All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

Le Boeuf Brothers: In Praise of Shadows

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Le Boeuf Brothers: In Praise of Shadows
I gemelli Le Bouef licenziano un lavoro che porta all'interno delle sue undici tracce diversi motivi di interesse, sia formali che espressivi. In Praise of Shadows mostra la buona ampiezza timbrica pensata da Remy e Pascal, che all'interno delle loro strutture armoniche fanno coesistere elementi di elettronica, strumenti acustici e le tessiture melodiche del Myth String Quartet, elemento esseziale per la levigazione di un lavoro attento al dettaglio e alla sfumatura.

Ne è scaturito un album molto vario, che si lascia ascoltare con curiosità, proprio perché mai fermo su dei binari scontati e sempre pronto nel riservare sorprese, piccole o grandi che siano. Brani dagli andamenti snelli e dalla grande cantabilità come "Red Velvet" si alternano a ballad preziose e scure come "The Last Time You Were Happy," lontane per atteggiamento dalle altre situazioni proposte, come agli orientamenti vagamente acid jazz di "Fire Dancing Dreams" o a quelli easy che segnano "Everything You Love". I Le Bouef amano mischiare le carte in tavola, cosicchè all'interno dell'album possiamo trovare anche passaggi di profonda liricità ("Calgary Clouds") e altri di semplice sottofondo, che non colpiscono al primo ascolto, ma che si rivelano decisivi nell'ambito di un movimento d'insieme molto preciso, dove anche gli ospiti - vedi la chitarra di Nir Felder in "D2D" - giocano ruoli determinanti e funzionali.

Buon esempio dunque di jazz moderno, o quanto meno attuale e credibile, con il suo modo di essere contenitore di più radici stilistiche e capace di proporre melodie potabili, cesellate al punto giusto e senza inutili eccessi.

Track Listing

1. Fire Dancing Dreams; 2. Everything You Love; 3. Two Worlds; 4. D2D; 5. Calgary Clouds; 6. Circles; 7. We Thought They Were Planets...; 8. Red Velvet; 9. The Last Time You Were Happy; 10. For Every Kiss; 11. In Praise of Shadows.

Personnel

Remy Le Boeuf: sax alto, clarinetto basso, sax tenore; Pascal Le Boeuf: pianoforte, tastiere, voce, electronics; Mike Ruby: sax tenore; Linda Oh: contrabbasso; Henry Cole: batteria; Nir Felder: chitarra; Adria Le Boeuf: voce ambientale; Myth String Quartet (Tallie Brunfelt: violino; Jeremy Blanden: violino; Kim Uwate: viola; Isaac Melamed: violoncello).

Album information

Title: In Praise of Shadows | Year Released: 2012 | Record Label: LRS Media

Post a comment about this album

Tags

Shop Amazon

More

Anthropic Neglect
José Lencastre / Jorge Nuno / Felipe Zenícola /...
A Conversation
Tim Hagans-NDR Big Band
Die Unwucht
Christopher Kunz & Florian Fischer
In Space
The Luvmenauts

Popular

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded albums and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, limited reopenings and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary step that will help musicians and venues now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the sticky footer ad). Thank you!

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.