All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

0

Michael Blake: Hellbent

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Se dalle parti di uno studio di registrazione o di un palco (come in questo caso) ci si imbatte in tre personaggi quali Michael Blake, Marcus Rojas e Calvin Weston, e se magari si aggira anche un geniaccio come Steve Bernstein, state pur certi che qualcosa di interessante accadrà sicuramente. Questo Hellbent li coglie dal vivo nel febbraio 2007 a Vancouver (città natale di Blake), e mette in mostra tutta la loro energia, tutto il loro groove contagioso che scaturisce da forme apparentemente semplici e regolari ma è tutto meno che banalizzato e superficiale.

"Like Father, Like Son" è il lento che avete sempre sognato di ballare al chiaro di luna con l'amore della vostra vita (di una dolcezza quasi straziante la tromba a coulisse di Bernstein). "The Two Step" fa intuire perché Marcus Rojas e la sua tuba siano "ricercati speciali" da musicisti come Dave Douglas, Henry Threadgill e dalla New York Philharmonic Orchestra. La prima parte di "Flipper" è una passerella per il sax tenore di Blake carico di storia (qua e là echi di Coltrane e Braxton) ma molto attuale nel metabolizzare i variegati input stilistici che ne hanno caratterizzato il percorso artistico. Mentre la seconda ci mostra la grandezza di Bernstein anche quando abbandona la prediletta slide trumpet: con lo strumento tradizionale costruisce un assolo di lucidità superiore, dalla sonorità scabra ma assai incisiva, penetrante e avvolgente.

Ma il brano che da solo vale l'acquisto del disco è "Wig Wise," registrato originariamente nel 1962 da Duke nello storico Money Jungle con Max Roach e Charles Mingus. Nella versione presente in Hellbent (che è anche il nome di questa band di Michael Blake) sembra che Ellington si imbatta casualmente nei Funkadelic e insieme decidano di divertirsi un po' per le strade di New Orleans aggregandosi ad una qualche brass-band.

Bel colpo!

Track Listing: 01. Mr. John; 02. Hellibent; 03. Like Father, Like Son; 04. The Two Step (Osgood); 05. Flipper; 06. WigWise (Ellington); 07. I Want You Back (The Corporation). Composizioni di Michael Blake tranne quelle indicate.

Personnel: Michael Blake (sax tenore); Steven Bernstein (tromba, tromba a coulisse); Marcus Rojas (tuba); G. Calvin Weston (batteria).

Title: Hellbent | Year Released: 2010 | Record Label: Point of Departure, WMPG-FM

Tags

comments powered by Disqus

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Radio
Album Reviews
Live Reviews
Album Reviews
Read more articles
Red Hook Soul

Red Hook Soul

Ropeadope
2017

buy
Fulfillment

Fulfillment

Songlines Recordings
2016

buy
Tiddy Boom

Tiddy Boom

Sunnyside Records
2014

buy
 

One from None

Fresh Sound New Talent
2013

buy
In The Grand Scheme Of Things

In The Grand Scheme...

Songlines Recordings
2012

buy
 

Hellbent

Point of Departure, WMPG-FM
2010

buy

Related Articles

Read Shafted Album Reviews
Shafted
By Edward Blanco
July 17, 2019
Read Live at the Bird’s Eye Jazz Club Album Reviews
Live at the Bird’s Eye Jazz Club
By Don Phipps
July 17, 2019
Read New Year Album Reviews
New Year
By Dan Bilawsky
July 17, 2019
Read Confluence Album Reviews
Confluence
By Karl Ackermann
July 17, 2019
Read Confluence Album Reviews
Confluence
By Dan McClenaghan
July 16, 2019
Read Movimenti Album Reviews
Movimenti
By Geno Thackara
July 16, 2019
Read A New Home Album Reviews
A New Home
By Mark Corroto
July 16, 2019