All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

Stefano Scodanibbio: Incontri & Reuniones

Alberto Bazzurro By

Sign in to view read count
Stefano Scodanibbio: Incontri & Reuniones
Di Stefano Scodanibbio, contrabbassista marchigiano (Macerata, 1956) scomparso anzitempo all'inizio del 2012 in quel di Cuernavaca (come trentatré anni prima quasi esatti un certo Mingus, già), questo album di oltre un'ora e un quarto di durata raccoglie diciassette pezzi incisi dal vivo nelle località più disparate e con i partner più disparati fra il 1996 e il 2008.

Già i titoli ci dicono quanto Scodanibbio ci tenesse alla sua matrice, che non era jazzistica, bensì calata piuttosto a fondo sulla sponda contemporanea (con tutte le virgolette del caso, ovviamente, il che non gli impediva, altrettanto ovviamente, di praticare largamente l'improvvisazione senza rete, come appunto in queste pagine): gli omaggi a Xenakis, Donatoni, Boulez e Berio, quanto meno, appaiono piuttosto evidenti. Gli fanno compagnia artisti di area variegata, a iniziare da Terry Riley, con lui nell'ampio "Granada," dalla città in cui il brano è stato eseguito nel 2000, per proseguire con Tristan Honsinger e Bruce Ackley del Rova, e via via tutti gli altri.

Ogni episodio ha una sua fisionomia, anche se alcuni durano poco più di un minuto e altri (due, per l'esattezza: l'iniziale "Fantasia Farnese," anch'esso con riferimento geografico, essendo stato inciso a Parma, e "Quasi un albero") superano i dieci. Verrebbe da dire che Scodanibbio si trovi particolarmente a proprio agio con gli strumenti più prossimi al suo contrabbasso (violoncelli, ben tre, ma anche la viola di Garth Knox), anche se ovunque ci sono elementi degni di nota, in un dialogare (sono tutti duetti o al massimo trii) che s'infila veramente di rado in quelle strettoie che penalizzano così di frequente chi pratica la libera improvvisazione.

Anche come tributo a un artista che ci ha lasciati fin troppo presto, album assolutamente prezioso.

Track Listing

Fantasia Farnese; Blu; Salvo; Helmut; Iannis, Julio; Franco; Pierre; Luciano; Brian; Giallo; Quasi un albero; Vermiglio; Emit Time; Homage to GS; Granada; Spiraglio.

Personnel

Stefano Scodanibbio: contrabbasso; in abbinamenti vari con: Garth Knox: viola; Mike Svoboda: trombone, Michael Kiedaisch: percussioni; Rohan de Saram: violoncello; Tristan Honsinger: violoncello; Bruce Ackley: sax (soprano); Frances-Marie Uitti: violoncello; Terry Riley: sintetizzatore.

Album information

Title: Incontri & Reuniones | Year Released: 2017 | Record Label: I Dischi Di Angelica

Post a comment about this album

Tags

Shop Amazon

More

Naurora
Dewa Budjana
The Last Call
Larry Coryell & Philip Catherine
Palette of Feelings
Karolis Šarkus
A Centering Peace
Brian Woodruff Sextet
Five Down Blues
Kyle Asche Organ trio
Long Tall Sunshine
Barry Altschul's 3Dom Factor

Popular

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded albums and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, limited reopenings and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary step that will help musicians and venues now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the sticky footer ad). Thank you!

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.