1

Harris Eisenstadt: Golden State II

By

Sign in to view read count
Harris Eisenstadt si è inserito da tempo in quel significativo drappello di batteristi-compositori in grado di dire una parola nuova nel jazz acustico di oggi. Lo fa in diversi contesti e, accanto a gruppi quali Canada Day e September Trio, svetta ora questo Golden State, originalissimo organico che affianca alle percussioni del leader il fagotto di Sara Schoenbeck, il contrabbasso di Mark Dresser e in questa occasione il clarinetto di Michael Moore che rimpiazza la flautista Nicole Mitchell.

I brani sono tratti da un concerto tenuto al festival di Vancouver del 2014 e ragionano intorno ad un possibile jazz da camera contemporaneo, riuscendo a comunicare una freschezza spontanea, un'immediatezza di fruizione non comuni per una musica comunque pensata e arrangiata con dovizia di intelletto.

Si coglie la centralità del contrabbasso di Dresser, attorno alla cui ancora brulicano i dialoghi all'unisono ma più spesso contrappuntati di clarinetto e fagotto, in un'atmosfera diafana molto affascinante. Eisenstadt è discreto ma perfetto nei sostegni e nelle punteggiature, attento a non invadere questo campo così delicato e dagli equilibri precari. Si sente una capacità di direzione cordiale, serena, non per questo pacificata. La musica infatti vibra di sottili increspature, di esplosioni trattenute, scivolando felpata tra sequenze dal beat esplicito (specie i primi due brani) ed altre invece galleggianti in un'indeterminazione vaporosa.

L'apporto di Moore è vivacissimo, tanto che in certi episodi sembra di essere dentro a delicatezze alla Icp Orchestra, così come il ruminare scabro di Schoenbeck appare il suo naturale contraltare.

Un disco prezioso, che arricchisce il già brillante status di Harris Eisenstadt.

Track Listing: The Arrangement of Unequal Things; Seven In Six/A Particularity with a Universal Resonance; A Kind of Resigned Indignation; Agency; Gleaning.

Personnel: Harris Eisenstadt: batteria; Sara Schoenbeck: fagotto; Michael Moore: clarinetto; Mark Dresser: contrabbasso.

Title: Golden State II | Year Released: 2015 | Record Label: Songlines Recordings


Tags

comments powered by Disqus

More Articles

Read Dedication CD/LP/Track Review Dedication
by Dan Bilawsky
Published: November 21, 2017
Read Surface of Inscription CD/LP/Track Review Surface of Inscription
by Glenn Astarita
Published: November 21, 2017
Read The Treasury Shows, Vol. 24 CD/LP/Track Review The Treasury Shows, Vol. 24
by Chris Mosey
Published: November 21, 2017
Read Aleka CD/LP/Track Review Aleka
by Ian Patterson
Published: November 21, 2017
Read Alto Gusto CD/LP/Track Review Alto Gusto
by Jack Bowers
Published: November 20, 2017
Read Flow CD/LP/Track Review Flow
by Jakob Baekgaard
Published: November 20, 2017
Read "Instinct" CD/LP/Track Review Instinct
by Roger Farbey
Published: August 12, 2017
Read "Les Deux Versants Se Regardent" CD/LP/Track Review Les Deux Versants Se Regardent
by John Sharpe
Published: February 23, 2017
Read "Christmas With Champian" CD/LP/Track Review Christmas With Champian
by Dan McClenaghan
Published: October 19, 2017
Read "Kill Together" CD/LP/Track Review Kill Together
by Geno Thackara
Published: March 12, 2017
Read "Just Funkin' Around" CD/LP/Track Review Just Funkin' Around
by Jeff Winbush
Published: August 5, 2017
Read "Open Borders" CD/LP/Track Review Open Borders
by Mike Jurkovic
Published: November 16, 2017

Support All About Jazz's Future

We need your help and we have a deal. Contribute $20 and we'll hide the six Google ads that appear on every page for a full year!

Please support out sponsor