All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

0

Ahmad Jamal: Legendary 1958 Pershing Lounge & Spotlite Club Performances

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Districarsi in queste tre ore e mezza abbondanti di musica non è cosa agevole, per il discografo. Le due sessions del titolo (che sono poi quattro, in quanto a performance) risalgono al 16 e 17 gennaio 1958 (al Pershing Lounge di Chicago: tutto il primo CD, ultimo brano escluso) e al 5 e 6 settembre dello stesso anno (allo Spotlite di Washington: l'intero secondo CD e i primi nove titoli del terzo). Ci sono poi brani sparsi, incisi fra l'ottobre '55 (a New York), i giorni a cavallo fra settembre e ottobre '56, e il giugno '58 (tutti a Chicago). A tale eterogeneità di situazioni (anche con qualche avvicendamento in seno al trio-base con Crosby e Fournier, destinato a rimanere unito fino al '62) corrisponde peraltro un'omogeneità stilistica spiccatissima, che è poi il marchio di fabbrica del pianista di Pittsburgh, già con un "vento" ritmico molto marcato, benché non compaia ancora il raddoppio della percussione (il che avverrà a partire dagli anni Settanta). Sopra un così solido fondale, indipendentemente dalla staccatura di questo o quel brano, Jamal distende il proprio pianismo enciclopedico ed esteticamente impeccabile, eloquente e solare, tanto affermativo quanto generoso in fatto di sottigliezze. Dal totale si stacca naturalmente la versione di "Poinciana" (cult song jamaliano per eccellenza) con la chitarra di Ray Crawford al posto della batteria, per forza di cose più cameristica e preziosa delle altre due presenti nel medesimo CD. Un'autentica chicca. Quanto al resto, si ha sempre modo di apprezzare il tocco scintillante e perlaceo di Jamal, quel suo swing molto verticale, quasi saltellante, appuntito (soprattutto nei brani più rapidi), nonché l'indiscutibile classe complessiva (pur in un'inevitabile ripetitività di situazioni e stilemi), con i due ritmi che non mancano di ritagliarsi qua e là (soprattutto nel terzo CD) spazi solistici sempre pertinenti. La completezza dell'opera merita (e legittima) in definitiva un sicuro plauso, per quanto le sorprese vi regnino tutt'altro che sovrane.

Track Listing: CD 1: 01. But Not For Me; 02. The Surrey With The Fringe On Top; 03. Moonlight In Vermont; 04. Music! Music! Music! (Put Another Nickel In); 05. There Is No Greater Love; 06. Poinciana; 07. Woody ‘N You; 08. What’s New?; 09. Too Late Now; 10. All The Things You Are; 11. Cherokee; 12. It Might As Well Be Spring; 13. I’ll Remember April; 14. My Funny Valentine; 15. Gone With The Wind; 16. Billy Boy; 17. It’s You Or No One;18. They Can’t Take That Away From Me; 19. Poor Butterfly; 20. Poinciana (Single Version); 21 Poinciana (1955 Studio Version). CD 2: 01. Ahmad’s Blues; 02. It Could Happen To You; 03. I Wish I Knew 3:45; 04. Autumn Leaves; 05. Stompin’ At The Savoy; 06. Cheek To Cheek; 07. The Girl Next Door; 08. Secret Love; 09. Squatty Roo; 10. Taboo; 11. Autumn In New York; 12. A Gal In Calico; 13. That’s All; 14. Should I?; 15. Seleritus; 16. Let’s Fall In Love. CD 3: 01. This Can’t Be Love; 02. Ole Devil Moon; 03. Ivy; 04. Tater Pie; 05. Aki & Ukthay (Brother & Sister); 06. You Don’t Know What Love Is; 07. I Didn’t Know What Time It Was; 08. So Beats My Heart For You; 09. Our Delight; 10. Soft Winds (Studio); 11. Secret Love (Studio); 12. Taking A Chance On Love (Studio); 13. Volga Boatman; 14. On Green Dolphin Street; 15. How About You?; 16. I Just Can’t See For Lookin’; 17. Spring Will Be A Little Late This Year; 18. Beat Out One; 19. Maryam; 20. Easy To Remember; 21. Jim Loves Sue.

Personnel: Ahmad Jamal (piano); Israel Crosby (contrabbasso); Vernell Fournier (batteria); Ray Crawford (chitarra) sost. Fournier in 1.21; Walter Perkins (batteria) sost. Fournier in 3.13-15 e 3.17-21.

Title: Legendary 1958 Pershing Lounge & Spotlite Club Performances | Year Released: 2011

About Ahmad Jamal
Articles | Calendar | Discography | Photos | More...

Tags

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Related

Read Blue World
Blue World
By Victor L. Schermer
Read Tenging
Tenging
By Friedrich Kunzmann