All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

0

Mulgrew Miller & Klüver's Big Band: Grew's Tune

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Mulgrew Miller è scomparso da pochi giorni (il 29 maggio 2013) e con lui se ne va un vero gigante della tastiera, il cui contributo all'evoluzione del linguaggio jazz al pianoforte gli garantisce un posto di rilievo nella storia del suo strumento e della musica che ha sempre interpretato ai massimi livelli. La sua arte si coglie nel modo più completo ascoltandolo in trio nei due volumi Live at the Kennedy Center (Max Jazz) o nei dischi realizzati in solitudine, come il prezioso Solo (Space Time). La sua carriera prese avvio al fianco dell'esigentissima Betty Carter, per proseguire con Woody Shaw, Art Blakey e tanti altri. In Miller si fondevano l'impatto di McCoy Tyner, la fantasia di Art Tatum, l'eleganza di Hank Jones.

Grew's Time è il frutto dell'incontro con una longeva big band danese, attiva dal 1975 e guidata dal direttore e arrangiatore Jens Klüver. Un'orchestra di indubbia qualità, l'unica a ricevere nel suo paese un finanziamento pubblico e che ha saputo attirare negli anni il meglio dei jazzisti americani di passaggio in Europa, fra i quali Thad Jones, Lee Konitz, Joe Lovano e Clark Terry. Klüver ha passato il testimone a Lars Moller giusto dopo questo concerto dedicato a Miller e realizzato nel 2012. Ora la big band non porta più il suo nome, si chiama Aarhus Jazz Orchestra e rimane una delle migliori formazioni attive in Europa.

Klüver selezionò per l'occasione sei composizioni di Miller, assegnando gli arrangiamenti a tre diversi autori (due americani, uno danese) in modo da celebrare la musica del pianista secondo ottiche diverse, ma non contrastanti. In tutti i casi la scrittura è ricca, esperta, avvincente, merito senza dubbio del materiale di partenza, nel quale Miller aveva riversato emozione, ottimo gusto melodico, fantasia ritmica e profondo pensiero armonico. La cornice orchestrale lo asseconda nell'esposizione dei temi e prepara lo spazio per assolo magistrali.

Grew's Tune non conosce cali di tensione, è un lavoro coinvolgente, che rivela nuove sfaccettature a ogni ascolto e alimenta il rimpianto per una scomparsa davvero prematura.

Track Listing: 01. Thinking Out Loud (Mulgrew MIller) - 6:47; 02. Return Trip (MM) - 8:58; 03. Samba D'Blue (MM) - 6:41; 04. Grew's Tune (MM) 9:42; 05. Hand in Hand (MM) - 13:12; 06. When You Get There (MM) - 12:04.

Personnel: Mulgrew Miller (piano); Niels Lyhne Løkkegaard, Johan Toftegaard Knudsen, Michael Bladt, Claus Waltdløw, Finn Henriksen (ance); Michael Milfield Mølhede, Jan Lynggaard Sørensen, Jakob Buchanan, Rasmus Bøgelund (tromba); Nikolai Bøgelund, Stefan Ringive, Henrik Rensen, Niels Jacob Nørgaard (trombone); Søren Bo Addemos (chitarra); Morten Ramsbøl (contrabbasso); Morten Lund (batteria); Jens Klüver (direttore); Matt Harris, Dennis Mackrel, Jesper Riis (arrangiamento).

Title: Grew's Tune | Year Released: 2013 | Record Label: Stunt Records/Sundance Music

About Mulgrew Miller
Articles | Calendar | Discography | Photos | More...

Tags

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Related

Read The Real Blue
The Real Blue
By Jack Bowers
Read City Abstract
City Abstract
By Dan Bilawsky
Read Spectrum
Spectrum
By Mike Jurkovic
Read Munich 2016
Munich 2016
By Karl Ackermann