0

Scott DuBois: Landscape Scripture

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Tra i tanti chitarristi jazz emersi negli ultimi anni, il newyorchese Scott DuBois merita qualche attenzione particolare, in virtù del suo approccio allo strumento che poco concede alla tradizione, a differenza di molti dei suoi colleghi. La sua chitarra è come un pennello che usa per dipingere paesaggi sonori dal sapore impressionista, aspetto evidenziato anche dalla scelta dei quadri di Monet che ornano la copertina del suo nuovo lavoro, e ispirano direttamente quattro delle composizioni in esso contenute. La sua musica, eseguita da un quartetto comprendente anche il sassofonista Gebhard Ullmann, il bassista Thomas Morgan e il batterista Kresten Osgood, potrebbe essere definita come una sorta di free organizzato, dalla struttura aperta, con brani sviluppati linearmente facendo più attenzione agli aspetti timbrici ed evocativi della musica che alle relazioni tra le note.

Questo Landscape Scripture è il terzo album inciso da DuBois con la stessa formazione (dopo Banshees e Black Hawk Dance, anch'essi pubblicati dalla Sunnyside Records), e i musicisti mostrano di aver raggiunto un'intesa notevole, necessaria per poter interpretare al meglio le composizioni, tutte firmate dal chitarrista e caratterizzate da un senso di sospensione e di aspettativa che cattura presto l'ascoltatore e lo trascina in un vortice di emozioni ricamate dai solisti. DuBois è chitarrista poco appariscente, ma molto efficace; pur non mettendosi quasi mai in mostra con assoli, con qualche notevole eccezione come in "Passing Spirit," tesse col suo strumento le trame su cui ricama Ullmann, con il sostegno pulsante e atemporale della ritmica, creando un'atmosfera molto particolare e originale che rappresenta il vero punto di forza della musica.

Complessivamente un lavoro positivo, ottimo esempio di jazz moderno da parte di un musicista interessante che ha sicuramente ancora molto da esprimere.


Track Listing: 01. Spring Haystacks - 8:00; 02. Prairie Suite - 10:33; 03. Goodbye - 4:57; 04. Summer Haystacks - 3:29; 05. Lake Shore Suite - 13:07; 06. Autumn Haystacks - 5:30; 07. Passing Spirit - 9:29; 08. Winter Haystacks - 6:17. Tutte le composizioni sono di Scott DuBois.

Personnel: Scott DuBois (chitarra); Gebhard Ullmann (sax tenore, clarinetto basso); Thomas Morgan (basso); Kresten Osgood (batteria).

Title: Landscape Scripture | Year Released: 2013 | Record Label: Sunnyside Records


Tags

comments powered by Disqus

More Articles

Read Alto Gusto CD/LP/Track Review Alto Gusto
by Jack Bowers
Published: November 20, 2017
Read Flow CD/LP/Track Review Flow
by Jakob Baekgaard
Published: November 20, 2017
Read Originals For the Originals CD/LP/Track Review Originals For the Originals
by Paul Rauch
Published: November 20, 2017
Read Killing Bugs CD/LP/Track Review Killing Bugs
by Kevin Press
Published: November 20, 2017
Read The Way of It CD/LP/Track Review The Way of It
by Jack Bowers
Published: November 19, 2017
Read Tag Book CD/LP/Track Review Tag Book
by Jakob Baekgaard
Published: November 19, 2017
Read "Masters Of War" CD/LP/Track Review Masters Of War
by Dan Bilawsky
Published: January 29, 2017
Read "Fractured Pop" CD/LP/Track Review Fractured Pop
by Jerome Wilson
Published: April 20, 2017
Read "Two Roads" CD/LP/Track Review Two Roads
by Jim Olin
Published: May 12, 2017
Read "Antenna" CD/LP/Track Review Antenna
by Mark Sullivan
Published: November 22, 2016
Read "The Spirit Of Piteşti" CD/LP/Track Review The Spirit Of Piteşti
by John Sharpe
Published: October 25, 2017
Read "Known-Unknown" CD/LP/Track Review Known-Unknown
by Bruce Lindsay
Published: January 22, 2017

Join the staff. Writers Wanted!

Develop a column, write album reviews, cover live shows, or conduct interviews.

Please support out sponsor