All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

0

J.C. Cholet, Alban Darche, Mathias Rüegg et Grand Ensemble: Le Tombeau de Poulenc

Alberto Bazzurro By

Sign in to view read count
Parafrasando Le Tombeau de Couperin di Ravel, i tre firmatari di questo album dedicano identico trattamento a Francis Poulenc, ispirandosi liberamente —ci viene detto espressamente —"senza tentare il minimo adattamento" alla sua opera. Lo sforzo è anzitutto di scrittura, con ciascuno dei tre che si focalizza attorno a un risvolto specifico (con l'eccezione di "Cadence"): Alban Darche firma i quattro episodi intitolati come il disco, Jean-Christophe Cholet le tre "Convergences" e Mathias Ruegg, unico compositore "puro" (nel senso che gli altri due sono anche esecutori), quattro diversi profili dell'omaggiato (il mondo, le idee, il senso, lo spirito).

Cosa ne viene fuori? Un lavoro tanto (legittimamente) ambizioso quanto riuscito, pieno di anime e significati ma nel contempo unitario, articolato quanto intimamente coerente, rigoroso, equilibrato. Un tempo la si sarebbe definita third stream, oggi queste definizioni hanno lasciato il campo alle contaminazioni più libere (a volte anche improbabili) e tuttavia lo spirito, l'impianto—per capirci—è un po' quello.

Si parte con la prima "Convergence," rigogliosa quanto scorrevole, con un bel solo di tromba. L'anima classica, contrappuntistica, è palpabile. Di elegantissima fattura il "Tombeau" n.1, quieto e meditato, mentre archi e pianoforte contrassegnano il primo episodio targato Rüegg. Si procede così, ciclicamente, per il resto dell'album, con riscontri particolarmente felici per "Dans les idées de Poulenc," di grande energia, il terzo "Tombeau," persino ballabile, quasi liberatorio, "Dans le sens de Poulenc," specie nell'uso degli ottoni, la terza "Convergence," raffinatissima, e il quarto e conclusivo "Tombeau," corale e discorsivo.

Un disco, quindi, gustosissimo quanto intelligente, magari con qualche lievissima indulgenza per un pizzico di maniera ma ricco di spunti, inusuale e molto "intenzionale." Non uno dei tanti, lo si sarà capito.

Track Listing: 1st Convergence; Le Tombeau de Poulenc 1; Dans le monde de Poulenc; 2nd Convergence; Dans les idées de Poulenc; Le Tombeau de Poulenc 2; Cadence (Darche); Le Tombeau de Poulenc 3; Dans le sens de Poulenc; 3rd Convergence; Dans l’esprit de Poulenc; Le Tombeau de Poulenc 4.

Personnel: Olivier Laisney: trumpet; Jean-Louis Pommier, Samuel Blaser: trombone; Alban Darche: saxophones, composition; Matthieu Donarier: saxophones, clarinets; Pascal Vandenbulcke: flutes; Marie-Violaine Cadoret: violin; Jean-Christophe Cholet: piano, composition; Nathalie Darche: piano; Mathias Quilbault: tuba; Stéphane Kerecki: bass; Christophe Lavergne: drums; Mathias Rüegg: composition.

Title: Le Tombeau de Poulenc | Year Released: 2018 | Record Label: Yolk Records

Tags

comments powered by Disqus

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Album Reviews
Multiple Reviews
Album Reviews
Read more articles
Le Tombeau de Poulenc

Le Tombeau de Poulenc

Yolk Records
2018

buy
Crooked House

Crooked House

Yolk Records
2015

buy
Perception instantanée

Perception...

Yolk Records
2014

buy
L’OrphiCube: Perception Instantanée

L’OrphiCube:...

Yolk Records
2014

buy
my Xmas traX

my Xmas traX

Pépin & Plume
2014

buy
 

Alban Darche & Le...

Sort Of Records
2013

buy

Related Articles

Read Trion Album Reviews
Trion
By Dan McClenaghan
April 22, 2019
Read LE10 18-05 Album Reviews
LE10 18-05
By Jakob Baekgaard
April 22, 2019
Read After the Rain: A Night for Coltrane Album Reviews
After the Rain: A Night for Coltrane
By Jakob Baekgaard
April 21, 2019
Read Cadillac Turns Album Reviews
Cadillac Turns
By Troy Dostert
April 21, 2019
Read A Pride Of Lions Album Reviews
A Pride Of Lions
By John Sharpe
April 21, 2019
Read Sunburst Finish Album Reviews
Sunburst Finish
By Glenn Astarita
April 21, 2019
Read This Should Be Fun Album Reviews
This Should Be Fun
By David A. Orthmann
April 20, 2019