All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

0

Claudio Fasoli Double Quartet: Inner Sounds

Alberto Bazzurro By

Sign in to view read count
Uomo di sintesi, nei titoli, come ci viene in mente solo Steve Lacy (ce n'è uno addirittura identico, fra questo disco e il songbook lacyano, "Vespers"), ma anche nell'espansione musicale, Claudio Fasoli ci regala con questo suo nuovo lavoro uno dei capitoli più alti della sua ormai quarantennale carriera di leader. Per comporlo (in tutti i sensi, qui più che mai) ha raccolto attorno a sé sette musicisti, a plasmare un doppio quartetto che naturalmente assume, per altri versi, le sembianze dell'ottetto (ma ci sono però due fiati, due strumenti armonici, due bassi e due batterie).

La musica che ne scaturisce ha le stimmate della migliore tradizione fasoliana, però con un'espansione maggiore, volute particolarmente compiute, cangianti, articolate, per quanto sempre nel rispetto di una linea poetica che si conferma una volta di più riconoscibilissima. Il tono è scuro, quasi severo, come una sorta di pellicola, che è poi quella che avvolge da sempre la musica di Fasoli. L'additata varietà di situazioni e combinazioni, i frequenti voltapagina, spingono (e alimentano) del resto l'agire dei musicisti verso terreni non di rado inesplorati, con virate talora anche sorprendenti, imprevedibili.

Impeccabile l'apporto di tutti, a partire dal principale alter ego solistico di Fasoli, Michael Gassmann (ma va detto che ognuno ha i suoi spazi, e la logica rimane comunque eminentemente collettiva), a sdipanare una matassa che ora si attorciglia su se stessa (peraltro con una consequenzialità, una coerenza strutturale ed emotiva assolute) ora si distende, anche in aperture verso un lirismo piano, diretto, che magari non ti aspetteresti se non sapessi che anche questo è uno degli ingredienti cui Fasoli ama attingere per dar voce alla propria indole creativa.

Disco, l'avrete capito, assolutamente consigliabile.

Track Listing: Prime; Terce; Sext; Nones; Vespers; Compline; Lauds.

Personnel: Michael Gassmann: tromba, flicorno soprano; Claudio Fasoli: sax tenore e soprano; Michele Decorato: pianoforte; Michele Calgaro: chitarra; Andrea Lamacchia, Lorenzo Calgaro: contrabbasso; Gianni Bertoncini: batteria, elettronica; Marco Zanoli: batteria.

Title: Inner Sounds | Year Released: 2016 | Record Label: Abeat Records

Tags

comments powered by Disqus

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Album Reviews
Read more articles
Selfie

Selfie

Abeat Records
2018

buy
Haiku Time

Haiku Time

Abeat Records
2017

buy
Inner Sounds

Inner Sounds

Abeat Records
2016

buy
London Tube

London Tube

Abeat Records
2014

buy
 

Patchwork

Caligola Records
2013

buy
 

Infedele

Splasc(H) Records
2012

buy

Related Articles

Read First Nature Album Reviews
First Nature
By Troy Dostert
July 19, 2019
Read Sacred Kind of Love: The Columbia Recordings Album Reviews
Sacred Kind of Love: The Columbia Recordings
By Jakob Baekgaard
July 19, 2019
Read Perhaps Album Reviews
Perhaps
By Don Phipps
July 19, 2019
Read Terra Incognita Album Reviews
Terra Incognita
By Dan McClenaghan
July 19, 2019
Read New York Trio Album Reviews
New York Trio
By Troy Dostert
July 18, 2019
Read Invincible Nimbus Album Reviews
Invincible Nimbus
By Jerome Wilson
July 18, 2019
Read Syzygy Album Reviews
Syzygy
By Don Phipps
July 18, 2019