at Bennigans Jazz Club
by Ian Patterson
Published: January 22, 2018
Read "Istanbul Jazz Festival 2018" Live Reviews Istanbul Jazz Festival 2018
by Luke Seabright
Published: July 12, 2018
Read "European Jazz Conference 2018" Live Reviews European Jazz Conference 2018
by Ian Patterson
Published: September 25, 2018