All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

1

Patti Wicks Trio: Italian Sessions

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Patti Wicks Trio: Italian Sessions
Una voce che racconta storie in modo quasi intimo; un pianoforte che sottolinea il cantato; una sezione ritmica che non invade mai la scena.

Patti Wicks ritorna in trio con Italian Sessions, una piccola perla. In questo disco, inciso alla fine del 2005, la cantante e pianista americana si affianca al giovane contrabbassista Giovanni Sanguineti e a Giovanni Gullino alla batteria. A questo trio si unisce poi in alcune tracce il sax di Gianni Basso, una delle colonne storiche del jazz italiano.

Uno dei brani più affascinanti è senza dubbio “This Hotel”, con la sua atmosfera da notte insonne, molto simile a quella che si può ascoltare in “I Keep Goin’ Back to Joe’s”. La vocalità della Wicks riporta alla mente lunghi viaggi senza meta, ma soprattutto ricorda un canto jazz d’altri tempi, con quel suo suono roco, asciutto, quasi consumato.

Non c'è spazio per abbellimenti o virtuosismi nella sua espressività, che proprio per questo dà ai brani un impatto molto forte. Lo swing viene fuori in pezzi come “I’ve Got the World on a String” e “A Beautiful Friendship”, mentre il sax di Basso emerge in “Laura” e "It Might as Well Be Spring", ma l'atmosfera di questo disco resta notturna, quasi crepuscolare.

Contrabbasso e batteria accarezzano la voce e il pianoforte, seguendoli fedelmente. Quando il cantato lascia spazio alle esecuzioni strumentali, come in "E Minor Waltz for Gavin", composto dalla stessa Wicks, la resa sembra appena inferiore. La formazione dimostra un buon livello, ma la vocalità di questa artista è così particolare da imprimersi su tutto il disco e da lasciare quasi un vuoto quando si fa da parte.

Track Listing

1. This Hotel (J. Keating/R. Quine) - 3:47; 2. I've Got the world on a String (H.Arlen/T. Koehler) - 3:21; 3. Where Do You Think You're Going? (B. Howard) - 4:14; 4- E Minor Waltz for Gavin (P. Wicks) - 4:43; 5. A Beautiful Friendship (D. Kahn/ S. Styne) - 2:23; 6. I Keep Goin' Back to Joe's (M. Fisher/J. Segal) - 4:35; 7. Laura (D. Raskin/J. Mercer) - 7:25; 8. It might as Well Be Spring (R. Rogers/O. Hammerstein) - 4:57; 9. Here's to Romance (P. Wicks) - 3:51; 10. Daydream (D. Ellington/B. Strayhorne/J. La Touche) - 4:37; 11- Baby Don't You Quit Now (J. Rowles/J. Mercer) - 3:32

Personnel

Patti Wicks (voce, pianoforte); Gianni Basso (sax tenore); Giovanni Sanguineti (contrabbasso); Giovanni Gullino (batteria)

Album information

Title: Italian Sessions | Year Released: 2007

Post a comment about this album

Tags

Shop Amazon

More

Read HH
HH
Lionel Loueke
Read Secrets & Lies
Secrets & Lies
Jakko M. Jakszyk
Read Dominos
Dominos
Chuck Anderson
Read Ceremonie / Musique
Ceremonie / Musique
What Happens In A Year
Read Hypnotized
Hypnotized
Jason "Spicy G" Goldman
Read Molecular
Molecular
James Brandon Lewis

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, shelter in place and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary effort that will help musicians now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the bottom right video ad). Thank you.

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.