All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

0

Eri Yamamoto Trio: In Each Day, Something Good

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Sesto disco per il trio di Eri Yamamoto, terzo con l'attuale formazione, che vede David Ambrosio al contrabbasso e Ikuo Takeuchi alla batteria. La poetica è sostanzialmente quella messa in luce nel precedente Redwoods: brani originali, dettaglio nell'interpretazione, varietà delle atmosfere a cifra essenzialmente blues, forte tensione ritmica.

In più, qui c'è la documentazione della sonorizzazione del classico del cinema giapponese Io sono nato ma..., di Yasujiro Ozu, del 1932. Si tratta per la precisione di Every Day, A Little Escape, I Was Born, A Little Suspicious, Let's Eat, Then Everything Will Be Ok, che nel CD non sono montate in ordine e vengono intercalate da altre composizioni, tutte comunque della Yamamoto.

Il trio - come già nel precedente lavoro - mette in mostra ottimo interplay e pariteticità dei ruoli, la quale permette ad Ambrosio e Takeuchi di essere continuamente protagonisti, anche al di là degli spazi per gli interventi solistici. La Yamamoto conferma un originale commistione di ritmicità e delicatezza nel tocco della tastiera, di intimismo nel dettagliato scavo delle composizioni e blues estroverso. Un'estroversione che emerge un po' in tutte le tracce, sovente riecheggianti l'antico Jarrett di Facing You o di Expectations, senza però mai scadere nel tratto manieristico.

In un album coerente spiccano la divertita e lirica "A Little Suspicious," "Every Day" (inizio della sonorizzazione cinematografica), ove i toni blues trovano la loro più compiuta espressione, ma anche la ritmica e frammentata "I Was Born".

Ancora un bel lavoro per la pianista giapponese, alla quale si può forse rimproverare solo di non mettere pienamente a frutto quello stile anche deciso e percussivo che invece sfoggia nelle collaborazioni con William Parker.

1. Attraction of the Moon - 7:4; 2. Secret Link - 5:37; 3. Every Day - 6:28; 4. We'll Figure out Blues - 5:47; 5. Blue in Tunisia - 6:15; 6. I Was Born - 6:44; 7. A Little Suspicious - 4:41; 8. Let's Eat, Then Everything Will Be Ok - 4:54; 9. A Little Escape - 4:52; 10. Sheep Song - 7:35.

Tutte le composizioni sono di Eri Yamamoto.

Track Listing: Attraction of the Moon; Secret Link; Every Day; We'll Figure Out Blues; Blue in Tunisia; I Was Born; A Little Suspicious; Let's Eat, Then Everything Will Be OK; A Little Escape; Sheep Song.

Personnel: Eri Yamamoto: piano; David Ambrosio: bass; Ikuo Takeuchi: drums.

Title: In Each Day, Something Good | Year Released: 2010 | Record Label: AUM Fidelity

Tags

comments powered by Disqus

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Under the Radar
Interviews
Album Reviews
Multiple Reviews
Album Reviews
Read more articles
Life

Life

AUM Fidelity
2017

buy
Life

Life

AUM Fidelity
2016

buy
The Next Page

The Next Page

AUM Fidelity
2012

buy
 

Emergence

Not Two Records
2011

buy
In Each Day, Something Good

In Each Day,...

AUM Fidelity
2010

buy
Emergence

Emergence

Not Two Records
2009

buy

Related Articles

Read Avec le temps Album Reviews
Avec le temps
By Mark Sullivan
April 23, 2019
Read Snaketime: The Music Of Moondog Album Reviews
Snaketime: The Music Of Moondog
By Mark Corroto
April 23, 2019
Read Requiem for a New York Slice Album Reviews
Requiem for a New York Slice
By Mark Corroto
April 23, 2019
Read Trion Album Reviews
Trion
By Dan McClenaghan
April 22, 2019
Read LE10 18-05 Album Reviews
LE10 18-05
By Jakob Baekgaard
April 22, 2019
Read After the Rain: A Night for Coltrane Album Reviews
After the Rain: A Night for Coltrane
By Jakob Baekgaard
April 21, 2019
Read Cadillac Turns Album Reviews
Cadillac Turns
By Troy Dostert
April 21, 2019