0

George Colligan: Isolation

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
George Colligan: Isolation Isolation. Isolamento. Quello ispirato a George Colligan da un corso d'insegnamento tenuto in un vecchio castello danese nei paraggi di Copenhagen. Ma anche l'isolamento dell'artista, solo di fronte allo strumento, i suoi pensieri, la sua musica. La musica per l'appunto. Tra le possibili scelte su come affrontare un piano solo Colligan ha optato per la più rischiosa, quella di eseguire composizioni originali, nessuno standard sul quale fare sfoggio delle proprie abilità tecniche, nessun traditional per fare breccia nel cuore del pubblico, nessuna scorciatoia attraverso la via della pop-cover.

Nelle note di copertina Colligan sottolinea come le principali fonti di ispirazione del suo lavoro si trovino nell'arte del pianista catalano Tete Montoliu e in Cedar Walton non tanto con riferimento allo stile pianistico quanto per il loro approccio poco convenzionale al processo creativo del piano solo. Noi aggiungeremmo anche l'ultimo Andrew Hill per quel suo mondo poetico nel quale lo swing e la ricerca del jazz si fondono con la musica classica e quella contemporanea.

Il pianista del Maryland licenzia così un album che sfugge alle classificazioni tipiche del genere, impregnato di lirismo, capace di trasmettere emozioni profonde e intense, nel quale la tecnica sopraffina viene messa al servizio di una espressività raffinata, mai stucchevole. Attraverso la delicatezza di tocco, il dipanarsi inconsueto dell'improvvisazione, una magistrale gestione delle dinamiche, Colligan accompagna l'ascoltatore in un labirinto sonoro che miscela magia e profondità di pensiero.


Track Listing: 01. Song for Sinnie; 02. Lonely Wind; 03. Dead of Winter; 04. Flint Michigan; 05. The Wrong Stuff; 06. Isolation; 07. The Secret of Andreas' Beard; 08. Simple Pleasure; 09. The Old Danish Castle; 10. The Road Back; 11. Regret. Tutte le composizioni sono di George Colligan.

Personnel: George Colligan (pianoforte).

Title: Isolation | Year Released: 2011 | Record Label: SteepleChase Records


Tags

comments powered by Disqus

More Articles

Read Honey And Salt CD/LP/Track Review Honey And Salt
by Mark Corroto
Published: August 22, 2017
Read To the Bone CD/LP/Track Review To the Bone
by Geno Thackara
Published: August 22, 2017
Read Flesh & Bone CD/LP/Track Review Flesh & Bone
by Troy Collins
Published: August 22, 2017
Read Generations CD/LP/Track Review Generations
by Jerome Wilson
Published: August 22, 2017
Read 90 Going On Amazing CD/LP/Track Review 90 Going On Amazing
by Dan Bilawsky
Published: August 21, 2017
Read Let There Be Life, Love and Laughter CD/LP/Track Review Let There Be Life, Love and Laughter
by Victor L. Schermer
Published: August 21, 2017
Read "Atrium" CD/LP/Track Review Atrium
by James Nadal
Published: May 2, 2017
Read "Beekman Vol. 02" CD/LP/Track Review Beekman Vol. 02
by Budd Kopman
Published: November 23, 2016
Read "Serious Play" CD/LP/Track Review Serious Play
by Dan Bilawsky
Published: July 3, 2017
Read "Picking Order" CD/LP/Track Review Picking Order
by Glenn Astarita
Published: November 17, 2016
Read "Apocalypse Live" CD/LP/Track Review Apocalypse Live
by Martin Longley
Published: July 13, 2017
Read "Pocono Git-Down" CD/LP/Track Review Pocono Git-Down
by Edward Blanco
Published: March 1, 2017

Sponsor: JANA PROJECT | LEARN MORE  

Support our sponsor

Join the staff. Writers Wanted!

Develop a column, write album reviews, cover live shows, or conduct interviews.