All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

0

JB Floyd - Thomas Buckner - George Marsh: In Crossing the Busy Street

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Ecco una dimostrazione lampante che la creatività non ha limiti di età, non riconosce confini fra i generi musicali e non deve necessariamente perseguire un linguaggio ostico e sperimentale.

I tre protagonisti sono piuttosto attempati e spesso in passato le loro esperienze si sono incrociate. Il pianista JB Floyd costituisce il perno di due diversi sodalizi: nei primi otto brevi brani, registrati dal vivo alla University of Miami, sostiene un duo con il cantante Tom Buckner, mentre nei rimanenti sei, incisi in studio, viene affiancato dal batterista George Marsh.

Nel primo caso la voce baritonale di Buckner, dall'emissione un po' ebbra e sbracata, modulata da un ampio vibrato e da un'intonazione ondivaga, canta testi poetici di Daniel Abdal-Havy Moore. Il piano di Floyd fornisce un sostegno ponderato, elegante e asciutto, a volte vagamente sghembo, che può ricordare Ran Blake. Il risultato di questa collaborazione può essere definito una sorta di nuovo, austero lied, oppure uno spiritual profano, statico e poco vibrante. Non sarebbe stato inopportuno riportare nelle note di copertina i testi recitati/cantati da Buckner.

Nell'incontro fra il pianista e il batterista si assiste a libere improvvisazioni sui medesimi temi scritti da Floyd ed esposti nella prima parte del CD. Il linguaggio si fa più libero ed espressivo, la pronuncia più jazzistica, il percorso più movimentato e la durata dei brani si dilata. Mentre il pianista estende le sue capacità dinamiche ed armoniche dimostrando un'efficace varietà di tocco, Marsh somministra accenti soprattutto sulle pelli con un senso ritmico claudicante e una sonorità un po' scura, secondo un respiro che alterna distensioni e addensamenti. Il loro dialogo dà forma ad estatiche visioni e materiche agglomerazioni, rincorse e ripensamenti con esiti del tutto convincenti.

In definitiva In Crossing the Busy Street, senza essere un disco imperdibile, rappresenta senza dubbio un'opera autoprodotta singolare e coraggiosa, estranea alle mode commerciali come alle correnti più impegnate, tuttavia intrisa di una sua intima, antieroica ma orgogliosa onestà espressiva.

Visita il sito di JB FLoyd, Tom Buckner e George Marsh.

Track Listing: 1. In Crossing the Busy Street - 03:19; 2. He Took a Cup from the Smiling Proprietor - 01:09; 3. In a Deli Off Time Square - 02:51; 4. The Mountain Had Never Before Experienced Such Elation - 02:47; 5. He's Ronud Faced Like the Moon - 02:49; 6. There Are So Many Places We've Been That We'd Like To Revisit - 03:44; 7. He's the Echo Inside the Echo - 02:43; 8. He Stepped Off the Curb and Stepped Onto It Again - 02:26; 9. He's the Echo Inside the Echo - 05:19; 10. Exploring the Busy Street 1 - 06:33; 11. There Are So Many Places We Have Been That We'd Like To Revisit - 06:36; 12. The Mountain Had Never Experienced Such Elation - 05:27; 13. He's Round Faced Like the Moon - 05:26; 14. Exploring the Busy Street 2 - 07:38. Tutte le composizioni sono di JB Floyd.

Personnel: JB Floyd (piano); Tom Buckner (voce); George Marsh (batteria).

Title: In Crossing the Busy Street | Year Released: 2010 | Record Label: Mutable Music

About Tom Buckner
Articles | Calendar | Discography | Photos | More...

Tags

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Related