All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

Dear All About Jazz Readers,

If you're familiar with All About Jazz, you know that we've dedicated over two decades to supporting jazz as an art form, and more importantly, the creative musicians who make it. Our enduring commitment has made All About Jazz one of the most culturally important websites of its kind in the world reaching hundreds of thousands of readers every month. However, to expand our offerings and develop new means to foster jazz discovery we need your help.

You can become a sustaining member for a modest $20 and in return, we'll immediately hide those pesky Google ads PLUS deliver exclusive content and provide access to future articles for a full year! This combination will not only improve your AAJ experience, it will allow us to continue to rigorously build on the great work we first started in 1995. Read on to view our project ideas...

0

Julian Lage: Gladwell

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Julian Lage è un giovane chitarrista che sin dalla più tenera età è stato segnalato come un predestinato delle sei corde. La storia della musica è piena di bambini prodigio che hanno stupito i loro contemporanei e Julian Lage sa confermare questa tradizione mantenendosi fresco ed interessante anche dopo aver raggiunto la maggiore età. Da alcuni anni è il chitarrista del gruppo di Gary Burton, uno che di chitarristi se ne intende, avendo avuto al suo fianco almeno una dozzina di ottimi interpreti dello strumento fra i quali ricordiamo Jim Hall, Larry Coryell, Jerry Hahn, Mick Goodrick e Pat Metheny.

Gladwell (nome di un piccolo villaggio immaginario che fa da elemento tematico per questo lavoro) è il secondo album di Julian Lage e conferma la bontà del primo CD (Sounding Point, nominato per il Grammy Award nel 2009). La formazione base è rimasta praticamente immutata, con la sostituzione del saxofonista (che adesso è Dan Blake). Assume maggiore peso il violoncello di Aristides Rivas che nel primo album era presente solo in alcuni brani mentre adesso è membro della band a tutti gli effetti.

Il suono è curiosamente fuori dal tempo, sospeso in una nicchia fatata che lo spinge indietro nella prima metà del secolo scorso per poi farlo riemergere senza soluzione di continuità ai giorni nostri, senza mai andare però verso il futuro. E' una musica educata che però non diventa mai stucchevole. Capace di accarezzarci elegantemente e di stuzzicare la nostra voglia di bellezza. Il tasso di classicità è decisamente elevato ma il sofisticato gioco di incastri e di equilibri impedisce pericolose calme di vento e il gioco si mantiene magicamente sempre brioso e coinvolgente, fluido al punto giusto. La perizia tecnica sopraffina di Lage e dei suoi compagni di strada ha ovviamente un ruolo decisivo in tutto questo.

Le composizioni originali del giovane chitarrista hanno la predominanza ma non mancano riproposizioni curate ed originali di vecchi standard come "Freight Train" e "Autumn Leaves" che vengono presi per mano e riconvertiti al mondo di Gladwell, il villaggio segreto della innocenza.


Track Listing: 01. 233 Butler; 02. Margaret; 03. Point The Way; 04. However; 05. Freight Train; 06. Cathedral; 07. Listening Walk; 08. Cocoon; 09. Autumn Leaves; 10. Iowa Taken; 11. Listen Darkly; 12. Telegram.

Personnel: Julian Lage (chitarra); Aristides Rivas (violoncello); Tupac Mantilla (percussioni), Jorge Roeder (basso); Dan Blake (sax).

Title: Gladwell | Year Released: 2011 | Record Label: EmArcy

Tags

comments powered by Disqus

Album Reviews
Live Reviews
Radio
Live Reviews
Album Reviews
Live Reviews
Album Reviews
Live Reviews
Album Reviews
Multiple Reviews
Album Reviews
Live Reviews
Multiple Reviews
Album Reviews
Live Reviews
Album Reviews
Interviews
Read more articles
Love Hurts

Love Hurts

Mack Avenue Records
2019

buy
Modern Lore

Modern Lore

Mack Avenue Records
2018

buy
Arclight

Arclight

Mack Avenue Records
2016

buy
World's Fair

World's Fair

Modern Lore Records
2015

buy

Upcoming Shows

Date Detail Price
Mar5Tue
Julian Lage
Le Poisson Rouge
New York, NY
Mar17Sun
Julian Lage
Porgy & Bess
Vienna, Austria
Mar18Mon
Julian Lage
Budapest Jazz Club
Budapest, Hungary
Mar24Sun
Julian Lage
Sala Clamores
Madrid, Spain
Mar27Wed
Julian Lage Trio
Elbphilharmonie Hamburg
Hamburg, Germany
€9
Mar28Thu
Julian Lage
Spor 5
Stavanger, Norway
Mar29Fri
Julian Lage Trio
Islington Assembley Hall
London, UK

Shop

Start your shopping here and you'll support All About Jazz in the process. Learn how.

Related Articles

Read Infection In The Sentence Album Reviews
Infection In The Sentence
By Chris May
February 18, 2019
Read Real Isn't Real Album Reviews
Real Isn't Real
By Phil Barnes
February 18, 2019
Read Citizen Album Reviews
Citizen
By Roger Farbey
February 18, 2019
Read Rosa Parks: Pure Love. An Oratorio of Seven Songs Album Reviews
Rosa Parks: Pure Love. An Oratorio of Seven Songs
By Doug Hall
February 18, 2019
Read Narrow Escape Album Reviews
Narrow Escape
By Roger Farbey
February 18, 2019
Read The Gleaners Album Reviews
The Gleaners
By Karl Ackermann
February 17, 2019
Read God Is Not A Terrorist Album Reviews
God Is Not A Terrorist
By Chris May
February 17, 2019