All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

0

Rita Pacilio: Infedele

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Dopo anni da "autodidatta del canto" e perfezionamenti in masterclass con Jay Clayton, Eva Simontacchi e altri, Rita Pacilio debutta con un lavoro ambizioso e un po' fuori le righe, rispetto alle opere prime di altri cantanti jazz.

Come poetessa ha pubblicato alcune raccolte trovando positivi riscontri in premi letterari e presso i media nazionali. Come vocalist ha collaborato con artisti come Claudio Fasoli, Luca Aquino, Massimo Colombo, Pietro Condorelli.

Alcuni di questi nomi hanno partecipato all'elaborazione di questo progetto, scrivendo le musiche per le liriche che la stessa Pacilio ha pubblicato nelle raccolte Alle lumache di aprile e Tra sbarre di tulipani.

Soprattutto Fasoli ha dato un contributo essenziale all'opera, sia in veste di solista che di compositore, offrendo una solida impronta jazzistica con riusciti arrangiamenti e interventi ricchi di pathos. Le presenze di Antonello Rapuano, Giovanni Francesca e Carlo Lomanto aggiungono altri elementi, spingendo anche sul versante dell'elettronica con suggestioni post-davisiane.

Di Rita Pacilio apprezziamo il coraggio che l'ha portata ad affrontare scelte espressive, riguardanti forme di sperimentazione vocale e legami con la poesia, che vocalist di maggior esperienza e doti vocali troverebbero ardue. La sua esibizione è caratterizzata da teatrale fisicità e slancio acrobatico, anche se a tratti risulta monocorde, e lontana sia dai modelli consolidati del canto jazz che dalle forme di sperimentazione radicali alla Diamanda Galas.

I momenti più riusciti, a nostro avviso, sono i quattro episodi di "Nelle mie vene un falò" dove la scelta di campo (nella sperimentazione) è chiara, la voce si fa strumento e l'integrazione con i partner efficace. La versione di "Sopra le nuvole," un brano di Luca Aquino con la tromba dell'autore co-protagonista, è un altro episodio coinvolgente.

Un lavoro con qualche ombra, com'è normale in ogni esordio, ma il mestiere della jazz vocalist è tra i più difficili e le potenzialità della Pacilio lasciano ben sperare.

Track Listing: 01. Infedele (Fasoli-Pacilio) - 5:07; 02. Nelle mie vene un falò 1° parte (Fasoli-Pacilio-Rapuano-Francesca- Lomanto) - 4:25; 03. Io bacio (Rapuano-Pacilio) - 5:18; 04. Mirror (Fasoli) - 4:22; 05. 29 (Fasoli-Pacilio) - 2:54; 06. Nelle mie vene un falò 2° parte (Fasoli-Pacilio-Rapuano-Francesca- Lomanto) - 4:54; 07. Mare magnetico (Colombo-Pacilio) - 4:34; 08. Pensarti (Fasoli-Pacilio) - 6:07; 09. Nelle mie vene un falò 3° parte (Fasoli-Pacilio-Rapuano-Francesca- Lomanto) - 4:54; 10. 203 (Fasoli-Pacilio) - 3:38; 11. Sopra le nuvole (Aquino-Grasso) - 5:14; 12. Nelle mie vene un falò 3° parte (Fasoli-Pacilio-Rapuano-Francesca- Lomanto) - 5:12; 13. In breve 2 (Colombo) 4:51; 14. Se lei (Fasoli-Pacilio-Rapuano-Francesca- Lomanto) - 4:09.

Personnel: Rita Pacilio (voce, elettronica); Claudio Fasoli (sax tenore e soprano); Antonello Rapuano (pianoforte, tastiere); Giovanni Francesca (chitarra elettrica, elettronica); Carlo Lomanto (batteria, voce).

Title: Infedele | Year Released: 2012 | Record Label: Splasc(H) Records

About Claudio Fasoli
Articles | Calendar | Discography | Photos | More...

Tags

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Related

Read Baikamo
Baikamo
By Karl Ackermann
Read Delicate Charms
Delicate Charms
By Mike Jurkovic
Read A Very Chimytina Christmas
A Very Chimytina Christmas
By C. Michael Bailey
Read Chapters
Chapters
By Mike Jacobs
Read Tonewheel
Tonewheel
By Dan Bilawsky