All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

0

FAB Trio: History of Jazz in Reverse

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
History of Jazz in Reverse si può considerare l'ultimo disco di Billy Bang, ucciso nell'aprile dell'anno scorso da un tumore al polmone.

Dopo Leroy Jenkins, Billy Bang è stato il principale violinista del movimento free e negli anni Sessanta fu protagonista di una significativa vicenda umana: dopo la drammatica esperienza militare in Vietnam riuscì a rinascere con forza e con una nuova consapevolezza. Proprio l'"agente arancio," il diserbante usato dall'esercito americano per togliere ai Viet Cong la copertura delle foglie e del manto vegetale, sembra sia all'origine del tumore che l'ha ucciso.

Pur essendo stato registrato nel dicembre 2005, il disco è stato edito solo alla fine dell'anno scorso dall'etichetta finlandese in un CD dalla bella confezione con un libretto di quadri dipinti dall'artista Paul Osipow e i ricordi sull'uomo Billy Bang firmati da Altschul e Fonda.

Vi si ascolta una musica in cui l'improvvisazione totale si muove sulle punte affilate da violino, basso e batteria. L'incontro tra strumenti così radicati nella tradizione più o meno antica del jazz rimanda di primo acchito proprio a quela tradizione, ma in realtà questo disco potrebbe semmai essere letto come un sagace aggiornamento di quell'epopea, segnato com'è dall'intesa straordinaria mostrata da questo terzetto (riunitosi per la prima volta nel 2003) che mette assieme tre autentiche personalità del jazz avanguardistico newyorkese dagli anni Sessanta a oggi.

Oltre a momenti di autentica libertà, la maggior parte degli spazi sono occupati da un'improvvisazione giocata sul contrasto ritmico e su uno spiccato senso del tempo, ma anche da linee melodiche ben definite da violino e contrabbasso che arrivano addirittura a rileggere (e in qualche a modo a ricostruire aprendosi la strada a nuove vie armoniche) il classico di Compay Segundo "Chan Chan".

Si dimostra anche così l'intelligenza del percorso umano e musicale di Billy Bang, descritto da tutti coloro che lo conobbero come persona straordinaria, andata via troppo presto.

Track Listing: 01. Homeward Bound; 02. Implications; 03. For Bea; 04. From Here to There; 05. Chan Chan; 06. History of Jazz in Reverse; 07. One for Don Cherry; 08. From the Waters of New Orleans.

Personnel: Billy Bang: violino; Joe Fonda: contrabbasso; Barry Altschul batteria.

Title: History of Jazz in Reverse | Year Released: 2012 | Record Label: TUM Records

Tags

comments powered by Disqus

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Album Reviews
Extended Analysis
Album Reviews
Multiple Reviews
Album Reviews
Multiple Reviews
Album Reviews
Read more articles
Da Bang!

Da Bang!

TUM Records
2013

buy
Billy Bang's Survival Ensemble: Black Man’s Blues / New York Collage

Billy Bang's Survival...

NoBusiness Records
2011

buy
 

Billy Bang - Bill Cole

Point of Departure, WMPG-FM
2011

buy

Related Articles

Read New York Trio Album Reviews
New York Trio
By Troy Dostert
July 18, 2019
Read Invincible Nimbus Album Reviews
Invincible Nimbus
By Jerome Wilson
July 18, 2019
Read Syzygy Album Reviews
Syzygy
By Don Phipps
July 18, 2019
Read Visions Album Reviews
Visions
By Friedrich Kunzmann
July 18, 2019
Read Shafted Album Reviews
Shafted
By Edward Blanco
July 17, 2019
Read Live at the Bird’s Eye Jazz Club Album Reviews
Live at the Bird’s Eye Jazz Club
By Don Phipps
July 17, 2019
Read New Year Album Reviews
New Year
By Dan Bilawsky
July 17, 2019